DATE UN NOME A QUESTO POSTO

Finchè c´è da usare il tempo per uno scopo preciso, meglio non stare a contare le ore, si spera che verranno ripagate dai risultati. In questi giorni io e Claudio stiamo finendo di approntare il mezzo ettaro incolto che abbiamo affittato per coltivarci la verdura umile (patate, cipolle, carote e pomodori da salsa), che però anche quella è fondamentale sia buona. Per adesso è essenzialmente un lavoro di preparazione, anche se i primi rapanelli li stiamo già raccogliendo, ma comunque si fa notte spesso e volentieri, sempre meglio che prendersi la grandinata che si è fermata un kilometro più a nord.

A proposito, questo posto non ha un nome, io e Claudio ci diamo appuntamento genericamente “in campagna”, vorreste suggerirci come chiamarlo? metiamo anche in palio un premio, dai.

Il brutto è quando il tempo viene buttato via per niente, come mi è successo oggi che ho dovuto andare alla visita per riottenere la patente. Dopo due ritiri della stessa per essere stato beccato con lo 0,78 (in città a 45 all´ora, senza incidenti nè altre infrazioni), la patente mi era stata concessa per un anno e scadeva ieri. Per cui, all´orario stabilito, mi sono presentato con le necessarie analisi del sangue, l´attestato di partecipazione al corso di riabilitazione alla guida (una palla, quattro sabati pomeriggio d´agosto a scimmiottare gli alcolisti anonimi), bollettini e marche da bollo varie.

Dopo un´ora di attesa, arriva il mio turno e mi danno, bontà loro, la patente per altri due anni. Il tutto accompagnato da una breve visitina oculistica e si tengono pure le analisi, mi ricordo solo che ho i leucociti un po’ alti. Dopo un´altra mezz´ora mi consegnano il documento e me ne posso andare, salutando la numerosa compagnia dei miei colleghi reietti (tutta gente a posto, nessun criminale evidente, anche un paio di ragazze discretamente materassabili).

Quello che mi ha colpito è stato me stesso, io di solito ho una gran facilità nello stabilire rapporti umani, eppure non ho quasi aperto bocca, anche perchè l´andazzo girava decisamente sul depresso. E anche di fronte alle tre membre della commissione ho mostrato solo una fredda cortesia che non mi appartiene, come se mi non mi trovassi di fronte a delle persone in carne e ossa.

E a ben pensare, il lavoro che hanno fatto loro potrebbe essere tranquillamente sostituito da un piccolo pc dotato di scanner. Altro che piantar pomodori.

Dimenticavo, adesso che mandano via Donadoni, c´è proprio bisogno di riscaldare la minestra di Lippi con la sua solenne cazzata di ritenersi “un allenatore di cervelli“? Facciamo un po’ di nomi alternativi, io inizio con Osvaldo Bagnoli, Emiliano Mondonico, Nausicaa e Cabassa

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

41 Risposte to “DATE UN NOME A QUESTO POSTO”

  1. Artemisia65 Says:

    io prenderei boskov

  2. Artemisia65 Says:

    almeno rido

  3. Bakunin Says:

    Visti gli ortaggi che andranno a popolare le nuove terre, io proporrei “Vulgaria”. Come lo stato nel film “Chitty Chitty Bang Bang”. Ah, e complimenti allo Stato italiano che riesce a tenere sotto controllo i criminali incalliti come te :mrgreen:

  4. duhangst Says:

    Anche Orrico non sarebbe male 😉

  5. reditugo Says:

    Non è facile dare un nome a un luogo senza conoscerne l’esatta ubicazione, qualche caratteristica specifica del terreno o un particolare legato alla tradizione del posto.
    Non resta che un nome completamente “di rottura”. Visto che l’unica cosa certa è che non si trova in riva al mare, lo chiamerei “La Playa”.
    – Ne veden ale trei a La Playa – e non sembra neanche più un lavoro…

  6. wood Says:

    che ne dici di BOJOLO?
    sai che la cosa che piu’ mi piaceva fare quando vivevo in campagna con la nonna era “cavare ” le patate? Mi sembrava di scoprire ogni volta un tesoro 🙂 e l’odore della terra era buonissimo.

  7. Roger Says:

    Visto il post e il discorso sull’alcolemia, direi di chiamare la zona “il bar”. Così quando tu e il tuo compare prenderete appuntamento per le quattro del mattino per zappare, dicendo: «ci vediamo al bar», sembrerà tutto più lieve, no?

  8. wood Says:

    ROGER! è bellissimo il nome che hai trovato , approvo!!

  9. salvatorepiroddi Says:

    ” La spiaggia delle Fragole ” la vera isola felice dei vostri ortaggi che, privi di ogni inibizione, sono i veri e unici naturalisti che prendono il sole integrale…ciao Oscar, complimenti per la forza che sprigioni in questa tua ” Sana ” passione, ciao Salvatore.

  10. Nausicaa Says:

    Dissero che Lippi era una minestra riscladata anche qnd tornò per il suo secodo ciclo alla juve….abbiamo vinto due scudetti e fatto una finale di Champions in terra inglese che ho rimosso dalla mia memoria. Cmq sn molto lusingata di essere un tuo papabile nome come ct della nazionale…non sei il mio primo che me lo dice 😀

  11. Iso Says:

    Tra visite per l’analisi del sangue, lavori di preparazioni, Claudio, alcolisti anonimi, visite per riottenere la patente si fá notte…. mi dovró cercare l’amante, siccome sono ancora materassabile che devo fare, in televisione non c’é altro che calcio o Rosamunde Pilcher. Che tristezza questo periodo per me!

  12. Jessica Moh Says:

    Come ti suona :ci troviamo alla “camporella”? 😳
    Ho visto che si cerca un sostituto a Donadoni, perchè non la Morace? 😉
    bye

  13. Oscar Ferrari Says:

    JESSICA: in camporella? sai com´è, ci sono certi lavori in cui bisogna chinarsi e non vorrei che il mio socio prendesse alla lettera…
    ISOLDE: tranquilla, oggi fanno la penultima partita
    NAUSICAA: senza dire che Lippi ha contribuito a far entrare nella storia del calcio il grande Ibra, facendogli vincere il primo dei suoi tre scudetti in un anno
    SALVATORE: e in questi giorni, di sole ne stanno prendendo parecchio, pure troppo
    ROGER: al bar da Roger, lo chiameremo così! grande
    WOOD: le patate non sono mai state la mia specialöità. è la prima volta che ne metto così tante. Io e il mio socio ci stiamo migliorando a vicenda
    REDITUGO: bella anche la Playa, ma al bar è decisamente più familiare…
    DUHANGST: Orrico, ma anche Maifredi, ma perchè non provare anche noi con Hidding?
    BAKUNIN: fossimo in Austria me la sarei cavata con due sacrosante multe, visto il basso livello alcolemico, in Italia invece sono uno dei caproni espiatori da mandare in pasto al popolo bue
    ARTEMISIA: ottimo il Boskov, ma sarà ancora vivo?

  14. salvatorepiroddi Says:

    Il bago al tramonto è molto ” Romantico “…ciao Oscar, anche Tu hai la tua Isola Felice…Sti Cazz quanto costa direbbe Joe Galaxy.

  15. newyorker Says:

    voto per Nausica!!!
    il post è tuo e te lo titoli da solo

  16. melania Says:

    Mio nonno aveva una campagna fuori dal paese che si chiamava Giosso, che in sardo significa “Giù”. Il fatto è che per arrivarci bisognava percorrere una discesa, rimaneva più in b asso rispetto al paese. Me l’hai fatto toranre in mente. Adoravo quella campagna e mi è dispiaciuto tantissimo quando, dopo la morte del nonno, è stata venduta.

    Mai lasciare le donne troppo sole e trascurarle a causa del lavoro (o di altro). Te lo dico per esperienza.

  17. reditugo Says:

    Ho capito dov’è sto posto! proprio ai margini della “spaghettata”.
    Che ne dici di “La Tomata”?
    (cioè spaghetti-pomodoro…non so se mi spiego?!)
    E già che ci sei quando sarà il momento del raccolto, potresti buttare fuori un banco estemporaneo li sulla piazzola della rotoda di Stuffer, evitando in questo modo che venga occupata inopportunamente dalle forze dell’ordine.

  18. enrico Says:

    Per il posto non so davvero, ma per l’allenatore io chiamerei Mazzone

  19. francesca Says:

    oscar, a proposito di tempo perso e lavoro buttato e soldi volatilizzati… vieni a vedere il mio orto/giardino dopo la grandinata e corri ad accendere una candela al santo protettore degli ortolani, che martedi’ ti aveva in simpatia

    Io lo chiamerei “colpo di culo” il tuo nuovo campo, altroche’ 😉

  20. Roger Says:

    Hey, che ortaggi ho vinto?

  21. Nausicaa Says:

    Grazie New!!!!!

  22. salvatorepiroddi Says:

    ERRATA CORRIGE ” bagno ” e non bago…Sorry.

  23. Oscar Ferrari Says:

    NIÙ e NAUSICAA: insomma vi piace Lippi, a me invece pare una lippa
    FRANCESCA: dai che se ti serve qualche pianta da rimpiazzare dimmelo che te le preparo, adesso in serra crescono molto velocemente e magari qualcosa riesci ancora a gustare. Purtroppo son cose che succedono, è capitato anche a me
    ROGER: ti andrebbero dei cetriolini? presentati domani mattina in piazza Municipio con una matita sull´orecchio e ti saranno consegnati
    ENRICO: grande Mazzone, finora il migliore
    REDITUGO: bel nome, ma ormai quel posto si chiama “al bar da Roger”, e poi la rotonda mi serve per metterci le galline quando Gigione Spgnolli si convincerà del mio progetto per la raccolta dei rifiuti umidi
    https://oscarferrari.wordpress.com/2006/12/10/la-raccolta-dei-rifiuti-umidi/
    MELANIA: dai che fra tre giorni ricomincerà a mandarmi via lei…
    SALVATORE: la piscinetta va benissimo anche di giorno, appena raccolto le zucchine in serra hai addosso un prurito che solo l´acqua fresca può calmare

  24. Roger Says:

    Va beh, stavolta te la cavi… 1100 (millecento) Km sono troppi, anche per i cetriolini più buoni del mondo. Quindi se domattina, frotte di tizi, con matite, penne o simili dietro l’orecchio si spacceranno per sedicenti Rogers, saprai due cose: 1) che sono dei millantatori e 2) che tutto il paese legge il blog 😉

  25. salvatorepiroddi Says:

    Sò e conosco il loro potere, se sfiorate, di generare un leggero ma micidiale prurito ..buon bagno allora…domani Alghero ” Isola dei Porri ” si pescano dei favolosi dentici…notte Oscar, Salvatore.

  26. alianorah Says:

    Vabbè, visto che il nome è già scelto non scateno la mia fantasia. A me piacciono molto gli ortaggi umili e anche umidi.

  27. zuppa Says:

    c’e’ una canzone per te li da me

  28. il Gossipsta Says:

    E’ già stato scelto il nome? Perchè io non ho idee!

    Scusa se disturbo con lo spam, magari a te o ai tuoi lettori potrebbe interessare questo contest… (se ti dà fastidio togli pure lo spam dal commento)

    ——————————–
    Partecipa anche tu hai WordPress Blog Awards 2008!
    Se sei interessato puoi iscriverti qui (fai click).
    Avrai l’opportunità di scontrarti con i migliori blog di WordPress… Che aspetti?
    Altre info sul link di iscrizione soprastante…
    ——————————–

  29. Oscar Ferrari Says:

    GOSSIPSTA: tranquillo, nessun problema. Al limite correggo quell´hai con la H
    ZUPPA: ho visto, quale onore mi concedi. A questo punto bisogna trovarci un ritornello e un inciso, un a melodia e un arrangiamento e poi è fatta
    ALIANORAH: lo dice anche il Vangelo: beati gli umidi…
    SALVATORE: comunque, in fato di prurito, penso che niente superi i fichi
    ROGER: ohibò,

  30. Miskappa Says:

    Caro alcolista non pentito e neanche anonimo,
    cosa ne dici di un inglese “hopeland”? Sperando che non ci grandini mai sopra e che i raccolti siano sempre copiosi.
    Potresti usarlo come nome di riserva, visto che hai scelto già il bar di roger 🙂

  31. Oscar Ferrari Says:

    MISKAPPA: …e in un certo senso anche fortunato, perchè il fattaccio è avvenuto con le vecchie norme in vigore. Con le nuove disposizioni emanate l´anno scorso a furor di popolo bue, l´essere semplicemente trovati alla guida di un veicolo con lo 0,51 può avere conseguenze serie nella vita di una persona normale.
    E per quanto riguarda il mio caso personale, di certo non contribuirà a ridurre gli incidenti. In trent´anni e passa di guida ho provocato due tamponamenti al semaforo

  32. salvatorepiroddi Says:

    Certo, il loro latte…splendida quella di baglioni. ciao Salvatore.

  33. Aldo Says:

    Il Giardino dell’Eden sarebbe troppo scontato vero ? 🙂
    La terra sembra buona per questo tipo di coltivazione.
    Stavolta sono andato a zonzo per il blog con più calma e meno fretta.
    Sono stato benissimo, come a casa di amici. Bellissime foto.
    Suoni il blues e coltivi la terra, e anche qui ci azzecca col Blues..come la cosa di prima..delle stonature e delle sostituzioni.
    Chissenefrega dell’Italia agli europei…a domani con un altro post agricolo:
    SEI UN MITO ! 🙂
    Penso che passerò spesso da qua. Mi sento davvero a casa.
    Un altro nome..ma troppo assurdo e poco pratico come pronuncia..potrebbe essere: la Clessidra Rotta…”Finchè c´è da usare il tempo per uno scopo preciso, meglio non stare a contare le ore, si spera che verranno ripagate dai risultati.”. Claudio: “..ok..ci vediamo domattina all’alba al bar della clessidra rotta…non scordare le sementi nuove”.
    Sono stanco, vado a riposare :)…la CLESSIDRA ROTTA 🙂 a me già solo per questo dovrebbero ritirare la patente..e a vita 🙂

  34. Oscar Ferrari Says:

    ALDO: alla fine lo chiameremo semplicemente “al bar”, il dramma sarà ascoltare il mio socio Claudio cantare il blues con il tipico accento sudtirolese

  35. il Gossipsta Says:

    @Oscar, perdonami l’errore… Le mie solite figuracce, ormai ci sono abituato.

  36. Aldo Says:

    Scherzi ? io pagherei per sentire il tuo socio Claudio cantare il blues
    con l’accento sudtirolese 🙂

  37. UnpageAgerne Says:

    Brilliant!

  38. CARO DIARIO… « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] fiori coadiuvata dalla Xeena e da Elmar (che mi ha aiutato anche coi fagiolini), e poi sono andato al bar a prendere rapanelli e […]

  39. ANCLICCHÈIBOLD AUÒRD 2008 « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] da far altro, ad ALDO perchè a volte mi prende sul serio, a ROGER perchè ha imbroccato il nome di questo posto, al VINCE perchè ogni tanto si fa vivo, a REDITUGO perchè è lui anche se non so chi è, e a […]

  40. PATATE SI, AZIONI NO « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] lui da una mano a me e io do una mano a lui), venne fuori l’idea di prendere in affitto un terreno incolto in attesa di esproprio. Detto e fatto, scolandoci una cinquina di birre una dietro l’altra […]

  41. DI ME NON PREOCCUPATEVI « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] italocalbrese ha quasi finito di posare gli pseudocubetti, cresce tutto e abbiamo trovato un nuovo bar. Di questo vi racconto nel prossimo post, anche se l’ultima volta che ho fatto una minaccia […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: