OSKAR KHUELLO FERO

leeoskarnaturalblues.jpg

Qui da noi in Südtirol, delle elezioni ce ne frega pochissimo, è dura dirla ma chiunque vinca, per noi è lo stesso. Ho buone ragioni per pensare che questo mio blog sia molto più frequentato fuori dai confini sudtirolesi (che spesso sono molto più mentali che orografici) che dalle mie parti, e allora qualche volta mi diverto a “spiegare” il Sudtirolo agli altri italiani, che ne hanno un´immagine molto spesso da cartolina, tutta mercatini e piste da sci.

Da noi le elezioni si potrebbe anche fare a meno di farle, in fin dei conti sono tempo e soldi buttati via, tanto che a parte un´eccezione (quella canonica che conferma la regola, a Bolzano una volta hanno eletto il sindaco sbagliato per sette voti, ma hanno subito rimediato), le elezioni sono sempre andate come dovevano andare. Casomai dove si decide qualcosa è nei caucus della SVP, il partito votato dal 90% dei tre quarti degli elettori.

Non si sa ne perchè ne percome, ma qui si al Senato si vota ancora coi collegi uninominali, col Mattarellum insomma, il Sudtirolo è diviso in 3 collegi, vince chi prende più voti. Nei collegi di Merano e Bressanone non c´è trippa per gatti, il senatore è talmente SVP che addirittura nella prima repubblica ci fu l´unico caso di elezioni suppletive al Senato ( era morto l´unico senatore che aveva preso più del 65% necessario per non essere eletto coi resti come tutti gli altri). Nel collegio di Bolzano invece, in teoria la cosa sarebbe più equilibrata, ma anche qui la SVP ha fatto bottino pieno.

C´è da riconoscere che quelli della SVP sono dei grandi, nel 2001 fecero uno scambio alla pari con l´Ulivo,  seggio al Senato per Oskar Peterlini (SVP), seggio alla Camera per Gianclaudio Bressa ( bellunese Ulivo, a Bolzano nessuno sapeva chi fosse). Nel 2006 alla Camera andarono per conto loro (col proporzionale) ma al Senato riconfermarono Peterlini con i voti del centrosinistra. Adesso puntano a ricandidare Peterlini punto e basta, e alla fine ce la faranno, tranquilli tutti.

Qualcuno del PD ha proposto che al posto di Peterlini fosse candidato un loro esponente di lingua italiana, giusto per rendersi presentabili al loro elettorato. A loro voglio tendere la mia generosa mano, candidate me, ho tutte le carte in regola. Non so perfettamente il tedesco, ma nel dialetto sudtirolese me la cavo alla grande, l´unico ostacolo potrebbe essere rappresentato dal mio Oscar senza kappa (anche se metà della posta che mi arriva è indirizzata Oskar Ferrari). Ma tranquilli che faccio solo due anni e mezzo, giusto per prendere la pensione, e poi potete di nuovo mandarci Oskar khuello fero 

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

30 Risposte to “OSKAR KHUELLO FERO”

  1. xeena Says:

    Avevo quasi na mezza intenzione di fuggire il piú lontano possibile quel giorno ma se mi dici cosí….fatti candidare che poi ti votiamo (giusto per garantirti la pensione né).

  2. enrico Says:

    non credo che dalla Toscana potrei votarti, ma virtualmente lo faccio

  3. enzocorrenti Says:

    SoNo iN TeMPo a PReNDeRe La ReSiDeNZa a BoZeN?
    Se è PeR La PeNSioNe MeGLio uN oSKaR CoN K o SENZa CHe uN MaSTeLLuM QuaLSiaSi…

  4. Aleyakke Says:

    è una giusta causa.

    Io continuo con i garofani a Hammamet, portano bene. Anche lui mi aveva portato bene quando mi ha mandato in pensione. E la cappa non ce l’aveva.

    Aley

  5. melania Says:

    Oscar (senza kappa), quando hai un secondo passa da me.
    C’è ua specie di “premio” per te…
    Notte…

  6. Alianorah Says:

    Se votassi ti voterei.

  7. bakunin1269 Says:

    Sono ormai 24 anni che non voto in Alto Adige…o forse 19, non mi ricordo più quando ho cambiato residenza, ma vedo che le cose non sono cambiate.
    Comunque se Gigio è diventato sindaco, non vedo perchè tu non possa diventare senatur. Anche se probabilmente in Südtirol vale ancora il vecchio detto: “meglio consiglieri provinciali che peones a Roma”.

  8. reditugo Says:

    Sei proprio il candidato ideale per il collegio Bolzano-Unterland Bozen-Bassa Atesina. Urbano quel tanto che basta ma anche rurale nello stesso tempo.

  9. nadiaflavio Says:

    Io da “straniero” entro virtualmente nella cabina n.1 prendo la mia bella matita e metto una croce sul mitico Oscar, quello senza la cappa tanto a che ti serve? Mica fai il bidello no?
    Flavio

  10. Étranger Says:

    Oscar (Oskar?), la vogliamo smettere una buona volta di copiare i miei post? Ormai ogni volta che mi metto a scrivere qualcosa penso: oh Dio, vuoi vedere che tra qualche ora Oscar (Oskar) pubblicherà sul suo blog una cosa più o meno identica alla mia?

  11. Signor Ponza Says:

    Quasi quasi mi trasferisco solo per votare Oskar.

  12. roselia Says:

    è Kosa buona e giusta! 😉

  13. Oscar Ferrari Says:

    ETRA: maddeche? hai fatto un post sulle elezioni, io l´ho letto e commentato. E da quel commento ho tratto lo spunto per questo articolo, tutto qui. Che pretendi, l´esclusiva sugli argomenti?
    Ad ogni buon conto, visto che ancora non hai imparato a renderti linkabile, metto qui il richiamo al tuo post, così che tutti possano giudicare
    http://segnavia.wordpress.com/2008/02/13/la-goccia/

  14. Oscar Ferrari Says:

    ROSELIA: e fonte di salfetza
    SIGNOR PONZA: venga pure, e magari ci insegni anche a fare un buon caffè
    FLAVIO: a volte qui la cappa ce l´abbiamo tutti, quella di smog
    REDITUGO: fai come dice il sito del PD, convinci 5 amici a candidare Oscar con la c
    BAKUNIN: sono sempre andato controcorente e quindi farei volentieri il peone a Roma
    ALIANORAH: è già qualcosa
    MELANIA: grazie, non merito tanto (madonna quanto falso riesco ad esere)
    ALEY: mi hai convinto, d´ora in poi chiamami pure Oxar
    ENZO: sei in tempo alla grande, sempre che ne valga la pena
    ENRICO: ce la puoi fare, allunga un po’ il braccio
    XEENA: ovviamente saprò essere riconoscente (dicono tutti così, hai visto che sto già imparando)

  15. melania Says:

    Meriti, cavolo se meriti (e lo sai meglio di me…). Solo per i sorrisi e per le risate che mi fai fare. Per gli argomenti interessanti trattati con intelligenza e ironia… (che leccaculo che sono… non si sa mai che mi diventi un politico famoso…)

  16. Fabioletterario Says:

    Occhio, che ti si potrebbe anche prendere sul serio! 🙂

  17. hic Says:

    In effetti qui cambia poco sono sempre i tettesken che conducono il gioco…

  18. carletta Says:

    Cvesta folta ti zei meritaten un grozzo bacen..ze ti kanditi hai il mio foten!!!
    Foten terronen ma buonen!

    (ao’ co sta capacità de spraiche doicce c’ho er lavoro sicuro!!)

  19. melania Says:

    devi inserirlo nel curriculum… che cavolo…

  20. negroski Says:

    Se ti presenti cambio residenza per votarti… anzi, se ti serve un portaborse!

  21. newyorker Says:

    sì ok ma Ke accenten hai???

  22. carletta Says:

    Hai ragione Melania ecco perchè fino ad oggi era così difficile…lo scriverò grassetto e maiuscoletto magari anche evidenziato giallo canarino …hehehe

    Oscar comunque qui bisogna lavorare alla campagna elettorale…con i manifesti ,le cheeseleader, i MelindaBoys, i krapfenpromoters e aggiungerei anche i biersupporters…volendo si possono lanciare i volantini promozionali speziati alla cannella…

  23. carletta Says:

    Newyorker: accenten sturmtruppen terronen!

  24. hic Says:

    Comunque mi sono dimenticato di fare i complimenti per l’armonica a bocca…

  25. lealidellafarfalla Says:

    un giorno o l’altro mi trasferisco dalle tue parti

  26. 23 Says:

    Ho lasciato tra le tue montagne i miei ricordi di qualche gara di sci per l’esercito italiano…ho nostalgia di alcune vostre leccornie culinarie… Forse Torino è lontana ma hai il mio voto virtuale!

  27. La guressa Says:

    ogni mio commento quà è superfluo. Misteralex Sindaco di Bolzano; Oscar Ferrari Senatore, evvaiiii!!!

  28. La guressa Says:

    O.T.: a proposito dell’altro post, hai visto alla tele di stasera le manifestazioni di Napoli , Milano + altre città?
    Quand’è che la politica italiana -tutta- smetterà di asservire il vaticano?…

  29. Chit Says:

    In quanto mi danno la cittadinanza dalle tue parti?
    Ce la faccio per il 13 aprile??

  30. Oscar Ferrari Says:

    CHIT: però puoi votare solo per le politiche, per le amministrative devi aspettare quattro anni, così funziona da noi
    GURESSA: era ora
    23: grazie del voto e saluti a Torino, ci sono stato quattro volte partecipando a Sanscemo
    LE ALI: ottimo, ma porta anche il resto della farfalla
    CARLETTA: nada de nada, devono fare tutto loro, altrimenti ci arrabbiamo
    NIÙ: hoschtia, isch so kompliziert?
    NEGROSKY: non so se sia politicamente corretto avere il portaborse negrosky
    HIC: facciamocene una ragione
    FABIO: non aspetto altro
    MELANIA: tranquilla, ho già pensato di annettere la Sardegna al Sudtirolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: