PIÙ O MENO COME L´ANNO SCORSO

oscar-rapanelli-2008.jpg

Anche l´anno scorso era di questi tempi, verso la fine di marzo e anche allora la foto era venuta male. Buon segno, questi sono i primi rapanelli dell´anno (i primi per modo di dire, la mia primogenita è quasi un mese che se ne ciba andando con cura e occhio clinico in serra a cercarsi quelli di dimensione commestibile).

La foto è venuta male perchè ho finito che era ormai buio, la luce che montato apposta per poter lavorare di notte ha rovinato un po’ il colore dei rapanelli e ci ho anche messo anche del mio non facendomi la barba per un giorno e  mezzo.

Comunque, stamattina al mercato in Piazza Municipio, i miei erano i rapanelli migliori, sia come dimensione che come colore. Sul gusto fidatevi dell´Oscar, nei terreni sabbiosi i rapanelli diventano grossi più velocemente, ma non hanno mai il gusto che solo un substrato giustamente torboso riesce a donar loro

P.s. era magari meglio un´altra foto tra queste?

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

46 Risposte to “PIÙ O MENO COME L´ANNO SCORSO”

  1. aghost Says:

    secondo te cresceranno pomodori a 980 metri dove sto ora, senza serra?

  2. Zecche Says:

    tu bluffi, sei in maglietta smanicata e per ora il freddo fa cader morti i cardilli.
    I rapanelli sono di plastica, tu non sei tu a marzo ma un tu di aprile, e la foto è un abile montaggio.

    ZZZ

  3. melania Says:

    Accidenti che belli… in vita mia non ne ho mai visto di cosi grossi, davvero… E tu sei anche abbronzato. Che invidia, dai…

  4. wood Says:

    ma c’hai i rapanelli anche negli occhi???

  5. wood Says:

    Come fanno ad essere cosi’ lucidi sti rapanelli??

  6. prontpernar Says:

    Voto:
    la 079 per il colore (dei rapanelli)
    la 080 per l’inquadratura
    la 081 per l’omo

  7. Miskappa Says:

    Oscar, la foto non è bella, ma bellissima. Mannaggia a te, quanto ti invidio! In senso buono e con affetto, naturalmente. Io lo so, l’ho sempre saputo, che nella vita avrei dovuto fare la coltivatrice diretta. E’ un mio sogno, da sempre. Non è che, per caso, ti serve un aiuto?????? :-)) Costo poco: un po’ di vino e pane e rapanelli, con un pizzico di sale. Io li chiamo ravanelli, però. Sai, noi del sud……..

  8. stunt Says:

    Fidati, hai fatto bene a scegliere questa foto (è la meno peg…ehmm… è la migliore)

  9. chit67 Says:

    Diciamo che guardando la foto sicuramente la cosa che si nota di più è…
    la barba!?!?! Ah si si …. 😀

  10. Nausicaa Says:

    Ha ragione Melania…rapanelli così grossi non li ho mai visti…complimenti!

  11. francesca Says:

    Che meraviglia!!!! Io ne sono golosa…buona scorpacciata 😦 e complimentissimi!!!

  12. Artemisia65 Says:

    la foto è bella
    se non guardiamo il contadinotto smanicato e barbuto che ce stà dietro 🙂

  13. Artemisia65 Says:

    p.s. guarda che quando salirò a bolzano, spero presto, la tua serra me la devi far vedere eh 🙂

  14. sciura pina Says:

    Che acquolina…

  15. Gianni Says:

    Che ruttini…

  16. JOe Says:

    ..quest’anno manca il testimonial “vip” (Mario)
    dai finche sono in infortunio che non lavoro se riesco passo a un mercato.
    yum yum!

  17. brigidafraioli Says:

    WOW! queste si che sono soddisfazioni!

  18. Oscar Ferrari Says:

    BRIGIDA: è veramente un peccato che non siano trendy come il sushi, ma quando sarò sindaco di Arce invaderemo Roma con i nostri rapanelli e tu sarai la nostra Sabrina Ferilli (però non promettere spogliarelli per poi non farli)
    JOE: come testimonial quest´anno mi sa che devo usare o il Sindaco di Bolzano, che stamattina ha pubblicamente dichiarato che sono i migliori della Bassa Atesina, oppure la primogenita, che oggi pomeriggio, insieme alla sua amica se n´è pappati una decina, scegliendo tra l´altro quelli più grossi
    GIANNI: se te ne dai en par an trombetista, el te deventa de colpo en pan croccher
    SCIURA PINA: i primi della stagione sono anche i migliori, non serve neanche il sale
    ARTEMISIA: ottimo, ma avvertimi almeno due minuti prima, che vado a sbarbarmi
    FRANCESCA: purtroppo questo tipo di rapanelli non è molto diffuso in Italia, vanno molto di più quelli più piccoli, che però il giorno dopo diventano spugnosi, questi invece tengono botta per una settimana
    NAUSICAA: e che ti credi, che sia milanista per niente?
    CHIT: la barba è un po’ un dramma per me, ho pochissimi capelli bianchi, giusto uno spruzzo d´argento sulle tempie, ma la barba mi cresce canuta, per cui devo farla ogni giorno
    STUNT: per fortuna non sono io il fotografo…ma è anche colpa della luce
    MISKAPPA: ok, assunta, basta che poi non Miskappi
    PRONTPERNAR: in effetti il colore è una via di mezzo tra la 79 e le altre
    WOOD: basta lavarli con un energico spruzzo e splendono, infatti da asciutti perdono molto in estetica
    MELANIA: siamo solo ai primi, a volte arrivano anche al doppio
    ZECCHE: se non mi credi, chiedi a Grillo, ormai sa tutto lui
    AGHOST: ce la puoi anche fare, ma se ti attrezzi con una miniserra vai sul sicuro (cazzo fai a quell´altezza?)

  19. enrico Says:

    ma questi sono cocomeri!

  20. alianorah Says:

    Ma lo sai che non ho mai mangiato un rapanello?

  21. Nausicaa Says:

    Oscar cmq la Kimera nn ha un inno…quindi se vuoi componilo pure…che sia nettamente diverso da quello del milan mi raccomando!

  22. melania Says:

    Oscar, io ci sto anche (parlo del cannone) però se mi fai compagnia.
    Anche dalle mie parti si chiamano ravanelli, come dice Misskappa.
    Quindi mi stai a dire che sono proprio diversi. Ecco perché quelli che vedo io sono così piccoli e insignificanti.
    Quel tocco di barba pepe e sale non ti sta mica male… (l’ho detta grossa? ma dai… lo penso davvero)

  23. salvatorepiroddi Says:

    Bellissimi, una vera opera d’arte!
    Raffaella Carra adesso chiederebbe quanti sono…………..il primo che indovina vince un’opera d’arte di EnZo…….NOOOOOOOO…………meglio un rapanello!
    Ciao Oscar complimenti, anche se al posto dei partiti potevi mettere i tuoi rapanelli………molto più genuini, ” SINCERI “, un ” IO SON QUI ” perfetto.
    Voto NO all’O.G.M.

  24. JOe Says:

    @ Oscar..beh il sindaco stasera ha pure fatto finta di essere tra le centinaia di comuni mortali rimasti chiusi fuori dal rainerum per la serata su Luis Sepulveda…(“eh sono arrivato tardi”..ma sicuramente l’avranno fatto entrare e messo tipo sul palco) quindi secondo me è molto + credibile la primogenita, oltre che molto + simpatica e carina.
    yeye.
    ….sai cosa c’è di uguale all’anno scorso…la manica corta…anche se il clima è molto diverso! ma come fai? non sei mica umano! Merito della Iso secondo me. ciao Iso! 😀 😛

  25. Miskappa Says:

    Ogni tanto passo a guardarmi sti ravanelli……

  26. duhangst Says:

    Boni i rapanelli.. slurp..

  27. Signor Ponza Says:

    Mi hai evocato Manuela Arcuri in mezzo ai pomodori.

  28. Oscar Ferrari Says:

    SIGNOR PONZA: questa me la segno sul curriculum
    DUHANGST: sto facendo la cura dei rapanelli, tutti quelli non perfetti li sto mangiando io, fortuna che la percentuale quest´anno è molto bassa
    MISKAPPA: allora, per il nostro accordo?
    JOE: in effetti un po’ di freddino lo avevo, ma chi bello vuol apparir…
    SALVATORE: meglio non farli vedere all´Enzo, altrimenti me li incarta uno per uno, foglie e code comprese
    ALIANORAH: questi sarebbero giusti da bar, li tagli a fette cospersi di sale e vedi quanta sete viene ai clienti
    MELANIA: sempre volentieri, ma proprio pepe e sale non è, anzi se ci strofino sopra i rapanelli si salano automaticamente col sudore
    ENRICO: e sono solo i primi, vedrai poi…

  29. salvatorepiroddi Says:

    Hai ragione……si renderebbe conto di aver sprecato troppa carta per cose inutili e ArteFatte……senza capo ne coda a differenza dei tuoi splendidi rapanelli……….sì, sì, li incarterebbe tutti code comprese.
    Danger!
    Potremo generare un Mostro.

  30. Uyulala Says:

    Mi hai fatto venir fame…

    Anche io li chiamo ravanelli, li ADORO, soprattutto se sono un po’ piccanti, E anche io, da tempo, pensavo di cambiar mestiere, in effetti…

  31. Miskappa Says:

    Oscar, potrei iniziare con dei campus estivi? Sai, da piccola non sono mai stata in colonia: potrebbe essere un’idea. Non ho mai fatto la contadina, ma mio nonno, che era contadino, mi diceva: “studia, studia, ché la terra sta bassa”. Mio padre era un ‘intellettuale e quando, da bimba, gli dicevo “perchè non hai fatto il contadino? ora saremmo più felici” mi guardava e mi inceneriva con lo sguardo. Oggi so solo che sono un’ottima contadina mancata. Che faccio? Ti inoltro curriculm?

    P.S. tu e melania tenetemi presente per il cannone:-))

  32. melania Says:

    Meno male c’è qualcuno che un tiro ad un cannone se lo farebbe anche.
    Sul post dell’altro giorno di New mi sono sentita, più o meno, un’extra terrestre, una delle poche, pochissime, che ammetteva di aver fumato e che, se le capitava, non disdegnava. Anna cara… so di poter contare su di te (credo di aver sconvolto New… mi ha detto che da me non se l’aspettava e ha parlato di acque chete… non ho mai detto di essere una suora o una santa… sono un essere umano normale, cresciuto in certi anni e che amava/ama divertirsi)

  33. xeena Says:

    Mel..da Niú mi sono concentrata sul fatto scuola ma senza problemi avrei sottolineato che farsi una canna non é niente in tutto, dici che si é quasi scandalizzato perché torno e faccio outing pure io sul suo post tranquillamente cosí mi aggiungo (sarebbe un’idea per tutti)….io dico che sono in pochi quelli che non se le fanno. Ti mando un salutone da qui Mel passa una bella serata.
    Oscar I rapanelli sono buonissimi, la piccoletta ha apprezzato parecchio…io pure 😉

  34. melania Says:

    A me allo stato attuale capita di rado. Ma solo per una questione di tipo di vita. Come ho detto da New in questo momento della mia vita apprezzo di più un buon bicchiere di vino. Solo che non nego che nella vita ho fumato spinelli un mucchio di volte. E che se adesso mi dovesse capitare un tiro lo darei senza problemi.
    Insomma… quello che mi ha lasciato un po’ stranita sul post di New è che il 90% delle persone non avesse mai fumato uno spinello.

  35. La guressa Says:

    Oscar, sei bello come Mickey Nove Settimane e Mezzo!
    Per la cronaca: il tuo unico figlio primogenito è Morris, Vera è la tua secondogenita (non si fa distinzione tra maschio e femmina in questo caso)

  36. Aleyakke Says:

    resto affascinato da quell’innaturale colore vermiglio arancio dello scatto ingiusto. “Ma anche” resto affascinato da quel velo di rudezza che ti appanna il viso dolce, versatile e decisamente mascolaccio.

    ecco finalmente è uscita la mia anima gentile e se vuoi altri madrigali sui tuoi prodotti basterebbe una gialla scatola postale oppure un corriere fidato mi raggiungessero con un assortimento della tua prelibata produzione e so che potrei arruffianarmi anche più pesantemente!

    dal più sincero degli amici
    Aley

  37. Blaine Says:

    E va bene, confesso. Oggi ho assaggiati i rapanelli, come antipasto prima della squisita pizza della Iso.
    E si, sono tanto buoni quanto belli. Meglio perfino di quelli dell’anno scorso. Per dei rapanelli ed una pizza così vale ben la pena perdere qualche euro giocando a posch con la primogenita! (Che osso che è! La primogenita, non i rapanelli, ovviamente.) 🙂

  38. Iso Says:

    Ok ragazze, non fumate, non bevete e non mangiate i rapanelli, seminati al compleanno del “Walsch” (24, gennaio /come Nastassia Kinski, ci tiene).
    Peró stranamente verso aprile ci si ritrova sempre tutti intorno alle serre !
    Commenti: e i rapanelli quest’anno non sono come l’anno scorso….no, invece sono meglio…. io só solo che tra ufficio e compagni di merende vari al nostro maso viene un sacco di gente a “tastarli” e a noi fa anche piacere.
    Ah, la foto con i rapanelli rosso fuego ho fatto io con il (Blitz/Flasch)

  39. Iso Says:

    Ricetta: estirpare 7-8 rapanelli non troppo piccoli, privarli del davanti e del didietro (insomma tagliarli da tutte e due le parti)
    fare delle piccole incisioni prima verticalmente poi horizontalment (circa su un terzo del rapanello), poi cospargere di sale e pepe ed un filo d’olio di oliva (suona sempre bene, in mancanza usate pure friggi bene FRIOL (scherzo)…)

    Buon appetito!

  40. melania Says:

    Grande Iso…
    Notte a tutti

  41. Tisbe Says:

    Sono d’accordo sul fatto che gli ortaggi e la frutta più piccoli siano più saporiti.
    Ciao

  42. roselia Says:

    Ottimi i rapanelli..slurp! I tuoi sono fantastici!
    e tu con la barbetta non si niente male!!! 🙂

  43. reditugo Says:

    @iso. Ma com’è sta storia del privare i rapanelli del DAVANTI e del DIDIETRO?
    Mi sa che tu preferisci vederli già orizzontali e pronti da mangiare (o da fotografare) e non come si conviene ad una brava agricoltrice, cioè piantati nella terra verticali con un SOTTO ed un SOPRA.

  44. Cibo politicamente scorretto « man ist was man isst Says:

    […] Oscar, che notoriamente concima i suoi rapanelli con farina di corni di rinoceronte, chiedeva se era possibile avere la ricetta del patè di fegato […]

  45. Come essere antipatico a tanta gente « babilonia Says:

    […] presso un banco di un arci noto coltivatore di rapanelli giganti (e non solo). Ogni riferimento a lui è puramente casuale. Technorati tags: Internet, Siti internet, Finanza, Economia, Curiosità, […]

  46. hic Says:

    sei fai una ricerca per immagini cercando rapanelli, come risultato primo ti rimanda a questa pagina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: