PETO D´ARTISTA, CHE CONTEST!

manifestopeto.jpg

Non mi sono mai piaciuti i contest e non ho mai amato gli artisti, sopratutto chi tale si autodefinisce. Non capisco cosa, oltre all´amicizia con gli autori di questo contest (i Maghi Scalzi), mi spinga a dedicargli un post e magari a parteciparvi. Un sospetto ce l´ho, specialmente se mi vado a rileggere questo, ma per fortuna è solo un sospetto

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

28 Risposte to “PETO D´ARTISTA, CHE CONTEST!”

  1. papa_chango Says:

    Anche io odio gli artisti!!! Ma adororo i peti!!!

    Un saluto da un petomane!!!

    Papa_chango

  2. hic Says:

    Si è vero si tratta di un contest ma il premio in palio è un po’ simile al Tuo Lavacro Sacro di Oscar e sopratutto non si chiedono soldi ai partecipanti

    si tratta se vogliamo di “seguire la scia di Manzoni” non Alessandro ma Piero, in ogni caso non si tratta di una semplice mostra figurativa virtuale ma uno stimolo alla creatività, se vogliamo anche ricollegandoci al post precedentemente postato da Oscar nelle Origini dell’Universo

    per il patafisici che ci seguono il Peto è indirizzato ad Ubu Re…. ma questa forse è un altra storia

  3. VoxNova Says:

    Tu non dovresti parteciparvi, però! Sicuramente ti “armerai” prima con frutti scelti e sudati con il tuo lavoro. Magari coltivi anche burlotti da favola da fare alla Budd Spenser. Così non sarebbe valido: spazzeresti via gli avversari e non solo letteralmente! 🙂

  4. carletta Says:

    hahahahaha Mitico oscar! Allora ti aspettiamo in zona cesarini per produrre Peto armonico in compagnia…aahahahaha

    Yeah!

    Grazie sei un vero tesorooo

  5. hic Says:

    Porta le lenticchie che sono più fetecchie … ma dicci quando vieni che non possiamo lasciarti a bocca asciutta

  6. fraLuca Says:

    Ciaoooo
    bellalì
    pubblicità a manetta!
    io ne ho trovato un’altra… sono un procuratore d’artisti che manco sant’antonio ci fa trovare tante robe disperse!
    YO
    Bellalì
    Grazie Oscar per l’ospitalità!

  7. hic Says:

    Vox Nova dai uno sgardo alla nostra proposta

    http://www.petodartista.tk

    Troverai qualche dettaglio in più, il fatto sta che su un portale d’arte stanno cercando di occultarci .. è un po’ scomodo a quanto pare

    è una limitazione alla satira e dove la satira viene limitata c’è sicuramente una tirannia che va abbattuta

  8. Alessandro Says:

    auhuahuhuaauh pure qua sta sto peto?
    stamo messi bene…altro che maschere antigasse

  9. Gianni Says:

    Posso partecipare??… visto che il gess e’ come la scoreggia ovvero piace a chi lo fa ma non a chi lo sente

  10. hic Says:

    anche i Jazzisti ben mascherati dal contrabbasso ogni tanto fanno un peto

    …mi ricordo in particolare il Saxofonista Girotto che sputava sul pubblico magari non rendendosene conto ma mi ricordo perfettamente questa scena…

    e chissà che Dizzi Gillespy quando tirò una coltellata nel deretano di Cab Calloway non lo fece magari proprio perchè questi gli petò in prossimità della faccia…

  11. francesca Says:

    ma sei sei un artista.. che ti odi gli artisti!!;)

  12. La guressa Says:

    non ci ho capito granchè ma ci sto! Però io, solo chiccherie silenziose: mi piace l’arte astratta!

  13. hic Says:

    si può fare arte senza sentirsi degli artisti … ma non si può essere artista se non fai l’arte

    ma l’arte che cos’è? alle volte è solo un idea, altre volte ciò che del cul fece trombetta. alla fine della fiera si finisce sempre a parlare di Jazz… o no?

  14. enrico/babilonia Says:

    “ed elli avea del cul fatto trombetta”

  15. enzocorrenti Says:

    CHieDo SCuSa… Mi è SCaPPaTo uN PiRiTu!

  16. Oscar Ferrari Says:

    ENZO: niente paura, tornerà all´ovile
    ENRICO: “quattuor denarios aut unum bombum”
    HIC: Girotto che sputava sul pubblico, ma davvero?
    GURESSA: la classe non è acqua, ma aria a volte si
    FRANCESCA: hai ragione, io gli artisti a volte li odo
    GIANNI: credo che tu abbia tutte le carte in regola, a proposito di gess ieri ti sei perso un discreto concerto di Laura Fedele, c´era anche un contrabbassista, bravo anche lui a far finta di saper suonare
    ALESSANDRO: che ci vuoi fare? armiamoci e partite
    FRALUCA: avere la provvidenza dalla propria parte è anche un po’ barare
    CARLETTA: ti prego non chiamarmi mitico, porta una sfiga della malora
    VOX: siamo alla pari fratello, credo che Lamon ( la patria dei borlotti) sia equidistante da entrambi
    PAPA: frati, papi, ma che è, un contest d´arte religiosa?

  17. nadiaflavio Says:

    Questi artisti si daranno mica troppe arie?

    Flavio

  18. hic Says:

    In effetti è proprio anche al fatto delle troppe arie che questo peto va bene per coloro che non si prendono troppo sul serio… le reazioni alle volte sono esilaranti…

    l’ho visto su Rai 3 ,morivo dalle risate… si vedeva anche che tirava su col naso giusto a caricare e poi…. Ptuuuuuuu

  19. fraLuca Says:

    Avere la provvidenza dalla mia parte sarebbe barare se far colazione prima di lavorare fosse doparsi!
    =)

  20. VoxNova Says:

    Io, infatti, potenzio con la grappa, caro, e ti lascio solo immaginare l’effetto: penso che vincerei il confronto ma non ne son sicuro 😉

  21. xeena Says:

    Interessante ma non mi interessa ne vedere ne sentire. Peró passoparola.

  22. lealidellafarfalla Says:

    L’arte puo solo autodefinirsi, se no che che arte è? 😉

  23. Oscar Ferrari Says:

    LEALI: infatti, che arte è?
    XEENA: ne vedere ne sentire, ma fare?
    VOX: bravo, così ti beccano all´antidoping e ti squalificano
    FRA LUCA: … o anche se lavarsi i denti dopo aver bevuto il caffè fosse un reato
    HIC: chi hai visto su Rai3?
    FLAVIO: esatto, a volte si danno anche delle arie sulle quarte corde

  24. hic Says:

    il saxofonista… ma secoli fa

  25. JOe Says:

    ..ma il rutto d’artista mai?
    ufffiii…. 😦

    😛

  26. Aleyakke Says:

    finalmente posso mettere in chiaro che io non le mollo distrattamente in ascensore o dal fruttivendolo: “mi sto allenando, e dato che ho un po’ di irritabilità del buco, l’onomatopeica scorreggia a volte tradisce e diventa la sottile flatula vischiosa e avvolgente quando siamo ancora a due piani da terra.
    Chiedo il coupon per aderire!

  27. hic Says:

    Grazie Oscar…bellissima sorpresa ci ha fatto!

  28. Rodolfo Rocchetti Says:

    To whom it may concern,

    “Tappezzeria Rocchetti” invites you to visit our new website, where You will find our latest creations, listed as “object d’art” by the Italian Agency for Creator’s Rights.

    Our address is http://www.tappezzeriarocchetti.com

    Best Regards,

    Rodolfo Rocchetti

    via Germanico 187 – Roma
    divano e poltrone a COLOSSEO.OPERE UNICHE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: