2009, NON SOLO ANDREAS HOFER

hofer-discover

A volte capita di dover far pubblica ammenda. Nel penultimo post sul Sudtirolo ci sono andato giù un po’ troppo duro, scrivendo dell’esagerata importanza data al bicentenario della fucilazione di Andreas Hofer, tacciando implicitamente la cultura sudtirolese di un becero mondobelicismo che non gli appartiene. La celebrazione del mito hoferiano ci sarà e pure in pompa magna, ma il Sudtirolo di certo non dimentica che il 2009 è anche Anno Internazionale dell’Astronomia, proclamato dall’Unesco in occasione del quatttrocentesimo anno dalle prime osservazioni strumentali di Galileo Galilei.

Ma non finisce qui, il Sudtirolo di certo non lascerà che un altro anniversario fondamentale per la storia dell’umanità passi inosservato. Nel 2009 ricorre il quarantesimo anno dallo sbarco sulla Luna da parte di Louis Armstrong

hofer-luna

che, con la celebre frase “questo è un piccolo colpo di pedale per un uomo, ma un grande squillo di tromba per l’umanità“, aprì al genere umano le porte dello spazio infinito.

Ma non è che possa tutto finire qui, nel 2009 ricorre anche il sessantaquattrogesimo degli Accordi di Yalta, che disegnarono la geografia politica nella seconda parte del ‘900. Magari il numero non è dei più tondi, ma prima o poi bisognerà pur uscire dalla logica secondo la quale i numeri  primi soffrono meno la solitudine hofer-yalta

Ma, per concludere, non si puó assolutamente trascendere dal fatto che il 2009 è anche il triste trentennale del 1979, il primo anno dopo due senza i Sex Pistols

hofer-sex-pistols

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

40 Risposte to “2009, NON SOLO ANDREAS HOFER”

  1. Bakunin Says:

    Il 2009 è anche l’anno in cui Lukas Podolski torna dal Bayern Monaco al 1.FC Köln.
    Dopo aver affermato che il calcio è come gli scacchi, ma senza dadi, è diventato il mio beniamino.

  2. reditugo Says:

    … perchè limitarsi a dare una risposta, quando uno lo puoi sotterrare sotto un camion di terra?

  3. Intenso73 Says:

    Bel post 🙂
    Probabilmente a volte s’esagera un poco non tanto con il ricordo di un evento particolare quanto con la sua modalità di commemorazione, che puo vedere manifestazioni più o meno sfrontate; la puntata di Fazio di cui tu parli nel post precedente puo suggerir davvero l’idea che De Andrè stesso, vedendola, dica “Azzo di baccano fate?”
    Particolare invece la mostra che si tiene a Genova, nessun impressione di cattivo gusto.
    E buon anno.
    Con o senza Hofer.

  4. nadiaflavio Says:

    HOFERma la convinzione che le foto siano ritoccate, per esempio in quella dei SEX PISTOLS si vede benissimo che quei tre senza barba sono fasulli!!!!

  5. VoxNova Says:

    …e cade pure il 90° di fondazione dell’ A.N.A. …

  6. Marin Faliero Says:

    Due lirette per il ventennale dello scudetto dei record dell’Inter non vogliamo spenderle?
    Vengono sempre in ritiro su per di là, è anche un’operazione commerciale di sicuro ritorno economico.

  7. mangrovie Says:

    Sinceramente le commemorazioni mi danno un nonsochè di patetico…e poi le date ed i fatti connessi me li dimentico sempre tutti. Ricordo invede una stela in Irlanda, un monumento ad obelisco, piazzato in mezzo al nulla…incuriosita ho fermato l’auto, sono scesa per andare a vedere e cosa trovo? una didiscalia che dice: “In this place, in …..(vedi che non ricordo?) absolutely NOTHING happend”! Geniale!

  8. duhangst Says:

    Con i sex pistols ha fatto la storia.

  9. Mazinga Z Says:

    August 1969 Woodstock-Festival

    März 1959 in Lhasa Tibetaufstand

    Oktober 1929 Börsencrash in den USA

    September 1919 Vertrag von Saint-Germain

  10. alianorah Says:

    E non trascuriamo il fatto che nel 2009 verrà ricordato come unico anno esistente dopo il 2008 e prima del 2010.

  11. testabislacca Says:

    Un anno da scoprire, sperando che non faccia troppi danni.
    Nota personale: il 2009 segna l’ottavo anno della liberazione della sottoscritta.
    Anzi, della Liberazione. 😉

  12. Oscar Ferrari Says:

    BISLACCA: mi complimento per la tua Liberazione che ha superato la crisi del settimo anno
    ALIANORAH: ah, allora niente duemilanove e mezzo?
    MAZINGA: Gennaio 1961 nasce Oscar Ferrari
    DUHANGST: anche la geografia
    MANGROVIE: vedrai che alla fine dell’anno di Hofer saprai anche il numero di scarpe…
    MARIN: quella si che sarebbe una celebrazione,

  13. francesca Says:

    ciao oscar…troppo belli i tuoi post, un abbraccio

  14. Oscar Ferrari Says:

    FRANCESCA: magari ultimamente sto scrivendo troppo di Südtirol?
    BAKUNIN: per il 2009 è attesa anche una nuova enciclica di Stielike
    REDITUGO: e mi raccomando, che sia terra fertile…
    INTENSO: forse anche Hofer, ma lui direbbe “Hoschtia”
    FLAVIO: mi hai beccato….
    VOX: ottimo, allora giù di sgnappa…

  15. mangrovie Says:

    Cambiando discorso: se pensavi di essere figlio unico, ti devo deludere! Ho trovato la tua anima gemella, il tuo olter-ego, il tuo fratell-figlio unico:

  16. reditugo Says:

    E se il camion fosse addirittura di “grasa”?
    😉 GRANDE POST! Puoi iniziare a scolpirlo sul porfido, foto e tutto.

  17. Iso Says:

    @ red, il nostro cortile é un campo di missione /mission impossible, allora cubettamento non piú ad arcobaleno, (mai stato fatto, neanche per il mio compleanno)!
    Ma…indovina…cubettamento con la faccia di Andreas, lo só che il Walsch non …ma sarebbe un sogno!

  18. vince Says:

    Oscar, lancia un appello alla mobilitazione. Credo vogliano far fuori Santoro, ma noi dobbiamo gridare forte “PRENDETE FAZIO!”. Un pò come accadde nel 33, quando fu data la possibilità di scegliere tra Gesù e Barabba. La storia dimostra come anche allora la saggezza popolare indicò la scelta gusta.

  19. IL METALLARO Says:

    Non per fare le pulci al tuo splendido Post, ma io, che in merito alla spedizione dell’ Apollo 11, appoggio la teoria del complotto ordito dalla CIA utilizzando l’opera di stanlei cubric per costruire in studio le finte immagini e filmati dell missione lunare, affermo che luis armstrong non ha messo piede sul nostro satellite ne nel 1969 ne mai, inoltre la foto che riporti nel post non è quella di Armstrong ma quella del collega che nella bufala fin’ora propinataci sarebbe rimasto a bordo del modulo comando e servizio (CSM) in orbita lunare, bastava semplicemente che leggessi il nome sulla tuta spaziale, è Luis Prima.

  20. Miss kappa Says:

    Oscar,
    sei molto raffinato, hai un fare inglese. E un umorismo sottile e sotteraneo. Te lo avevo mai detto?
    Vabbè, non pretendo di essere originale: te lo diranno ogni mattina, appena esci di casa 🙂

  21. Oscar Ferrari Says:

    MISS KAPPA: sulla raffinatezza hai ragione da vendere, è solo la Iso che non lo capisce, e tutto per via di qualche austera scoreggia mattutina…
    METALLARO: è vero, avrei dovuto accorgermi che si trattava di Phil Collins, o quantomeno che non poteva essere Lance Armstrong dal momento che mancava la borraccia con la dopa…
    VINCE. e che ci frega a noi di Santoro, abbiamo Villari…
    ISO: metà cortile con Andreas Hofer e l’altra con Stielike, andrebbe bene?
    REDITUGO: grasa no, meglio Muar dell’Ades
    MANGROVIE: ce ne sono anche di meglio, a Sanscemo una volta un gruppo che cantava la cacca di piccione ci fregò la vittoria

  22. Jessica Moh Says:

    Il 2009 è il decennale di “Brudstock”. Ho l’incarico di realizzare una maglietta. La vedranno oltre 10.000 persone (poi in quanti la compreranno dipende esclusivamente dal risultato) Mi serve l’aiuto di un “folle”….se ti prego una mano ce la metti?
    Ps:trattasi di proposta seria!
    kisses

  23. vince Says:

    E’ vero, Oscar: pare proprio che Villari non voglia mollare. Ora cerco, e se ha un sito gli voglio esprimere tutta la mia stima. Mi permetterò di fargli i complimenti anche da parte tua.

    @ miss k: è vero, qui in zona tutti, appena vedono Oscar, gli fanno dei gran complimenti per il suo stile inglese, compito ma acuto, mai scadente. Anche come abbigliamento, il nostro non ha nulla da invidiare ai meglio vestiti del Regno Unito. E ovviamente, dandy com’è, in ogni cosa mette quel suo tocco che lo distingue da altri gagà d’oltremanica: in questo caso, la sua famosa “billige Lederjacke” che porta sempre, anche sopra i suoi pregiatissimi e costosissimi completi “principe di Galles”. Sempre in questo campo, quando vuole omaggiare gli scozzesi sotto il kilt mette le mutande: e questo è, per noi ed i suoi familiari, una grandissima fortuna.

  24. curly Says:

    Io non mi pronuncio sulla politica… ho ancora un po’ di febbre… potrei essere sia poco ortodossa, ma soprattutto poco diplomatica…
    per risponderti sui bigodini… non ci dormo mica SEMPRE… e poi sono quelli di spugna per la notte (rosa…) :-DDD

  25. reditugo Says:

    Vedi @Iso che per la sistemazione del cortile valeva la pena rimandare e riflettere? La soluzione giusta alla fine salta sempre fuori.
    Anzi, a questo punto, io aspetterei ancora un po’: magari la Provincia te lo classifica “biotopo”, e come zona protetta ti togli qualunque pensiero.

  26. reditugo Says:

    E per rimanere alla storia locale, alle coincidenze e alle cifre tonde, si può forse tacere sul trentennale dell’occupazione dell’ex Monopolio Tabacchi di via Dante?
    Avvenuta, guarda caso, proprio in quel mese di ottobre che giusti 744 mesi prima aveva visto nascere la rivoluzione bolscevica, ma anche coraggiosamente e provocatoriamente fuori stagione rispetto al maggio francese e alla primavera di Praga.

  27. fabioletterario Says:

    Accidenti… Se non altro hai un futuro nel fotoritocco! 🙂

  28. wood Says:

    Cia Oscar, non commento il post perche’ non saprei dire nulla di intelligente come mio solito.
    pero’ vorrei commentare con te un pane molto buono che arriva dal SUDTIROL e che mi ha fatto saltare 2 molari.
    sulla confezione c’e’ scritto PREISS è qualcosa tipo original schutterlbrot.
    Buono è molto sfizioso con i salumi!

  29. Blaine Says:

    Se c’è qualcosa di più noioso di quel sardellone di Andreas Hofer ed il suo bicentenario (!) è una partita di tennis. Oppure una gara di ciclismo. Oppure un eritema. Oppure una riunione di condominio. Oppure fare la dichiarazione dei redditi. Oppure una minestra di verdure riscaldata. Oppure un uomo che va a letto con i calzini. Oppure i discorsi di Fidel Castro. Dà fastidio e basta!

  30. Oscar Ferrari Says:

    BLAINE: ciò che è noioso non può mai dar fastidio, annoia
    WOOD: eccome se son buone, le lebele (sarebbe lo schüttel in trentino)
    REDITUGO: e come tacere del ventennale del 69, anche se mi sembra strano che non lo si conoscesse prima?
    CURLY:almeno sui bigodini, la risposta è diplomatica il giusto…
    VINCE: molto del mio stile inglese l’ho acquisito frequentando gli autentici gentiluomini che componevano la Risikofila del Wurza
    JESSICA: se posso esserti utile, mandami una mail

  31. reditugo Says:

    Il 69, sembra strano anche a me.
    Ma anche il ventennale del 69 lo si conosceva almeno dall’89.

  32. Marin Faliero Says:

    28 anni dalla prima pippa.
    Vorrà pur dire qualcosa.

  33. Chit Says:

    …E i 40 anni di Woodstock?!?! 😀

  34. Tereza Says:

    Andreas Hofer è una fissa, si sa,
    ma ce ne sono dappertutto, dai, sii clemente senza ricorrere al mastello!
    ciao, e grazie della visita!

  35. La Mente Persa Says:

    Andreas Hofer, questo highlander, ne ha fatte di cose 🙂
    Piacere di averti conosciuto in questo mondo web.
    Gio

  36. La Donna Cannone Says:

    Buongiorno Guten Morgen Sig Herre Ferrari!
    Blogger corregionale, ricambio la visita in velocità. Tornerò a leggerla con un po’ di calma.

    La includiamo nei +- 33 blogger trentini trotterellanti, eh?

    Distinti salumi
    DC

  37. roselia Says:

    Che faccia da hofer! bah… 😉

    ciao Oscaraccio!

  38. vince Says:

    Sempre fuori tema, ma non so a chi rivolgermi, e quindi chiedo a te Oscar notizie sui tuoi amici islandesi. Quelli non scherzano, assaltano il Parlamento.

    http://tv.repubblica.it/copertina/islanda-assalto-al-parlamento/28452?video&ref=hpmm

  39. Oscar Ferrari Says:

    Non credo ci sia da preoccuparsi per gli islandesi, alla fin fine la crisi attuale ha ingiustament tolto loro quello che ingiustamente avevano accumulato. Ma hanno enormi risorse energetiche, non avranno problemi a riprendersi
    ROSELIA: bentornata, allora esisti ancora!!
    DONNA CANNONE: trentino trotterellante magari no, ma laivesott che el s’embessola…
    MENTE PERSA: è che alla fine il bilancio di quello che Hofer ha fatto pende decisamente dl lato negativo
    CHIT:il cane di Linus?
    MARIN: che forse è ora di cambiar mano…
    REDITUGO:è un ventennale d’annata

  40. reditugo Says:

    @ Vince – Come dire che possono sempre attaccarsi alla canna del gaiser

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: