É TUTTO UN COMPLOTTO

complotto

Fratelli e sorelle, qui è tutto un complotto. Dalle mie parti hanno fatto un referendum per far smettere alla Provincia di finanziare  a vanvera un aeroporto, e non ha raggiunto il quorum perchè quelli che ci abitano vicini e che si lamentano dei rumori degli aerei non sono andati a votare. Giusto così, anche Tafazzi non avrebbe gradito che gli fregassero la bottiglia con la quale amava percuotersi i coglioni. 

E poi ci sono i complotti dei giudici comunisti contro lo Zio Silvio, quelli dei frati benedettini contro Marrazzo, quelli dei rutelliani (che a dirla così, sembrerebbero i compagni di pianeta del cugino di Mr.Spock) contro il nuovo segretario del PD e, buon ultimo, quello dei minuti di recupero che hanno permesso al Napoli di pareggiare contro il Milan.

Ma il complotto più sordido e fetido, più cinico e bieco, è stato quello ordito dal Servizio Sanitario verso il segretario del Partito per Tutti, che poi sarei me medesmo. Dopo la caduta dal cacaro, mi hanno diagnosticato una sublussazione alla spalla ed una contusione alla mano, facendo spudoratamente finta di non vedere la frattura al metacarpo che per quasi una settimana ha mantenuto la mia mano gonfia come  il pallone areostatico che molti miei concittadini hanno scambiato per un UFO nei giorni scorsi.

Quando finalmente, dopo una seconda radiografia sollecitata da me e dal mio medico di famiglia (grande estimatore delle patate del bar), si sono avveduti della frattura, altro di meglio non hanno saputo fare che applicarmi una doccia gessata che già dopo poche ore provocava indicibili dolori dovuti anche alla sua inesteticità.  Che sia stato un complotto oppure l’esigenza di smaltire scorte di gesso questo ancora non lo so, ma dopo meno di 24 ore ero già nello studio di un luminare dell’ortopedia a chiedere lumi, che altro sennò?

Costui, vista la situazione, mi ha tolto il gesso e applicato un tutore che adesso mi permette di scrivere con due mani, e fra un  paio abbondanti di giorni, forse anche di guidare. Nominato sul campo Ministro dell’Ortopedia nel prossimo governo del PPT

 

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

30 Risposte to “É TUTTO UN COMPLOTTO”

  1. JOe Says:

    …e io che mi sono fatta 10 ore di treno in 2 giorni per andare a votare a quel cavolo di referendum…
    ho pure subito qualche tempo fa lo stesso(ennesimo) trattamento strafottente dei sanitari per la mia spalla bacata…ma almeno ho guadagnato il diritto permanente di sedermi sull’autobus…
    meno male che almeno c’era il concerto dell’oscar e i nuovi tori al masetti…le 10 ore di treno son valse cmq🙂
    get well soon!

  2. Bakunin Says:

    Ho capito, ti hanno dunque usato come cavia per dimostrare il Trattamento della frattura instabile del radio distale in età avanzata
    mediante placca palmare a stabilità angolare… e meno male che già che c’erano non ti hanno iniettato 6 dosi di vaccino per l’influenza suina😉

  3. vince Says:

    Bene, alla lista di quelli che votano Pd e non il referendum, aggiungiamo pure quelli di S.Giacomo che si lamentano per l’aeroporto e poi snobbano il referendum, e quindi anche i medici e tutto il personale paramedico dell’Ospedale regionale di Bolzano. Ah, cazzo, cos’è questo trattamento per il PPT: fossi stato, che ne so, uno del Pd, un Tommasini ad es., la frattura te l’avrebbero trovata subito.
    Quindi mi sono proprio stufato: se, e sottolineo se (mi piace), un giorno prenderemo il potere anche solo in una misera municipalizzata locale, giuro che io farò quello cattivo e vendicativo, insomma il falco!
    Spero, Segretario, che mi lascerai un pò la mano libera (e non prendere questa ultima frase per farmi battute del cazzo, ok?!).

  4. reditugo Says:

    Se ti metteva un tutore legale era da nominare Ministro Guardasigilli😉

  5. Zuppa Says:

    una volta era piu’ comodo, te la prendevi con dio e ti passava, adesso no, adesso non c’e’ piu’ religione.

  6. É TUTTO UN COMPLOTTO | IlTuoWeb.Net News Says:

    […] Articolo originale: É TUTTO UN COMPLOTTO Misteri […]

  7. mangrovie Says:

    Ha! Ecco cos’era tutto quel gonfiore e colorito malsano! E per fortuna che la Mangrovie ti ha consigliato di tenerlo alto e con appoggiato del ghiaccio! Ragazzi, dovevate vedere che polpetta si portava in giro il Ferrari, ci spaventava le vecchine al mercato, ci addescava le crocerossine, ci faceva rabbrividire gli animi sensibili! Risolto il mistero del deturpamento declivo vorrei qui immortalare le cure uniche ed indimenticabili della consorte di Oscar, la irripetibile Iso, che cercava di combattere il gonfiore con lo Stick al caffè contro le borse agli occhi!!!!🙂

  8. Iso Says:

    Quel che fá sgonfiare le borse agli occhi la mattina, perché non puó sconfiare la mano del Ferrari la sera?

    Ha una sua logica nó? Se non era rotta, magari funzionava! ;-D

  9. kurt Says:

    Caro Oscar, dopo tutte queste vicissitudini fantozziane, meriti il sostegno che ti meriti (mmmm); auguro a te e al tuo postpartito mille e mille future soddisfazioni e se ciò funzia, esporta il movimento anca zo per el Trentin, che varden de farte governatore ad interim. Salda le fratture e taia el cacaro. Basi

  10. ilbuongiorgio Says:

    Non vorrei essere additato come iettatore ma te lo avevo detto che la sinistra era fratturata…!!
    Comunque al concerto sembrava avessi un braccio finto in pieno stile Benny Hill.

  11. Padre Mariano Says:

    …si,…convengo che districarsi in tutto questo marasma è cosa veramente ardua,ma il partito ha le idee chiare e non sarà facile tirarci dentro.Verrà un giorno che il mondo si accorgerà di noi! …..LUNGA VITA E SALUTE AL SEGRETARIO!!!

  12. Oscar Ferrari Says:

    PADRE MARIANO: e così sia, amen
    BUONGIORNO: e faceva anche un male della Madonna, comunque adesso almeno la sinistra ha un tutore e non è più ingessata
    KURT: te disi de provarghe anca soto Salorno?
    ISO: forse se tenevo la mano sotto gli occhi funzionava…
    MANGROVIE: il problema era tenere il braccio alto in Piazza Municipio senza passare per fascista
    ZUPPA: il guaio è che non c’è neanche più ateismo
    REDITUGO: per fortuna che non mi ha messo un tutore del CEPU
    VINCE: va bene, sarai il Ministro della Vendetta, che ne dici?
    BAKUNIN: ma io non ho un’età avanzata, ne ho appena abbastanza della mia…
    JOE: da quel che ho sentito in giro, sembra proprio che si divertano un mondo ad ingessare la gente

  13. Jessica Moh Says:

    I tuoi “specialisti”, mio nonno li avrebbe bruciati con una scoreggia!
    kisses

  14. CeKO Says:

    …putroppo questa volta non hai potuto appoggiarti al tuo consulente radiologico di fiducia. In realtà io sapevo, mi è arrivato un video girato con un cellulare, in cui mi informavano dell’accaduto ma pensavo non fosse troppo etico ne legale farti sapere che io sapevo…;-)

  15. vince Says:

    Oscar, grazie, grazie mille. Sì, Ministro della Vendetta, mi piace, mi calza, lo sento già mio. Già avrei 1000 idee da mettere in atto, madonna come sono esaltato. Non stò più nella pelle …… poi Vendetta in english dovrebbe fare Revange, mi pare … altro che il Ministro del Welfare, che vada a fare in culo: MINISTER OF REVANGE, senti come suona.
    Segretario, grazie, grazie di cuore: questa investitura pubblica mi onora. Mi sembra di sentire gli applausi del popolo. Segretario, conta pure su di me e sulla mia fedeltà assoluta: sarò il tuo Previti, quello che dovrebbe andare in galera al posto tuo!

  16. vince Says:

    Per quanto riguarda la mano, a vederla sul palco sembrava un guanto di plastica gonfiato, con le dita cicciotte ed il dorso a cupolone, di colorito strano e molto lucido. Ora sappiamo che c’era in corso un attentato politico bello e buono, bastardi figli di cane: ma interverrò io, puoi giurarci che interverrò, e quando lo farò tutti i medici dell’alta Italia tremeranno come foglie.

    ilbuongiorno dice, testuale, “te lo avevo detto che la sinistra era fratturata…!!”. Sono d’accordo, anche se quelli che ci credono ancora si sono trovati in quasi 3 milioni per le primarie!

  17. mangrovie Says:

    Oscar, stamane la piazza non era la stessa senza te ed i tuoi cachi!

  18. Oscar Ferrari Says:

    MANGROVIE: ma dai, hanno spostato il mercato?
    VINCE: in effetti, “Ministo della Vendetta” è proprio bello. Secondo me dovresti usarlo come nick (però a quel punto dovresti farti un avatar, mica puoi comparire col mostriciattolo)
    CEKO: che bello, la mia radiografia come l’impiccagione di Saddam?
    JESSICA: la prossima volta che mi fratturo, prima di andare i sala gessi mi mangio un mazzo di rapanelli

  19. francesca Says:

    grande oscar besos!

  20. Xeena Says:

    Vedrai che dolce dormire col rombo di qualche Jumbo o Boing sopra i nostri nasi…
    Io non ho votato (causa scazzo generale) ma magari ci scappa un bel volo economico per qualche isolotto greco grazie alla Xeena🙂

    Viva gli aereoporti ma non quello di Bolzano fatto solo per cagazzi coi soldoni! Abbasso i politici e i venditori di scatole made in PRC!
    E infine: Fanculo tutti!🙂

  21. vince Says:

    Oscar, tu sì che sai come prendere un uomo! Ok, se mi spieghi come inserire un avatar, da domani cambio nick. Bello pensare di avere un Dicastero della Vendetta.

  22. Iso Says:

    cazzo o scazzo generale? Per té, mia suocera, mia zia e sua sorella, e la cugina della sorella ( e la nipote che era in montagna) il referendum é andato a rotoli!
    Non provateci neanche, non osate…lamentarvi del rombo di: “JumboBoingLufthansaSturmtruppenuva.”

    Voi ( e indico il braccio con il dito) eravate troppo pigri, scazzati, gonfi, materassati, o semplicemente disinteressati, VERGOGNATEVI😦

  23. vince Says:

    Iso, aspetta che metta l’avatar del Ministro della Vendetta, e poi chiederò i nomi di chi ha saltato il referendum. Poi, in futuro, tirerò fuori la lista in un campo di concentramento ecc. ecc. (come detto dall’altra parte). Ovviamente, i nomi me li dovrete dare voi, completando così il quadro, ovvero chiudendo così il cerchio: perchè alla base della vendetta c’è una funzione basilare, la delazione.

    Ma pensa se passava quello, ad. es., sulle grandi opere. Durni e la sua banda di cementificatori proponevano il BBT. Noi si prendeva la matita e si andava a dirgli
    “LO HAI GIA’ UN TUNNEL, CICCIONE: IL TUO BUCO DEL CULO!!!!!!”

  24. vince Says:

    Oppure per il Centro di Guida Sicura, sorto a scapito di un biotopo. Ci passo regolarmente davanti, e su questa distesa di cemento, al sabato perchè durante la settimana è deserto e non c’è un cane, al sabato ci sono decine di automobiline (si perchè la maggior parte sono piccole utilitarie) in fila, che aspettano di fare una curva a 60 (?) all’ora sul bagnato. Mi immagino, all’interno dell’automobiline, piccoli impiegatucci che sbavano all’idea di imparare a derappare, scalando la marcia e facendo controsterzo, sicuri così di salvare la propria famiglia quel giorno che rientrando dalla scampagnata domenicale fuori porta, finalmente per loro, un fortunale creerà quelle condizioni estreme che però loro hanno imparato ad affrontare al Centro Guida Sicura.
    Insomma, se ci fosse stata la possibilità di dire la nostra, a Widmann che tanto lo ha voluto, all’Iveco che ci proverà i suoi mezzi militari prima di mandarli in Afganistan, noi si prendeva il matitone e gli si diceva
    VE LO FACCIAMO FARE SOLO SE POI CHI PRENDE IL BREVETTO DI GUIDA SICURA SARA’ COSTRETTO, CON LA SUA PICCOLA UTILITARIA, AD AFFRONTARE L’ATTRAVERSATA DELL’AMAZZONIA IN SOLITARIA.
    WIDMANN, DOVE MEGLIO TESTARE, SE NON NELLA FORESTA TROPICALE, SE SI SONO BENE APPRESE LE REGOLE DI GUIDA SICURA PER POI AFFRONTARE IL QUOTIDIANO CAMEL TROPHY SULL’ASSE VIA DRUSO-VIA GARIBALDI?

  25. Oscar Ferrari Says:

    VINCE: ma guarda che al centro di guida sicura organizzano anche delle avvincenti sfide in notturna coi go-kart, un’iniziativa socialmente assai utile. Per l’avatar apri la posta e segui le istruzioni, ti che l’inglese te lo masteghi alla grande
    ISO: d’accordo col ministro della vendetta, daremo ad ogni colpevole un bollino da applicare sul bavero, in vari colori a seconda della loro vicinanza all’aeroporto. Rosso vinaccia per quelli di S.Giacomo, arancione per Bolzano e Laives e così via
    XEENA: per te il bollino sarà rosso teroldego con sfumature color caco
    FRANCESCA: ciao bella, vedo che sei sempre in forma

  26. vince Says:

    Mastegherò anca l’engles, ma me sà che forse non mastego cosi bel el taliano. Quala posta devo da verzer?

    Per le sfide notturne tra go-kartisti, devo ammettere che non lo sapevo non praticando quella zona dopo il tramonto.
    Perfetto: riuscirà l’attività go-kartistica a distrarre l’attenzione dai test sui blindati Lince dell’Iveco?

  27. Oscar Ferrari Says:

    quela che la è segnada quando te scrivi su sto blog, se no ghe gnente, prova sto linc
    http://en.gravatar.com/

  28. vince Says:

    Gnente, non se verze gnente da la posta, e quel sito l’è un casin, e mi son tropo pigro. Pecà, gnente Ministro de la Vendeta.

  29. Presidente di Bananas Republik Says:

    Un complottino a quest’ora? che ne dite?
    veloce veloce che non potete dire di no…?

  30. complotto Says:

    Si tratta di un complotto globale, è spiegato benissimo su questo sito http://domenico-schietti.blogspot.com/2009/10/la-storia-del-potere-in-base-al.html

    Sono tutti d’accordo a boicottare la Serpentina di Schietti e quindi si tratta di un complotto per cambiare il clima, causare povertà e alimentare l’odio tra i popoli per generare guerre.

    Non è difficile da capire, se scoppia una guerra aumentano le richieste di fucili, cannoni, missili, aerei e bombe. I produttori di armi hanno interesse che i popoli litighino fra loro e quindi pagano agenti provocatori.

    Se cresce la povertà aumenta il numero dei ladri quindi aumentano le spese per la polizia, i controlli, i sistemi di sicurezza, le prigioni e la giustizia. Chi dovrebbe combattere la malvivenza in realtà ha interesse che ce ne sia sempre di più e quindi paga agenti per creare disordini e crisi economiche.

    Se crescono i consumi di energia aumentano gli introiti per i produttori di petrolio che quindi boicottano l’energia pulita pagando agenti appositi che promuovano l’utilizzo del loro prodotto a danno di quello degli altri.

    Se vengono costruite grandi opere ci saranno grandi affari per i costruttori edili al punto che ne vorranno sempre di più grandi e inutili pagando agenti perchè pubblicizzino l’utilità di opere costosissime.

    I poteri occulti spesso sono aziende che hanno convenienza quando aumentano i problemi e quindi che si sono unite per creare un governo mondiale ombra e una rete di agenti incaricati di creare il caos in tutto il mondo per causare guerra, povertà, cambiamento climatico.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: