QUASI TUTTO BENE

pala

Sarebbe quasi ora di cambiare la testata del blog, parecchio del mio tempo lo sto passando sulle piante di fico a raccoglierne i boccioli e quella faccia da deficiente non avrei alcuna difficoltà a replicarla. Per adesso soprassiedo, ma se lo doveste considerare necessario, non mi sottrarrò. Per il resto, va quasi tutto per il verso giusto.

Miley, la cucciola di Bovaro di Stielike, cresce ed impara a stare al mondo in modo più che soddisfacente. Gira tranquilla senza catene o collari o guinzagli, solo ancora deve capire la differenza fra la domenica e gli altri giorni.  A parte il sedano, la produzione agricola tien botta alla grande, c’è solo un fisiologico calo dei pomodori cuore di bue, ma fra un paio di settimane ci saranno anche quelli nuovi piantati al posto delle zucchine nella serra crisalide.

Proprio volendo cercare l’ago nell’uovo e il pelo nel pagliaio, una cosa che è andata storta ci sarebbe. Mi è saltato un concerto che dovevo tenere lunedì, si chiamava “la notte degli Oscar” ed eravamo io (accompagnato da Frenchi il flamencaro) e Felix Lalù, al secolo Oscar de Bertoldi.

 Una serata tutt’altro che rumorosa, ma a due ore dal concerto si viene a sapere che il permesso non è più concesso, ma io ci vado lo stesso. Avevo anche una mezza intenzione di suonare comunque, ma continuavano ad arrivare vigili urbani a controllare che il temuto evento non avesse luogo, e quindi ho preferito attuare un’obbedienza incivile, restandomene a bere una birra dietro l’altra. E consolandomi pensando di essere vittima del solito complotto clericalfascistagiudaicomassonicointerista e pure antielvetico, che mai non guasta.

Peccato, ma d’altronde il locale dove avrei dovuto esibirmi era già stato oggetto di vari tentativi di messa in silenzio da parte dei vicini abitanti stanziali, e non me la sento certo di condannarli, i concerti si protraevano a volte addirittura fino alle 22.30. Inammissibile per Bolzano-Bozen

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

25 Risposte to “QUASI TUTTO BENE”

  1. duhangst Says:

    “clericalfascistagiudaicomassonicointerista” E’ semplicemente geniale!

  2. Bakunin Says:

    Se è quello che penso io, portami un caro saluto al flamencaro, che saranno 20 anni che non lo vedo…

  3. wood Says:

    non cambiare niente alla testata! E’ un po’ come l’arredamento di quei bar anni 70, che fino a qualche anno fa erano decisamente fuori moda e adesso sono troppo vintage e fashion per modificarne l’arredamento. Hai inteso.
    madonna quella cagnolina me la sbaciucchierei tutta! Io ho 3 gattini randagi da sistemare..sic belli belli! la mia colonia di gatti sta aumentando!

    Per quanto riguarda il concerto volevo dirti : ma chissenefreghissimaaaa! coi saranno altre occasioni, migliori sicurooo!
    Ma mi speigate come mai te e UDO vi conoscete? avete fatto le scuole insieme quando eravate piccini??

  4. wood Says:

    DIMENTICAVO..questo post ti piacera’ per 2 motivi: odia silvio e parla di un oggetto che sicuro anche tu hai indossato in tempi non sospetti quando avevi i capelli e i baffoni🙂

    http://mazzetta.splinder.com/post/21190266/I+borselli.+Essi+vivono

  5. CeKO Says:

    non hai detto il locale… sarà mica il bar del teatro ???

  6. Irish Coffee Says:

    e sottolineo il quasi…
    perchè cambiare?
    personalmente penso che oggi come oggi stare su una pianta di fico sia da signori
    vedi un pò in giro quelli che stan sulla terra…

  7. reditugo Says:

    Porta pazienza valà. Vedrai che fra trenta o quarant’anni organizzeranno i rave party nel capannone dell’Eurodiesel…

    • Iso Says:

      O da “Blumen Reiterer” e brucieremo i pelez e ci cammineremo sopra, e non ci bruceremo (é passato remoto, congiuntivo, periodo ipotetico o cosa? Mi viene spontaneo) i ciabattones.

      La musica sará quella di Marylin Manson, Matt Bianco e Simply Red naturalmente.

      Le nostre bandanti fumeranno Camel Light e ci aspetteranno a bordo delle nostre splendide Fiat Palio Weekend color antracite!

  8. cinciamogia Says:

    Solidarizzo!
    Ciao

  9. Oscar Ferrari Says:

    CINCIAMOGIA: con i fichi, vero?
    REDITUGO: magari li anticipo e lo faccio nella serra dei cetrioli
    IRISH:è vero, mai visto Briatore su un fico….
    CEKO: quello del Teatro Cristallo, ma quando ho fissato la serata si doveva suonare in terrazza
    WOOD: io e Udo ci conosciamo perchè ha venduto fiori e fagiolini sul mio banco
    BAKUNIN: mi sa che non è lui, tu dici uno di Laives?
    DUHANGST: non è roba mia, l’espressione venne coniata da un imberbe Stielike in occasione della lattina tirata in testa a Boninsegna…

  10. Bakunin Says:

    Non lo so se è di Laivez, comunque si chiama Franco, suonava il flamenco, e vendeva cinture al mercato in piazza vittoria. Suonava anche nella mitica Rockkeller, con Mariano e Co. Hai capito chi intendo?

  11. mangrovie Says:

    Ha! Io con il martello, tu con la pala…poi dicono che la classe operaia è morta!
    clericalfascistagiudaicomassonicointerista? E Gigi dove lo metti?

  12. Dona Says:

    Potresti sempre coprirlo con na foglia come Adamo…
    Ciao ciao
    Dona

  13. Oscar Ferrari Says:

    DONA: insomma, allora avrei proprio una faccia da…
    MANGROVIE: Gigi non c’entra, anzi mi ha anche offerta una chitarra fatta a mano da dei sinti che hanno frequentato un corso di liutai, costruita con legno di Olmo di via Cagliari
    BAKUNIN: è lui

  14. Intenso73 Says:

    Questo fine a Bz vedo c’e’ l’Altstadtfest, non potete suonare li? Un salto ce lo voglio fare, anche per vedere se c’e’ qualcosa di decente da sgranocchiare.

  15. Vita Says:

    Nottambuli…!

  16. Marin Faliero Says:

    So già che apprezzerai……..

  17. wood Says:

    Ciao Oscar! vedo che anchet tu produci piu’ fagiolini che post!

  18. giuy Says:

    Alle 22.30??? E chi ci andava? Scusa eh, ma già dalle 20 a BZ non si vede un anima in giro😀
    (nemmeno in estate)

  19. Alessandro Says:

    E’ come ritrovarsi senza quei vecchi amici dell’adolescenza, persino compagni indefessi della masturbazione post catechismo, ma una ragione me la devo fare se per tanto tempo non sono passato lì da te: ti stai casalinizzando e non vuoi più quel muso per sostituirlo con che? ciai il cagnone in progress per cosa? zucchine (bleah) al posto di carnosi cuorimuschiati e procrastinare quello che doveva essere l’evento dell’anno per ridurlo con qualche monotono coro valligiano fragrante di edelweiss sul cappellino. Insomma, Oscar, se proprio vuoi cambiare l’header mostrati in canottiera come fa Giovannino l’elettricista sul trattore specie in gennaio.
    Ciao vecchio

  20. Oscar Ferrari Says:

    ALEY: magari, ho il cane, ma per essere a posto mi manca il trattore
    GIUY: ma no, che il giorno prima alla sagra di Via Aosta facevano anche i fuochi d’artificio…
    WOOD: sono i fichi che mi stressano, sto cominciando ad odiarli
    MARIN: ma i lo gà taià dal bon o i faseva finta?
    VITA: che vuoi farci, da queste parti va così…
    INTENSO: alla Alstadtfest ci suonano quelli che fanno cover, come è giusto che sia. Buoni erano gli Strauben

  21. giuy Says:

    Sarà stata una eccezione, come quella che ci sarà sabato (notte bianca?). Ma da quando vivo a Bolzano, mi sto abituando anche io ad andare a letto alle 21.30😀

  22. francesca Says:

    heilà Oscar! un caro saluto! buona fine di settembre!🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: