KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH

miley 090

È d’uopo come minimo [nel post precedente ho messo che lo era alla grande, ma pare che nessuno abbia apprezzato (stronzi che non siete altro) ] un aggiornamento su Miley, la cucciola di Bovaro di Stielike che ormai è entrata a pieno titolo come componente della famiglia Ferrari-Pichler.

Devo ammettere, suo malgrado, che Miley sta ampiamente rendendosi degna del suo ruolo di capostipite di questa nuova razza canina, sia a livello somatico che comportamentale. Ancora non riesce a dominare alcuni suoi istinti, ma il raggiungimento dell’equilibrio  isologico stielikiano non pare più essere un’utopia. Giorni fa abbiamo organizzato un incontro degno di Maria de Filippi tra Miley e Shayla, sorelle separate  della stessa cucciolata e relativi esseri umani affidatari. Officiante della cerimonia Tingo, il porcocane di Xeena che si è prodotto nella sua specialità, il correre a vanvera senza costrutto alcuno. Miley in quest’ occasione ha mostrato una discreta padronanza delle tecnica stielikista delle sfiancare l’avversario fino a renderselo complice, se non addirittura amico.

 I suoi tratti somatici,  ed in particolare le orecchie, sono certamente un indizio per stabilirne l’autoctonia,. Scorrendo nelle sue vene sangue di Bovaro Bernese e di Pastore Tedesco, Miley ha un orecchio sù ed uno giù, alternati a secondo dell’umore, del tempo atmosferico e di un’altra variabile che ancora non sono riuscito ad individuare. Una perfetta sintesi tra il “taca la bala ” di Herrera e il “Occ, pazènzia e bùs d’e cul” di Arrigo Sacchi.

Ma è nel comportanento, ed in particolare quello che attiene al momento di andare a dormire, che la ferrea logica  stielikiana viene a manifestari. Miley, quando sente la frase “gheamol Haia” (ancora non sa l’italiano), va a ripararsi nel suo angolino portandosi dietro una bambolina di pezza. Logico al massimo, i cuccioli umani vanno a dormire con un Kuscheltier (un orsetto o un qualsiasi altro animale di pelùsc), lei da animale qual è,  va a a nanna con un Kuschelmensch, la bambolina appunto

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

19 Risposte to “KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH”

  1. alianorah Says:

    Traduzione termini prego. E quando avrai capito come farti obbedire per bene dalla tua cana, rivelami il segreto e ci proverò con la mia.

  2. FDNY Says:

    Scusa Oscar, ma da bravo Romagnolo devo precisare la famosa frase di Arrigo Sacchi che si scrive “Occ, pazènzia e bùs d’e cul” che come forse saprai si pronuncia “Occ (con la c dolce) pazèzia e bus de cul”. Scusa l’intrusione ma al mio dialetto io ci tengo anche perchè al di fuori degli agricoltori e delle persone sopra i 60 anni non lo parla quasi più nessuno (è in via d’estinzione e come la tigre propongo che sia protetto). Grazie per l’ospitalità.

  3. wood Says:

    ma quanto è bellina?? Sembra che abbia indossato un calzettino bianco per intero e uno solo a meta’! maremma quanto è sbaciucchiosaaaaaa!!
    Danni?? non si è ancora masticata il paraurti della palio??
    ISO ho un’idea…una notte per sbaglio 🙂 chiudila inavvertitamente nella Palio a dormire, magari qualcosa di “buono” ne esce…
    ciau ragassssiiiiii!!

  4. vince Says:

    Grande, Oscar, grande: l’incontro tra cani e loro proprietari, intendo! Una via di mezzo tra “C’è posta per te” e “Carramba che sorpresa”, le mie trasmissioni preferite! Invidia a palo! Una domanda: ma dove caga la vostra nuova figliuola?

  5. Chit Says:

    Non ho capito bene con cosa va a nanna ma l’importante è che non sia un caco altrimenti Xeena potrebbe prendersela a male, se non ricordo male le piacevano così tanto…. 😛

  6. Iso Says:

    @Invidia fino ad un certo punto vince…

    caga nel suo recinto e il ferrari é diventanto cieco o…(come ha scritto qualcuno di voi “quando l’uomo stá diventando vecchio si prende un cane) rincoglionito!
    Insomma IO la Iso, ogni giorno entro nel recinto con un’secchiello e una paletta e tiro su merda…e tanta, poi la butto logicamente nel Scheißheisl=gabinetto.

    Iso:” non hai visto che il recinto della Miley é pien di merda”?
    Ferrari: “dove, non ho visto, ma dai se l’ho tirata fuori stamattina”.

  7. Marin Faliero Says:

    Come insegna il nostro premier: “E’ dura per tutti dormire da soli”

  8. KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH | IlTuoWeb.Net News Says:

    […] Articolo originale: KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH […]

  9. KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH | BNotizie Magazine Says:

    […] l’articolo originale: KUSCHELTIER E KUSCHELMENSCH Tags: Articolo, Devo, Famiglia, Ferrari, Messo, Nbsp, […]

  10. Marco Says:

    Se alla tua dolce cagnetta vuoi far figli tosti e di una bellezza insuperabile non puoi far altro che presentargli Nick il canosauro che viene dal Giurassico maremmano. Eccolo qui: http://www.facebook.com/profile.php?id=1618836923&v=photos&ref=profile#/photo.php?pid=349293&id=1618836923

    Saluti ed ululati dalla bassa maremma (laziale)

    Nick e Marco

  11. giuy Says:

    Pensa che i miei gatti vanno a dormire sotto il divano con i loro rispettivi Topoloni di peluche 🙂

  12. Belphagor Says:

    Ti sei completamente innamorato della bestiola, nevvero?!

  13. Oscar Ferrari Says:

    BELPHAGOR: assolutamente no, la sto mettendo all’ingrasso per un Natale in stile cinese
    GIUY: prova con una Barbie, almeno per Ettore
    MARCO: devo essere tuo amico per vederlo, t’ho inviato la richiesta
    MARIN: forse va bene anche con un Escort, vado a cercare il modellino Ford
    ISO: è che di merda ne vedo abbastanza la mattina allo specchio…
    CHIT: ma dai, che la Xeena non aspetta altro che maturino…
    VINCE: dimmi quando inizia a piacerti “Chi l’ha visto”, che allora l’abbandono sull’autostrada…
    WOOD: danni no, solo un paio di scarponi masticati a dovere, ma tanto erano troppo stretti
    FDNY: grazie per la precisazione, ho provveduto testè
    ALIANORAH: come diceva Paolo Mengoli, “telefona fra sei anni” (lo so che erano cento e che era Ron)

  14. enrico r. Says:

    “sfiancare l’avversario fino a renderselo complice”
    Stessa tattica usata nei miei confronti da una tizia che poi è diventata mia moglie

  15. incredula Says:

    Bellissimo racconto Oscar, complimenti! Certo che se poi però passa dal Kuschelmensch Peluche a uno vero, sono guai!

  16. vince Says:

    Oscar, “Chi l’ha visto” mi piace di già! Vedi un pò ……

  17. IL CANE STA BENE, GRAZIE « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] cane sta bene, grazie. Miley, la cucciolona  Bovara di Stielike cresce tranquilla e giocosa e ormai siamo quasi sicuri che conserverà il tratto somatico che più […]

  18. Tingo vs Meiley « Xeena’s corner Says:

    […] é un pc innamorato della bellissima Meily cucciolona  Bovara di Stielike dei […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: