DUE CONCERTI NON SO DI CHI E UN PICCOLO PROLEMA DA RISOLVERE

Serata di concerti ieri, me ne sono visti due ma non chiedetemi il nome degli artisti, l´ho dimenticato. E dal sito del Masetti puoi sapere quello che fanno domani, ma di quello che hanno fatto ieri non v´è traccia. Un modo come un altro per essere di sinistra, può anche essere. Al Masetti mi son gustato, insieme ad altri 12 spettatori, al 91,6666666666(periodico, insomma)% di sesso maschile, l´ultima ora del concerto di uno che collabora coi La Crus, buon per lui e per loro.

Questo bel giovanotto dinoccolato, accompagnato da un suo pari, cantava delle belle canzoni i cui testi erano ben sottolieanti dalle due chitarre taglienti, acide al punto giusto per assaporare appieno frasi come “la domenica ti sembra più lieve e morire ti pare lieve“. Bravo veramente, un po’ preso male dalla vita ma questo è anche trendy, come del resto la sua voce similzampaglionedeitiromancino, che non ho capito bene se adesso ce l´hanno in molti perchè è bella o perchè in giro vendono mutande troppo strette.

Evitando il bis, vado a vedermi un altro concerto, all´aperto nonostante la pioggia. Altro ambiente qui, sul megapalco si esibisce una band di dieci elementi, un mezzo migliaio di persone balla sotto l´acqua al ritmo di questi qui di cui non ricordo il nome. Bello, niente da dire, ma onestamente il reggamuffin salentino impegnato socialmente è già da qualche anno che inizia a starmi sui coglioni. Comunque l´ambiente è stimolante e in giro c´è gnocca come se piovesse, e infatti piove. Quattro chiacchiere con gli immancabili, un saluto alla Guressa e ciao.

Tra gli immancabili c´era anche Silvano, alias Dr.Sly dei Bluemen, colui che due giorni fa mi ha portato il video del concerto coi Nuovi Tori. Ha fatto veramente un bel lavoro e ho cercato di ricompensarlo affibbiandogli della verdura da mangiare e anche delle piantine per il suo orto, che stamattina mi ha promesso di piantare. Fra circa un mese, quando mangerà i fagiolini Neckarkönigin che gli ho rifilato, si accorgerà di aver fatto un affare.

Però adesso ho questo problema: il video è un dvd con la ripresa integrale del concerto e dura un´ora e mezza, come faccio a spezzettarlo e mandare i pezzi singoli su iutub?

Se ne sapete qualcosa provate a darmi dei consigli, io intanto ci provo per conto mio. Ma in fondo confido sul fatto che ci penserà Silvano. Mi raccomando Sly, i fagiolini piantali con la radice in giù nel terreno bello friabile e sostanzioso, non concimarli che non serve, mettigli un bel palo per farli arrampicare e non raccoglierli troppo piccoli. E stai attento alle lumache 

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

37 Risposte to “DUE CONCERTI NON SO DI CHI E UN PICCOLO PROLEMA DA RISOLVERE”

  1. Roger Says:

    Mi hai incuriosito parlando di un gruppo raggamuffin salentino, genere che io invece apprezzo, e pensavo fossero i Sud Sound System, invece controllando ho visto che erano Roy Paci & Aretuska, che invece sono siculi (meticciati, questo te lo concedo), e di sicuro non fanno (se non forse incidentalmente) raggamaffin. Questo per la precision, eh.

  2. La guressa Says:

    infatti Oscar! Come puoi! Roy Paci e gli Aretuska sono grandiosi e fanno più che altro ska…

  3. JOe Says:

    il tizio in teoria non collabora coi la crus, ma collaborava e adesso basta(ecco la tera opzione alla voce bella e alle mutande strette…forse si rode)
    all’aperto c’era Roy Paci con gli Aretuska….come sempre bolzano arriva a scoppio ritardato a imitare le altre città attive e giovanili…dove il reggamuffin salentino impegnato lo suonavano prima ke iniziasse a spaccar le palline.

    io ero a casa con la febbre e son contenta così.

    per il video se non hai robe tipo adobe o così, te la dovresti cavare anche con windows movie maker ke è un po’ smarzo. insomma proprio base strazza, ma almeno ce l’hai direttamente in dotazione con windows.
    Acquisisci il video e poi lo spezzetti come vuoi. se riesci a usare wordpress nuovo e akismet, capirai anke quello 😛

    ciaus buona domenica a tutti

  4. maviserra Says:

    Maddai..era Roy Paci? A me piace la musica ska, anche se il “raggamuffin salentino” un po’ meno… E poi mi hai fatto morire dal ridere con la storia dellle mutande strette! Ci penserò la prossima volta che sento qualcuno cantare come i Tiromancino. 😉

  5. chit Says:

    Per dividire il video prova a dare un’occhiata a questo link
    http://www.geekissimo.com/2008/04/19/dividere-i-nostri-file-avi-con-bananasplitter-per-una-piu-facile-condivisione/

    … e salutami la Guressa la prossima volta che la vedi 😉

  6. Oscar Ferrari Says:

    ROGER: chiunque siano, parlavano insistentemente di Salento e hanno tirato un finale reggamuffin di almeno un quarto d´ora. Bel concerto, per carità, ma roba trita e ritrita
    GURESSA: saranno anche stati grandiosi, ma roba abbondantemente già vista
    JOE: collabora, collaborava, ma hai letto il tutolo del post? comunque ha detto Sly che ci pensa lui
    MAVISERRA: ho visto più o meno una mezzoretta di concerto di questo Paci, ma sinceramente quasi mi piacevano di più quelli delle mutande strette
    CHIT: occhei e occhei

  7. JOe Says:

    ..oscar…gh?
    sì che l’ho letto! e te hai letto il mio commento? ho risposto a tutti i quesiti del titolo (chi erano, e come tagliare i video)
    😛

    vabeh basta che sto video lo vediamo prima o poi!
    ollèèè

  8. Miskappa Says:

    Cosiglio una bella curetta di fosforo :-))
    Le radici in giù??????? C’è anche chi pianta a radici in su??????

  9. riccardo.gavioso Says:

    “puoi sapere quello che fanno domani, ma di quello che hanno fatto ieri non v´è traccia. Un modo come un altro per essere di sinistra”… direi, il modo più attuale di essere di sinistra 😉

  10. xeena Says:

    In 12 a guardare un concerto con uno dei La Crus….é un’orrore Bolzano.
    I La Crus sono poesia pura bisogna ricordargli solo: che la domenica lieve senza morte si puó condire di un po’ di felicitá lieve….é ma ci credo che uno vuole suicidarsi dopo che suona per 12 persone.

  11. Bakunin Says:

    La crus, Roy Paci e gli Aretuska. Miiinchia che ignorante che sono! Mai coperti!

  12. http500 Says:

    La crus bravissimi! 😀

  13. reditugo Says:

    Glissando sull’offerta musicale bolzanina, mi soffermo sulle sempre esaurienti lezioni di orticoltura.
    Anche mia madre qualche giorno fa ha piantato dei fagiolini nell’orto, non saprei la varietà, ma sicuramente sono rampicanti, perchè ho visto i paletti. Terra lavorata, piogge provvidenziali, radici verso il basso, tutto a posto; ma questo avvertimento (attenzione alle lumache) che butti lì alla fine, minaccioso e senza un accenno di soluzione, cosa mi stà a signifcare?

  14. Daniele Verzetti, Rockpoeta Says:

    Li conosco di nome e di entrambi ho ascoltato qualcosa. Problema video: sono anch’io nelle tue stesse condizioni pernso che si possa spezzettare anche su you tube e cmq anch’io andrò a fare due passi sul link che Chit ha lasciato qui da te 🙂

    Ciao Oscar
    Daniele

  15. basteuch Says:

    mi trovi d’accordo sul ragamuffin salentino 🙂

  16. Nausicaa Says:

    Qnd scopri come si fa la cosa dello spezzettare un video fammi un fischio, che io di sta roba nn ci capisco na mazza!

  17. Fabioletterario Says:

    Anche a me piace Roy paci! 🙂 Io non avrei nessun dubbio!

  18. wood Says:

    ho scoperto ieri di essere allergica ai rapanelli..mi favnno stare troppo male, è normale?

  19. Oscar Ferrari Says:

    WOOD: normale no, altrimenti non ne venderebbero più. È che ti ci vogliono quelli buoni
    FABIO: mica ho detto che faceva schifo, solo niente di esaltante
    NAUSICAA: se il file è punto avi lo so fare, è il tempo che manca…
    BASTEUCH: ollallà finalmente!!!!
    DANIELE: il primo che ne sa qualcosa avverte l´altro. Ok ministro?
    REDITUGO: le lumache sono golose di foglie di fagiolini, per allontanarle usa un prodotto biologico a base di ferro, per ucciderle della metaldeide
    HTTP: è vero, ma questi che ho visto erano altri
    BAKUNIN: d´altronde sei il ministro degli esteri, dimmi qualcosa dei grup tekan
    XEENA: 13 eravamo, forse ha portato sfiga il numero. Comunque hanno fatto una bellissima cover di “Ragazzo triste”, sembrava che l´avessero scritta loro
    RICCARDO: l´ho buttata lì, però un senso c´è
    MISKAPPA: lo raccomando sempre quando dò delle piante a qualcuno, il bello è che ogni tanto cè chi mi dice ok e basta
    JOE: era scritto nel titolo che non sapevo chi fossero, dai ci vediamo stasera?

  20. alianorah Says:

    A parte che ogni volta che ti vedo, cioè mai, mi (ar)rapanelli, volevo dirti che ti ho fatto la dichiarazione e nemmeno te ne sei accorto. Ah, uomini!

  21. reditugo Says:

    Ieri andando in bicicletta sulla pista ciclabile bagnata mi compiacevo di ogni lumaca che riuscivo ad evitare, risparmiandole la vita (almeno fino al passaggio del ciclista successivo).
    Ora ti pare che ne faccio una strage utilizzando questa metaldeide? (che già dal nome sembra cattivissima). Buona invece la tecnica dell’allontanamento: metterò dei cartelli metallici con scritto “stare alla larga”…

  22. Roger Says:

    Credo di avere individuato il legame tra il salento e Roy & Aretuska: uno dei componenti proviene da laggiù ed inoltre sembra che abbiano messo su uno studio di registrazione da quelle parti. Detto questo mi sembra quantomeno ingiusto definire trita e ritrita la musica che fa questo complesso: etno-world-music orientata sud america (colpevole anche Manu Chao col quale Roy ha collaborato spesso) e africa, con ritmi in levare quali lo ska (colpevole la lunga collaborazione con i torinesi Mau Mau), reggae (ebbene sì) e jazz (dal quale la trombetta di Roy Paci proviene). Scusate se è poco

  23. Oscar Ferrari Says:

    ROGER: se non altro, almeno nessuno di loro suona la fisarmonica, è già qualcosa
    REDITUGO: a me invece piace tantissimo il rumore che fanno quando le schiaccio con la punta dello stivale facendole schizzare fuori le interiora
    ALIANORAH: ma come, ho appena detto di sì…

  24. xeena Says:

    @reditugo attento all’impallinatore sulla ciclabile 😉

  25. Isolde Says:

    Io invece sono piú buona, le taglio col coltello in due parti, (evito anche di guardare quello che ne fuoriesce) intendo le lumache rosse, quelle senza casetta. Invece quelle normali, le butto al nostro vicino, direttamente nelle sue fragole :). e mi sento buona per non averli cucinati, peró l’idea di doverli far spurgare per 2 giorni mi spaventa, magari mi affeziono ad una di loro.
    Sono buona!

  26. Stefania Says:

    ritorno per un breve salutino, ma fatti vivo ogni tanto 🙂

  27. Bakunin Says:

    Allora, per le lumache, che sono bastardissime, concordo con Iso. Con casa si mangiano, senza si massacrano. Io uso un granulato blu, efficentissimo.
    I Grup Tekkan purtroppo li conosco, perchè godono di un discreto successo in Germania. Comunque non sono altro che le spice girls al maschile in versione turca.

  28. reditugo Says:

    …stia. Propensione alla strage, malanimo coi vicini, starete mica imbccando la strada dei coniugi Romano di Erba?

  29. wood Says:

    Mio caro OSCAR, non so proprio come aiutarti a risolvere questo problema del Video, se vuoi ti posso fare gli I CHING ma di piu’ non posso fare.
    BAKUNIN, sei troppo un uomo crudele! il granulato dsi chiama LUMAKILLER?
    Oscar, come vanno le “TUMATICHE”? crescono?

  30. vince Says:

    e la pizzica, oscar? che mi dici della pizzica? due coglioni orchitici come la pizzica me li fanno ben pochi strumenti. comunque roy paci lo conosco anch’io, che non ascolto nulla che provenga da sud delle alpi. a dire il vero non ascolto nemmeno i grup tekan, anche se provengono dal nord.

  31. Oscar Ferrari Says:

    VINCE: già meglio la pizzica, almeno copre le tonalità strifule di certe voci
    WOOD: un paio di ching fatti come dio comanda vanno benissimo, sperando che siano quello che spero
    REDITUGO: alla fine quelle stronze di lumache tornano sempre sulle nostre fragole, che maturano prima. Ma noi al vicino gli vogliamo bene
    BAKUNIN: io le avrò mangiate una decina di volte, ma mai mi hanno entusiasmato
    STEFANIA: è che il tempo manca sempre…
    ISOLDE: è vero, ogni tanto organizzi anche delle corse di lumache a scommessa
    XEENA: tranquilla, che reditugo è sempre veloce e pronto per scappare

  32. Fabioletterario Says:

    Lo so, lo so Oscar, su, non ti inalberare, che poi ci scappa un’altra foto come template…!

  33. JOe Says:

    …ops…ho letto ora l’invito…
    cmq ieri avevo un compleano.
    lunedì prox passo volentieri x la birretta post-radio

  34. wood Says:

    Oscar, conosci gli I CHING?? grandisimo!!
    Gli I CHING non sbagliano mia! credimi

  35. alianorah Says:

    Oscar carissimo (ormai siamo intimi), ti lascio una domanda tecnica: da ieri wordpress non mi lascia approvare i commenti in coda di moderazione, anzi me li segnala ma quando provo ad aprire la pagina, mi dice che non c’è niente di niente. Hai un consiglio, un rimedio, un’aspirinaC?

  36. reditugo Says:

    Con tutta ‘sta frutta e verdura PRECOCE che ti viene, sarei quasi tentato di farti una domanda indiscreta.
    Ma non te la faccio ♫

  37. Isolde Says:

    Le gare di corsa delle lumache ho organizzato per la creatura e le loro amiche, le hanno anche dato dei nomi. Comunque c’é sempre una che andava all’indietro.
    @Bakunin, ho notatato che é ancora presto per tagliare le lumache rosse in due, perché sono ancora piccole e col coltello si fá fatica… ho dovuto girarle dalla parte chiara per farlo.
    Difendo solo le mie fragole!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: