QUANTO COSTA UN EURO E MEZZO?

alif_01.jpg

Chi siamo, da dove veniamo, c´è altra vita nell´universo? A questa e ad altre domande simili puoi tranquillamente rispondere che più di tanto non te ne frega, stai vivendo la tua vita e di altro non t´importa.

Ma quando Aghost ti chiede “come mai i prezzi aumentano sempre?”, un minimo di opinione ti tocca averla per forza, e il meglio che sono riuscito ad esprimere è che ” i prezzi aumentano perchè in giro c´è troppa gente che è disposta a pagare qualcosa più del giusto“, dove per prezzo giusto si intende quello che è troppo alto per chi compra e troppo basso per chi vende.

Per dire, con un euro e mezzo ti bevi una birra al bar (e neanche dappertutto), oppure spedisci 10 SMS. Però ogni volta che ricarico il cellulare, dopo un po´ mi arriva un messaggio che mi dice “puoi mandare 50 SMS  gratis entro 48 ore”. Con le birre non mi è mai successo niente di simile.

Un euro e mezzo sono dieci minuti di un raccoglitore di mele o sette sigarette, un mazzo da quasi un chilo di rapanelli bianchi oppure un giro sull´autoscontro, mezzo chilo di fichi o neanche un terzo di quello che devi cacciare di tasca per votare alle primarie del partito democratico

Annunci

Tag: , , , , , ,

14 Risposte to “QUANTO COSTA UN EURO E MEZZO?”

  1. fabrizio Says:

    I prezzi aumentano perché vi sia qualcuno che si arricchisce e qualcuno che si impoverisce. é la regola della forbice sociale che rende così dinamiche e crudeli le società a capitalismo avanzato. Per ogni ricco in giro quanti chili di ingiustizia ci sono in giro? Dovremmo sparargli a vista e invece li ammiriamo. Grottesco. Beato te che ti fidi del PD.

  2. Oscar Ferrari Says:

    Beato io che cosa?

  3. aghost Says:

    coraggio ragazzi, ora arriva veltroni a sostenere prodi :((((((((((((
    I have a dream: ma che andassero tutti a buttarsi a fiume!

  4. Artemisia65 Says:

    perchè in fondo lo schiavismo non è finito
    solo che nella nostra società cosiddetta civile questo non è ammesso
    quando pagano ai produttori 3 cent a litro il latte
    ed è un prezzo fermo da anni
    e loro un litro lo rivenderanno ad un euro
    ci sarà schiavismo
    finchè i pomodori a meno di un euro al chilo non li trovi ma al contadino li pagano a 5 cent
    ci sarà schiavismo
    finchè un produttore di arance dovrà lasciarle attaccate all’albero a marcire
    perchè non le pagano abbastanza da poter pagare i raccoglitori
    ci sarà schiavismo
    oltre che un grande spreco
    però non lo ammetterà mai nessuno

  5. Luca Marcon Says:

    Voler fondare un partito il cui aggettivo è democratico, salvo poi mettere una tassa (sì, proprio tassa!) sul voto di 5 euro. Nemmeno si accorgono della contraddizione sostanziale. Scenari ed ipotesi sull’obolo elettorale: voteranno solo i membri dei partiti (ma solo i più generosi); pattuglie di infiltrati (naturalmente inviati dall’opposizione – notoriamente più abbiente – per sparigliare i giochini all’interno del nuovo PD e ) altereranno il risultato elettorale; non voteranno i poveri: che tanto sono poveri, che diavolo li facciamo votare a fare? Per forza che hanno dovuto togliere l’aggettivo sinistra: questione di coerenza, a questo punto.

  6. Kijio Says:

    si paga per votare alle primarie? ahahhahaha
    quelli del partito quelli si che sono un mito !!!
    meno male che sono apartitico .. se non altro risparmio !

  7. JOe Says:

    ormai veci è un marchingegno talmente contorto. in teoria non compriamo + così se vogliono vendere devono abbassare i prezzi. ma
    certe cose non puoi fare a meno di comprarle purtroppo, (pane,latte,ecc i così detti beni di prima necessità) e allora li compri lo stesso. poi arriva il figlio che per lui è stato così da quando è nato e gli sembra normale pagare quel tanto x una cosa ke ne vale un quinto se è tanto. e di conseguenza tutto il resto (se pago 2 euro una birra allora ci sta che pago 5 euro un panino, 30 euro una maglietta ecc)

    il punto è ke ci sono 2 possibilità:
    torta di riso o piglia in culo… torta di riso è finita
    (e facile immaginare ki se la sia mangiata tutta)

  8. Oscar Ferrari Says:

    @ tutti: se cliccate su quel catorcio giallo che vedete in foto, scoprirete che a volte i prezzi (anche quelli delle auto) possono anche diminuire. Magari rinunciando a qualcosina…

  9. verdespirito Says:

    quando ti capita la promozione di dieci birre a un euro e mezzo fai un fischio. Discutere di politica, soldi e tutte quelle robe lì mi riesce meglio se non ho sete e poi si sa, meglio dieci birre in compagnia che dieci sms da solo, no?
    molto carino il tuo blog 😉

  10. La JOe Says:

    io rinuncio alla macchina, così spendo proprio zero. eh eh
    ^____^

  11. La JOe Says:

    p.s. verdespirito for president
    (ogni luna piena birra a 99 cent qua)

  12. odiamore Says:

    Qui da me (nord ovest) la birra piccola costa due e mezzo – e meno male per la mia supposta linea 🙂 Però ultimamente la mia compagnia telefonica non mi dà più sms gratis, ma mms, e avendo io un cellulare comprato quando ancora c’erano le lire…

  13. Oscar Ferrari Says:

    VERDESPIRITO, figurati che anche noi abbiamo fondato un partito in una birreria e avevamo un imbianchino come capolista
    JOE, però trovi sempre chi ti scarrozza (nel senso buono del termine)
    ODIAMORE, che bel nick! ma perchè odi le more?

  14. odiamore Says:

    ma è una battuta o sul serio hai pensato alle more leggendo il nick? sono un po’ ingenua, e a volte non capisco l’ironia – né, tanto meno, il sarcasmo 🙂
    In realtà le more mi piacciono un sacco, nonostante preferisca i lamponi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: