TANTO PER SCRIVERE QUALCOSA

bananarepublic.jpg

L´ottantunenne Fidel Castro lascia la presidenza di Cuba, gli succederà il fratello minore Raul (76 anni e portati anche maluccio) che, probabilmente a causa della sua giovane età, sarà affiancato da José Ramon Machado Ventura, 78 anni. Pazzesco, per fortuna qui in Italia stiamo messi meglio, la somma delle età di Napolitano, Marini e Bertinotti, le tre prime cariche dello Stato è  226 (83+75+68). Diamo a Cuba ben 9 anni di distacco.

E come dice il rockpoeta, molte sono le cose in comune nei programmi elettorali del PD e del PdL, a parte la somiglianza del nome. Uno di questi è l´abolizione dell´ICI che, giusta o sbagliata che sia, porterà comunque i Comuni a cercare soldi da qualche altra parte. Però come slogan funziona, “toglieremo l´ICI” porta la mente ad assonanze positive, come ” mi piaci, ti darò i miei baci, meriti un dieci e via via con queste parole dolci ma atroci).

Pare che la RAI, o chi per lei, si sia messa a chiedere il pagamento del canone anche a chi non ha la TV, ma possiede un computer, con la scusa che la Tv si può guardare anche col pc. Ma allora il canone lo puoi chiedere a chiunque, anche a chi ha il videofonino o comunque “un apparecchio atto o adattabile alla ricezione delle radioaudizioni“. A questo punto, sostituite il canone Rai con qualcosa di molto più equo, una Tassa sull´esistenza in vita, la TEV, che almeno non fa rima con niente

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

46 Risposte to “TANTO PER SCRIVERE QUALCOSA”

  1. Alianorah Says:

    Si, ma ricorda TAV, e non è che l’alta velocità non abbia causato problemi in Italia.

  2. enrico Says:

    Ho rivisto ieri sera Fidel in Tv e mi ha fatto impressione. Ma d’altronde il tempo passa, non per i nostri senatori.
    Di politica, quella italiana, ancora non parlo. Siamo in campagna elettorale e per par condicio dico che ad oggi non so quale potrebbe essere il male minore.
    Secondo me la tv al pc si vede male, ma non ho mai provato. Mi sa che proprio per questo ancora non c’è tassa.

  3. aghost Says:

    una tev sarebbe più “equa” ed avrebbe il vantaggio di non doversi scervellare per capire la logica delle mille tasse che ci succhiano il sangue.

    Perché non c’è una vera logica, gli servono i soldi e basta, anche se si inventano pretesti grotteschi come il canone rai.

    Sarebbe più serio se dicessero: ci devi dare il 50%. E ci lasciassero in pace.

  4. Antonio Vergara Says:

    la cosa della rai mi sembra terrificante.

  5. Miskappa Says:

    Oscar, ma che fai? Ti metti a fornire idee così brillanti? Questi la TEV te la copiano. Speriamo che il cav. diversamente alto e quello che voleva andare in Africa ed invece ce lo ritroviamo qua perchè mica è fesso non ti leggano.

  6. Étranger Says:

    Oscar, a proposito di RAI. Vieni alla presentazione del libro di A. Zendron (RaiBolzano, ed. Eri) alla biblioteca Augusta (ore 18.00)? Presento io (che è garanzia di altissimo divertimento).

  7. Di tutto, di più « SegnaVia Says:

    […] come introduzione per questo post l’ultima notevole ”pontificata” di O. Ferrari [la leggi qui]. Questo tanto per invitarvi oggi pomeriggio, alle ore 18.00, negli accoglienti locali della […]

  8. Alberto Says:

    La TEV esiste già. Non trovi?

    OT
    Nell’header. Barone rampante su un albero di fico? Attento che hanno rami traditori. Ciao.

  9. derFrankie Says:

    L’idea di tassare anche i computer l’hanno presa sicuramente dalla Germania. Lì però il sistema è ancora più “razionale”. Nel senso che lo considerano veramente una tassa sul singolo apparecchio per la ricezione di radioauzioni (anche i telefonini). La tassa è molto più alta (ca. 200 Euro/anno) che da noi ma hanno inserito tipo una quota massima.

    Se hai già dichiarato di avere una TV e und Radio, il resto è gratis. Ma se hai solo un PC e un Telefonino, devi pagare.

    Fonte: http://www.gez.de/door/gebuehren/gebuehrenpflicht/index.html

  10. Fabioletterario Says:

    Caspita, che salto generazionale… E che novità politica! Un po’ come da noi, insomma, no?! 🙂

  11. Oscar Ferrari Says:

    FABIO: è un aspetto del Made in Italy, dopotutto
    DERFRANKIE: ok, ma l´hai vista la tv di stato tedesca? tutta un´altra cosa, anche se non esente da pecche anch´essa
    ALBERTO: tranquillo, sul figaro il livello d´attenzione è sempre al massimo
    ETRA: oddio, le presentazioni di libri non sono il mio forte, ma verrei volentieri, il problema è l´orario. Un mio amico italocalbrese mi ha prestato una pachera per un paio di giorni e devo approfittarne per dei lavori agricoli
    MISKAPPA: hai ragione, quasi quasi transalto il post in islandese, tanto i miei lettori abituali ormai lo conoscono a menadito
    ANTONIO: forse non è neanche sbagliata l´idea, la Rai dovrebbe essere finanziata dalla fiscalità generale, ma allora dovrebbero sparire pubblicità, reality e altre ciofeche
    AGHOST: vedo che spesso siamo in sintonia, trentinaz che altro no te sei
    ENRICO: il Fidel mostra l´usura degli anni, e con quest´altima mossa da satrapo manda in malora il carisma che aveva indiscutibilmente accumulato
    ALIANORAH: non saprei, da noi in Sudtirolo la TAV si chiama BBT (Brennerbasistunnel)

  12. nadiaflavio Says:

    Allora, seguendo questa logica, fate pagare il bollettino anche a chi ha problemi di stitichezza: in fondo come fa cagare la Rai non fa cagare nesssuno!

  13. Chit Says:

    Ma quella della Rai è una norma datata del 1938 (dicono); mi chiedo solo come non se ne siano accorti prima, speriamo solo ora non pretendano i settantanni d’arretrati…

    Nel dubbio vado a salutare EsterEster e mi tengo buona la via di fuga! 😉

    buona settimana

  14. melania Says:

    Oscar con questo tuo blog mi hai fatto venire in mente la mia ennesima dimenticanza… non potevi scrivere su un altro argomento, qualcosa che non mi ricordasse che devo pagare (visto che non faccio altro che pagare… pagare… pagare…)?

  15. 23 Says:

    Mi viene il dubbio che in Italia come a Cuba si confonda la nomina in politica con l’accettazione in una casa di riposo…chiaramante, come tanti altri hanno fatto prima di lui, nel discorso di insediamanto non mancherà di parlare di aria nuove e che bisogna dare più potere ai giovani…quelli che hanno 65 anni?

  16. bakunin1269 Says:

    @DerFrankie: se hai solo un PC in Germania paghi 33,12 EURO all’anno. È quello che paghiamo qua in ufficio per poter vedere le tappe del giro d’Italia su Internet…

  17. JOe Says:

    li aspetto che mi vengano a oscurare la tv
    così non corro il rischio di vedere porta a porta neanche per sbaglio quando faccio zapping.
    belli sono qui, venite ad oscurarmi ve ne prego!…tanto ora che non prendo più Boing la mia vita televisiva non ha + alcun senso.

    hmm hmm TEV…ricorda TAV…della serie…speriamo che passi in fretta, e che allo schianto finale non ci siano da pulire troppe briciole.

  18. Henry Calvino Says:

    Non è male come idea. Sarebbe sicuramente meno ipocrita dell’attuale canone.

  19. bagondohouse Says:

    Messaggio importante:
    IL BAGONDO SI E’ PERSO!
    Aiutateci a ritrovarlo!
    http://bagondohouse.wordpress.com/2008/02/25/chi-lha-visto/

  20. xeena Says:

    Chiedereranno il canone anche a chi ha il videocitofono…

  21. Oscar Ferrari Says:

    XEENA: beata te che col canòne sei già a posto, quello svuota il bidone della monnezza ma non vuole soldi
    BAGONDO: si è chiuso nel cesso a piangere perchè non ha i requisiti richiesti da Grillo
    HENRY: e magari farebbero anche lo sconto a chi porta gli occhiali
    JOE: se è per venire ad oscurarti mi offro volontario, te l´ho sempre detto che hai i capelli troppo chiari
    BAKUNIN: su internet (ma anche in giro) vedi delle tappe anche gratis…
    23: tranquillo, che sia iesuichen o italiarialzati, è solo una questione di facciata
    MELANIA: invece di ringraziarmi per averti evitato la sopratassa grossa, mi prendi anche a male parole?
    CHIT: ah la Ester, quela bela mula islandese…
    FLAVIO: e si evitano anche gli effetti collaterali

  22. duhangst Says:

    Porca la miserietta, ma il canone va pagato anche sui PC che uno non usa più io ne ho tre in disuso o_O.
    Vado in rovina in questa maniera.

  23. aghost Says:

    ma el figar non ha rami molto elastici?

  24. aghost Says:

    ma el figar non ha rami molto elastici?

  25. Alianorah Says:

    O.T. in riferimento al mio post: non preoccuparti caro, Costantino (& compagnia) non è all’altezza di fare qualsivoglia lavoro, figuriamoci uno impegnativo come il tuo! 😉

  26. Aleyakke Says:

    leggi bene l’articolo (pure io mi sono mosso!) si parla anche di telefoni: cioè tutto quanto fa comunicazione, anche il rumore che rilasciano le unghie sul fondo del barile delle finanze nazionali.
    Lo sai vero, che abbiamo la merda al mento e che bisogna evitare di fare onde? anche sonore…
    Aley

  27. francesca Says:

    bisogna restare immobili dunque?

  28. melania Says:

    Come potrei prendere a “male parole” te Oscar caro? Dopo che ho scoperto, oltre a tutte le altre tue doti, anche quelle canore? Insomma, che dire… notte serena (coltivi anche alberi di mele? se sì, quali sono le mele di questo periodo più dolci e succose, non farinose?)

  29. Oscar Ferrari Says:

    MELANIA: prova le Pink Lady o, alternativa meno costosa, le Morgenduft
    FRANCESCA: dipende dalle situazioni, ma generalmente preferisco che ci sia collaborazione
    ALEY: mi hai convinto, da domani basta fagioli
    ALIANORAH: meno male, iniziavo a preoccuparmi, sopporto la fatica ma tipi come quelli non li reggo
    AGHOST: elastici si, ma quando che i se spaca, i lo fa senza preaviso
    DUHANGST: “pago, ergo sum”

  30. melania Says:

    Grazie Oscar. Seguirò il tuo consiglio. In questa famiglia si consumano chili di mele al giorno…

  31. prontpernar Says:

    Occhio che le pink lady sono soggette ad una politica di royalty o copyright per certi versi discutibile, che tende a mantenerne il prezzo abbastanza elevato.

  32. bakunin1269 Says:

    Oscar, da queste parti sono tutte spilungone.

  33. fabrizio Says:

    Parrtirei dal disaccordo: il nome, anzi la sigla in questo caso, PD non è per niente simile a quella degli avversarsi PDL: di là abbiamo infatti, sciogliendola, la parola ‘popolo’ demagogica e populistica oltreché démodè, qui almeno ci accontentiamo di un profilo più basso…
    Per quanto riguarda la gerontocrazia siamo d’accordo sennonché a Cuba sono giustificati dalla irrelevanza delle urne… insomma dalla ereditarietà e dall’investitura vita natural durante.
    Sull’ICI hai dannatamente ragione.

  34. JOe Says:

    🙂 @ Oscar se vuoi oscurarmi un po’ anche la pelle ne sarei lieta. per una volta potrei sembrare abbronzata
    😀

  35. Oscar Ferrari Says:

    JOE: ok, trattamento completo
    FABRIZIO: l´irrilevanza delle urne… anche qui in Italia in fondo, con questo sistema elettoreale, si viene solamente chiamati a ratificare decisioni prese dai vertici dei partiti
    BAKUNIN: niente tappe, allora?
    PRONTPERNAR: infatti le ho consigliato anche le Morgenduft Dallago
    MELANIA: vai tranquilla

  36. perlinavichinga Says:

    sai com’è, dicono che la speranza di vita aumenti sempre più…

  37. reditugo Says:

    Mah, io non so se il problema sia solo del sistema elettorale o si annidi invece nel concetto stesso di democrazia, che l’italiano medio traduce in “ognuno può fare quel c…o che gli pare”; in fondo da un’elezione democratica dovrebbe uscire vincitore chi rappresenta la maggioranza degli elettori; e come si fa a conquistare la maggioranza degli elettori cercando di scontentarne il minor numero possibile? Con promesse vaghe e qanto mai generiche.E’ realistico ridurre le tasse ai pensionati, ai lavoratori dipendenti, ai lavoratori autonomi, agli imprenditori, ai disoccupati, insomma a tutti, senza ridurre la spesa pubblica? (meno soldi per sanità, scuola, ricerca, lavori pubblici, trasporti, spettacolo ecc.) Ridurre sia le tasse pagate da chi usufruisce direttamente di un servizio sia le imposte pagate dalla generalità dei contribuenti? Forse riducendo gli sprechi? Ma ricordiamoci che anche i soldi che lo Stato spreca finiscono sempre nelle tasche di qualcuno, un elettore da non scontentare, pure lui.

  38. VoxNova Says:

    Hei! Che ti prende? Di cosa ti stupisci? Non lo sai che quello che descrivi fa parte dell’ “andazzo” italico dal giorno in cui Cesare fu pugnalato?
    Senti, invece di incazzarti, perchè tu, “Alex” ed “Enrico” non venite a Bassano all’Adunata? Così magari vi regalo la copia del mio romanzo 😉
    Non chiedermi particolari, però. Te li dirò a suo tempo. Un tuo parere sul mio scritto per me sarà assai interessante.
    “Mandi” e alla prossima.

  39. francesca Says:

    buona serata oscar…vado a rimpinzarmi!

  40. fabioletterario Says:

    Chissà quando i partiti ratificheranno le NOSTRE decisioni…!

  41. melania Says:

    Oscar… alla fine mi sono dimenticata di comprare le mele…
    comunque notte…

  42. Uyulala Says:

    Oscar, guarda un po’ qui:
    http://www.wikio.it/comment/?groupid=47100724

    a me MI è venuto da ridere

    (scusa l’OT)

  43. melania Says:

    tu, ovviamente, non sai come continua la “storia”… ma Fabio non dura a lungo… (fra parentesi… era di Cortina, non esattamente delle tue parti, ma vicino…)

  44. enzocorrenti Says:

    oSCaR, NoN So CoSa DiRe, HaNNo Già DeTTo TuTTo LoRo!
    PeR QueSTa VoLTa STo ZiTTo DoPo CHe Mi SoNo GuSTaTo iL PoST eD aSPeTTo iL PRoSSiMo… eHeHeH

  45. Oscar Ferrari Says:

    ENZO: eccoti accontentato, però è un peccato che ti sia perso l´invasione dell´Islanda
    MELANIA: e vabbè, era solo per dire…
    UYULALA: son quelle volte che son contento di quando mi chiamano Oskar
    FABIO: per questo siamo già pronti, c´è il Partito per Tutti
    https://oscarferrari.wordpress.com/il-partito-per-tutti/
    FRANCESCA: occhio con le pinze, mi raccomando
    VOX: considerami arruolato
    REDITUGO: se si eliminano gli sprechi è un disastro, a parecchi toccherebbe lavorare, e magari non essendone abituati, creeerebbero solo danni
    PERLINA: l´aspettativa sicuramente, la speranza dipende dai singoli

  46. lino Says:

    Ciao a tutti,seguo la formula 1 da tanti anni Ho visto gioie e dolori ma
    spesso Mi domando:siete sicuri che Raikonen sia adatto a condurre una
    Ferrari?
    Se Si sveglia dopo 6-7 giri o alla fine gara come Può Vincere?
    Per i giri sta forse ai Meccanici se il problema è la temperatura delle gomme,ma per il resto iniettategli della sveglina.
    Ps non Fissatevi a Tutti i Costi a Volere Fargli Vincere Il Mondiale;cè
    Anche Massa.
    Con Simpatia distinti saluti Lino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: