MA TAGGATE AL TRAM…

Eh, insomma aveva proprio ragione Stielike quando, nel mai troppo inopitamente obnubilato 1979, con voce roca ma resa virile dalla consapevolezza di dover sostituire un gondoliere infartuato, affermò che “a forza de contarme la verità te me gai fato desmentegar tute le bale che te me gai contà“.

Da  Uichilìcs, o come si chiama, uno si aspettava di sapere che fine han fatto Ettore Majorana, Martin Bormann e il Dr. Mengele, o almeno la verità sui casi Calvi, Sindona, Cogne e Avetrana. O proprio priorio, almeno sapere chi teleguidò il pallone calciato da Van Basten nella porta fino allora egregiamente difesa dall’erede di Jascin agli europei dell ‘ottantotto.

 E invece no, le solite solfe su Berlusconi, Putin e Gheddafi. Sempre parlare dei soliti noti, Uichilics, per adesso, come dicono su feisbùc, taggate al tram. Aspettiamo almeno qualcosa sulle banche

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

16 Risposte to “MA TAGGATE AL TRAM…”

  1. wood Says:

    Oscar, ma quanta ragione c’hai? il problema è che tutti la pensiamo cosi’ eppure i quotidiani riempono le pagine con questo “SCANDALO” mah!!!

  2. wood Says:

    Oscar, ma quanta ragione c’hai? il problema è che tutti la pensiamo cosi’ eppure i quotidiani riempono le pagine con questo “SCANDALO” mah!!!

  3. duhangst Says:

    Aspettiamo.. Se non lo arrestano prima.

  4. marinfaliero Says:

    Io speravo di trovare notizie di Awanagana

  5. mangrovie Says:

    Tanto rumore per nulla, chiunque di noi aveva capito l’antifona, il povero Assagne si è rovinato la vita per confermare ciò che era chiaro da tempo: siamo governati da una banda di idioti, non ci sservono i dettagli per esserne sicuri!
    Sono ben altre le risposte che cerchiamo nella vita!

  6. La Guressa Says:

    Awanagana è deceduto a seguito di un terribile incidente, in cui rimase gravemente ferita anche la cantante Dora Moroni, nella notte del 13 luglio sull’ autostrada Civitavecchia-Roma.
    Da allora in poi quello che è stato presentato al pubblico è un suo sosia, tale Guglielmo Campocampano ex giubba rossa canadese di chiare origini italiane, che tuttora conduce un programma radiofonico su un’ emittente piemontese.
    La sostituzione venne operata ad arte dal manager Claudio Cecchetto per non perdere il contratto per la conduzione della trasmissione RAI “Rally canoro”.
    Me lo ha anticipato Lucarelli che voleva farci sopra una trasmissione televisiva ma ovvie pressioni da vari ambienti glielo hanno impedito.
    Contro certi poteri neanche Assange ci si cimenta.

  7. IL METALLARO Says:

    NON sono la GURESSA, sono il METALLARO!

    • professor Muschio Says:

      S’era capito!
      Ricordo il terribile incidente che costò la vita ad Awanagana: ci chiedemmo tutti cosa stesse facendo nel momento dell’impatto, che fu tremendo, la bella Dora “Mora” Moroni! Le ipotesi pruriginose si spesero tutte, ma poi la verità se la portò nella tomba Awanagana, dato che Dora Moroni detta “la Mora” perse la memoria e rimase pure muta per sempre!

  8. francesca Says:

    Grande Oscar!!!

  9. Josè Pascal Says:

    Ciao,

    sono Josè Pascal e navigando sul web mi sono felicemente imbatutto nel suo blog.

    Volevo segnalarLe la mia iniziativa “culturale e senza scopo di lucro” dal titolo “In Parole Semplici” http://parolesemplici.wordpress.com/mi-presento/ .

    Per avere maggiori informazioni sui contenuti trattati clicchi qui: http://parolesemplici.wordpress.com/inserisci-nella-scatola/

    Con grande piacere La invito a scrivere ed inviare i suoi preziosi contributi.

    Grazie per l’attenzione e buona giornata.

    Resto a sua disposizione.
    Cordialmente

  10. nadiaflavio Says:

    Ma Dora Moroni non era in auto con Corrado quando ha avuto l’incidente?
    Traparentesi poverina, non si e’ piu’ ripresa, tanto da convolare a nozze con Christian!!!!!

    • professor Muschio Says:

      Le Dore Moroni erano molteplici, allora: tutte le ragazze avrebbero voluto essere come Dora “Mora” Moroni!

  11. Oscar Ferrari Says:

    FLAVIO: l’informazione corrotta del regime ci ha sempre occultato la verità, a bordo di quell’auto (per la precisione una Lancia Gamma 2500), non v’era affatto Corrado Mantoni, già morto da anni, ma un saiborg fatto a sua immagine e somiglianza dalla Procter & Gamble
    JOSE’: prendo atto
    FRANCESCA: bello sapere che ogni tanto passi di qua, e complimenti per il tuo libro
    METALLARO; PROFESSORE e GURESSA TAROCCATA: Avana-Ghana fu soppresso dalla Cia per via dei suoi reiterati tentativi di sviluppare un asse afrocaraibico in grado di scalzare il Valery Borzov dal trono dei centometristi. Non fila tantissimo, ma la verità a volte, oltre che scomoda, è anche poco credibile
    MANGROVIE: per chi seguiva a Bolzano il Muro di Radio Tandem, uno come Assagne passa come volonteroso dilettante…
    MARIN: ci siamo datti da fare un po’ tutti…
    DUHANGST: se nonj lo arrestano, lo fanno solo per scoraggiare gli emuli
    WOOD: sempre meglio che la telenovela tra Silvio e Gianfranco…

  12. Marin Faliero Says:

    Lo ho trovato tra i ‘confidential cables’ dell’ambasciata Usa su Pandora
    http://www.awanagana.com/

  13. Dona Says:

    Che immagine interessante… la visiva e anche quella scritta!
    Un saluto
    Dona

  14. Chit Says:

    Tu che hai seguito… niente che parli di Scaramella??

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: