MENO PREDICHE PIÙ MERCATO

È quasi mezzogiorno e mezzo ed è ora di iniziare ad entrare nel´ottica di sbaraccare. È stato un ottimo mercato, è andata via quasi tutta la merce, ho ricevuto dei bei complimenti per il gusto della frutta e degli ortaggi che produco, la Xeena che da fine Agosto nell´aiutarmi sostituisce il primogenito, impegnato negli esami di riparazione, lavora benissimo e credo che in fondo si diverta pure (l´ho sentita magnificare le doti diuretiche delle cime di rapa, quando fino a due minuti prima neanche sapeva cosa fossero).

Insomma è bello sapere che quello che fai viene apprezzato, anche se è da prima delle sette che sei lì e giustamente la stanchezza inizia a farsi sentire, è logico che qualcosa avanza sempre, ma quando hai venduto cento chili di cetriolini, anche se venti ti avanzano non c´è proprio da farne un dramma. E arriva lei, anzi arrivi tu, così mi rendi più facile lo scrivere.

Chador nero in testa, spingi la carrozzina e ti avvicini ai cetriolini, li guardi, guardi il prezzo e decidi che ne vuoi un chilo. E ovviamente mi chiedi se sono buoni. E che dovrei risponderti, faccio io, logico che se chiedi a me che li vendo altro non posso fare che dirti che sono buonissimi, direi quasi i migliori al mondo. Rimani seria e confermi che ne vuoi un chilo, secondo me sei troppo abituata alla diffidenza con la quale normalmente ti trattano, ma ti posso giurare che lo chador neanche lo vedo, sei una cliente benvenuta come tutte le altre.

Ti allungo un sacchetto affinchè tu possa sceglierti i cetriolini e ti propongo di prenderne due chili, alla fine li paghi come un chilo e mezzo,  ci fai un affare. Riempi il sacchetto, me lo porgi per pesarlo e io solo a guardarlo ti dico che manca un cetriolo per fare due chili. Mi guardi un po’ strana e ne aggiungi uno, metto sulla bilancia la borsa e vien fuori due chili e zero cinque, quasi perfetto. Faccio un gesto alla Fonzie e accenni un sorriso, ti dico che se vuoi due chili giusti ne sbuccio uno e il sorriso diventa più convinto. Sono convinto che tornerai, ovviamente per i cetriolini

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

45 Risposte to “MENO PREDICHE PIÙ MERCATO”

  1. melania Says:

    l’ho sempre pensato che sei un grande uomo con un grande fascino.
    me lo conferma il fatto che hai una donna come la Iso, che stimo e ammiro.
    faticoso, fuori di dubbio, ma un gran bel lavoro il tuo. bello vedere in modo così tangibile i risultati.
    baci

  2. duhangst Says:

    La classe è classe.. Acora rido del cetriolino sbucciato..

  3. Antonio Vergara Says:

    cime di rapa non sono fuori stagione oscar?

  4. Iso Says:

    @ Mel grazie per i complimenti! Peró mi rendo conto che a volte sono abbastanza stronzetta.
    Guarda che il Ferrari si gasa troppo, bisognerebbe un pelo smontarlo il guru! 😉

  5. riccardo Says:

    Simpatico questo modo di presentare una tua giornata “lavorativo-ortofrutticola”, nonchè l’approccio con la donna con lo chador.
    Molte volte la tolleranza ed il rispetto per l’altro dipendono più dalla simpatia e dalla semplicità che da tanti discorsi… spesso ripetuti senza vera convinzione.
    P.S.: lavori davvero al mercato? Non vorrei che avessi scelto per il tuo post una chiave che non io ho colto. Mi seccherebbe aver fatto la figura del cretino (anche se è una delle cose che mi riesce meglio).
    Ciao.

  6. emma Says:

    ma insomma e a me nulla?
    i cetriolini mi piacciono solo sott’aceto, se te ne avanzano li preparo…

  7. Intenso73 Says:

    Mmm mi tenga aggiornato sul fatto se tornerà, certo i clienti li si può guadagnare con un po d’attenzione ed anche simpatia, ma ogni cervello è un piccolo mondo, c’e’ chi si rivolge a rivenditori di ogni cosa ai quali non interessa granchè nè l’attenzione nè la simpatia, però…
    Gli si rivolge magari per abitudine e/o perchè non gl’interessa leggere l’etichetta.
    Buon lavoro 🙂
    (p.s. una volta passo anch’io, rivelandomi alla fine ovviamente 😦 ) )

  8. zecche Says:

    Io generalmente al fruttivendolo dico: mi dia 80 centesimi di cetriolini.
    Non sopporto certi venditori che ti vorrebbero piazzare anche la loro palio weekend.
    ZZZZ

  9. Gianni Says:

    …Oscar a se vegno col burka, cosi non te me riconossi, a te me regali na mezza ton de tegoline…grazie

  10. Nausicaa Says:

    Qualche volta vengo a Bolzano sl x fare la spesa al tuo banco ahah

  11. xeena Says:

    Come faccio a non divertirmi con te, sono nata venditrice perché non sono una scassapalle anche se non sono cresciuta a cime di rapa e fichi qualche passetto avanti lo faccio. Ti sei dimenticato di raccontare che mi scambiano per la tua terza primogenita 🙂 troppo tardi per l’adozione? Dai voglio essere pure io una Ferrari.
    Kiss

  12. Iso Says:

    Io, Io…(alzo la mano) ti adotto SUBITO! Hai anche la scelta, prima- seconda o terzogenita come vuoi tu! 😉 Sei giá una Ferrari tu!

  13. La guressa Says:

    basta che non lo sappia suo marito…;-)

  14. Uyulala Says:

    Lo so come va a finire: che mi faccio un viaggio per tutto lo Stivale solo per andare a gustare i vostri ortaggi 🙂

  15. Oscar Ferrari Says:

    UYULALA: peccato che la stagione si stia indirizzando verso la fine…
    GURESSA: centro secco. È questo il problema principale per l´integrazione degli immigrati. Il ruolo delle donne
    ISO: guarda che se adottiamo la Xeena ci tocca anche il porco cane…
    XEENA: tanti sono anziani e non ci vedono più tanto bene…
    NAUSICAA: ti avverto però che non sono previsti sconti per juventini, anzi…
    GIANNI: el burca i lo dovria meter tuti i gessisti come ti, che quando sonè fe tante de quele smorfie che sembra che la musica la ve vegna fora dal stomego. E invece tirè dele note a vanvera perchè no se boni de sonar
    ZECCHE: io lo faccio per il bene della gente, con 80 centesimi di cetrioli ci mangi due volte e poi sono finiti e ti tocca spettare una settimana, ti sembra giusto?
    INTENSO: io lavoro per quelli che cercano anche la simpatia e il rapporto umano, oltre naturalmente alla qualità. Per gli altri ci sono un sacco di posti dove possono andare
    EMMA: vieni pure col camion…
    RICCARDO: è un mercato un po’ particolare, dove si può vendere solo quello che si produce
    ANTONIO: il fuori stagione è solo una convenzione, le prime cime di rapa le semino a Gennaio e poi ogni mese ci riprovo, a volte vengono a volte no. Ma comunque ci provo
    DUHANGST: è perchè la tipa non lo sapeva che due chili e zero cinque costano come due chili…
    MELANIA: non è che abbia un grande fascino, ma quel poco che ho lo uso bene….

  16. Iso Says:

    @ Mel, ha dimenticato di aggiungere che ringrazia al cielo ogni giorno che puó passare con mé!

  17. Egoista « Xeena’s corner Says:

    […] si sta con l’Oscar appuntamento in Piazza Municipio per il mercato del contadino, una mezza mattina di risate a […]

  18. Oscar Ferrari Says:

    è vero, ringrazio il cielo per ogni giorno passato con la Iso, se non altro perchè è uno in meno…

  19. melania Says:

    Oscar… ti darei una passata di sberle al posto della Iso…

  20. wood Says:

    BUONGIORNO A TUTTI VOI DEL SUD TIROL! allora Vi è arrivata la mai cartolina paesaggistica? sic

    Oscar, porca puzzola, ma lo sai che le melanzane costavano 5€ al kg in Grecia? I Cetrioli pero’ te li tiravano in spiaggia insieme allo yogurt ed ad una testa d’aglio.
    Buona giornata miei cari, non bbisticciate che siete belli cosi’!

  21. Zelig Says:

    lancio un appello affinchè qualcuno convinca Xeena (e le dia anche una mano) a cambiare quel bislacco avatar che usa al posto di sè stessa, mettendo, per l’appunto, sè stessa.

  22. Iso Says:

    Xeena metti té stessa!

  23. Alessandro Says:

    attento amico a non insistere con mezzi sorrisi, neanche guardarla dovresti habib!

  24. zecche Says:

    Il prossimo anno vedremo Oscar con il suo banco in qualche vicolo greco…..

  25. Mavi Says:

    Uomo dal fascino interescional Oscar…Sono sicura che i cetriolini non hanno bisogno di sguardi languidi per essere comprati…e poi io sono solidale con la Iso! 🙂

  26. xeena Says:

    Ci sto provando!!!!

  27. salvatorepiroddi Says:

    @ Xeena…Cara Xee…ora sei uguale a chi chiede ciò che non può essere…tu sei sempre stata Te Stessa…con Oscar al mercato sei diventata una ” Ferrari “…ciao Oscar, ciao Mel…Salvatore.

  28. xeena Says:

    @salvatore grazie di cuore, sei uno dei pochi che mi lascia sempre senza parole. E ti auguro di cuore un sereno fine settimana.
    @scar materassami la foto piú piccola, quella della “my page” perché il mio occhio m’impressiona troppo. Tank’s
    Kiss

  29. incredula Says:

    Oggi Oscar ha fatto il giochino con i cetrioli anche con me, e* un mago! 🙂
    Ma anche Xeena se la cava benissimo. Io invece ho venduto dei fiori senza la carta intorno, devo ancora imparare… Bacio!

  30. Oscar Ferrari Says:

    INCREDULA: non è neanche un errore, la carta intorno al mazzo di fiori si mette perchè il cliente non si bagni le mani, ma tanto oggi pioveva…
    XEENA: servirebbe una foto più grande e la password
    SALVATORE: speriamo che non ti prenda troppo sul serio, altrimenti trucca lo scooter e si tinge i capelli di rosso fuoco
    MAVI: ah, perchè per te Fonzie aveva lo sguardo languido?
    ZECCHE: non sarebbe neanche male l´idea. Me la tengo per la vecchiaia
    ALEY: eddai, che non è mica così
    WOOD: ma come? ne avranno da buttar via….
    ZELIG: appello recepito. Però sarebbe bello anche un tuo avatar, puoi fartelo qui
    http://en.gravatar.com/
    MELANIA: ma no, era solo una battuta…

  31. alianorah Says:

    Ma guarda che son gelosa eh? Mi devo mettere lo chador pure io?

  32. Vita Says:

    Ci sai fare, eh?

  33. francesca Says:

    insomma tra cime di rapa e riparazioni si ricomincia! Daje oscar, mettiamocela tutta!!!!

  34. Daniele Verzetti, Rockpoeta Says:

    Post dolce e delicato. E significativo…

  35. evaluna72 Says:

    Piccolo spazio pubblicità: Turni di lavoro permettendo, mi carico le figliole sulla bici e vado da Oscar a comperare frutta e verdura per i prossimi giorni – non dico per la settimana, perchè in casa nostra più che mangiare, divorano – poi torno a casa carica di borse, bimbe e di buon umore perchè la spesa da Oscar (e la sua bella aiutante che anch’io avevo scambiato per la primogenita che per sua fortuna aveva preso dalla madre….) è sempre uno spasso (il mais che salta era fenomenale…)!!!!!! A martedì! E, mi raccomando: fünfundzwanzig Zucchini-Blüten! Danke!

  36. matilde Says:

    ciao Oscar, martedì passo anch’io per i cetrioli piccoli da mettere sott’aceto, un kilo e mezzo!
    che dici mi rimetto il vestitino rosso, potrebbero essere le ultime occasioni
    (sia per tempo meteo che anagrafico)?!
    complimenti alla xeenia ( gran bella e simpatica figliola “adottiva”) e alla tua stagione ortofrutticola!
    Tschüss

  37. giuy Says:

    ah ok! Quindi quel giorno che pescherò un galantuomo che mi fa sto giochino, vorrà dire che ti avrò finalmente conosciuto 😀

    PS: scusa per la grigliata del 16 agosto, ma ero senza pc e non ti ho potuto rispondere 🙂

  38. chit Says:

    Sicuro che era una donna, si?!? 😀

  39. Artemisia65 Says:

    ebbrava alla xee 🙂

  40. xeena Says:

    Un bacio a tutte le clienti dell’Oscar..sei pieno di donne 😉

  41. Oscar Ferrari Says:

    XEENA: dai dai che ogni tanto arriva anche qualche bel maschione…
    ARTEMISIA: e te pareva, solidarietà femminile fino all´osso…
    CHIT: amico mio, hai fatto bene a mettermi la pulce nell´orecchio
    GIUY: tranquilla, fcile che di grigliata ne faciamo un´altra
    MATILDE: tranquilla per il vestitino, se il tempo anagrafico avanza troppo basta che lo accorci…
    EVALUNA: il mais che salta? come il formaggio che cammina?
    DANIELE: è che c´è in giro un sacco di diffidenza ingiustificata…
    VITA: dovrei ben fare uno stage in Campania per imparare, ma già me la cavo
    ALIANORAH: solo quando ti porterò a ballare con la Palio Weekend decappottata

  42. VoxNova Says:

    Mu senti un pò chi predica! Mu se proprio tù ti metti a “farmi la morale” nella mia parrocchia! Soorbole! 🙂

  43. Zelig Says:

    Oscar, io sono andato al link che mi hai indicato, ma non ci ho capito una mazza….

  44. Fabioletterario Says:

    Mi sa che col mio post di oggi e i tuoi cetriolini, siamo in piena sintonia… 🙂

  45. pxarcobaleno Says:

    Se avessi la possibilità di assegnare il premio Mr. Simpatia Estate 2008 non potrei fare scelta migliore se non di darlo a colui il quale propone di sbucciare un cetriolo per centrare il peso perfetto. Mitico! Mi hai regalato una bella e gustosissima risata. Forse persino più buona dei tuoi cetriolini più buoni del mondo.
    Ogni volta che passo di qua esco con un sorriso in meno (o in più che dir si voglia). 🙂
    Ciao.
    Diego.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: