QUEL GRAN GENIO DEL MIO AMICO…

pag360.jpg

A dire la verità non so se siamo amici, l´ho incontrato di persona solo un paio di volte, ma mi è risultato subito instintivamente simpatico, e sinceramente non m´importa di essere ricambiato o meno, è come quando linko qualcuno sul blog, se lo faccio è perchè mi piace, non perchè lui faccia altrettanto.

Ho letto sul suo blog che Luca Marcon ( da me è Lo Spulciatore, e anche uno o più altri nick che non so se mi è concesso di rivelare) vuole candidarsi come segretario del partito democratico di Bolzano e provincia. Niente di male, per carità, ognuno fa del suo tempo quello che vuole e poi, come ho già scritto, è uno che mi sta simpatico, forse proprio perchè è diversissimo da me, quasi il mio contrario. Come lui è preciso, ordinato e metodico, io sono pressapochista e disordinato, ma potrei purtoppo, anzi spero, avere altre qualità che a lui mancano.

Bel gesto però, una mezza idea di farlo era venuta anche a me, dato che la Guressa non sembra intenzionata a dare corso alla proposta che avevo fatto qualche post fa. Solo che, leggendo il regolamento, vengo a scoprire che ci vogliono come minimo 500 firme, e perdipiù autenticate. Cazzo, mica son poche, tenendo conto che si tratta di un partito che se prenderà 10.000 voti (il 10%), si sentirà il rumore dei tappi di Champagne fino a Roma ( in Sudtirolo le percentuali dei partiti  italiani vanno come minimo dimezzate, bisogna tener conto che i cittadini di lingua tedesca, che sono il 70% della popolazione, votano quasi tutti per la SVP). Più o meno come se per sfidare Veltroni servissero mezzo milione di firme. Ma se lo fa lui, perchè non posso farlo io?

Metti che riesca a raccattare le firme, poi si dovrà scontrare contro il segretario del DS locali, che di riffa o di raffa, avrà a disposizione tutto l´apparato del partito. Gran dura, ma se lo fa lui, perchè non posso farlo anch´io?

Qui casca l´asino, io non posso farlo perchè, essendo il segretario mondiale del Partito per Tutti rientro, al pari di Pannella e di Di Pietro e di qualche altra dozzina di persone, in quella categoria di individui che non sono ammissibili alla candidatura (art.7/4).

Per fortuna che adesso ho un sacco da fare (pomodori, cetriolini, prugne, pesche, insalata, cavoli, fichi, mele, fagiolini, erbe aromatiche, fiori, zucchini, biete, cicorietta, pere, e tutto questo come minimo  moltiplicato per due, ma più spesso tre o quattro varietà, senza tener conto di quel che ho dimenticato), altrimenti mi verrebbe da dire;

Che sfiga…

p.s. sui numeri, tenete conto che non sono stato proprio preciso, ma più o meno sono quelli

Annunci

Tag: , , , , , , ,

13 Risposte to “QUEL GRAN GENIO DEL MIO AMICO…”

  1. artemisia65 Says:

    alla fine il piatto se lo divideranno i baccani di svp e an
    che se non m’hanno raccontato balle i miei contatti di lì (leggi torma di cugini..) + o – se lo dividono da anni

  2. brigidafraioli Says:

    Ogni volta che capito qui nel tuo blog mi viene fame.

  3. Luca Marcon Says:

    Che siamo uno il contrario dell’altro, può darsi: ma certo non per l’ordine (o il disordine). Lì è solo una questione di dissimulazione: che a me pare riesca meglio.
    Quello che invece accomuna Oscar e me sono sicuramente tre cose: non ci piace lo status quo, non lo accettiamo e abbiamo voglia di darci da fare per cambiarlo. Ecco, diciamo che non abbiamo lo stesso metodo: ma ciò non toglie nulla a quello che, pur a diverso titolo, denunciamo e contro cui ci battiamo.
    Il problema delle regole per le primarie di cui si accenna qui è davvero fondamentale. Come sarebbe fondamentale spazzare via dal campo qualche ipocrisia o giochino di troppo: magari su chi intende candidarsi e su chi fa dire ancora di no quando è “jus sanguinis” candidato da sempre.
    Ma torniamo seri: non so nemmeno io se siamo amici, però trovo che la tua foto (la tua espressione) del post sul MEME raggiunga il sublime, anzi, di più. E, Oscar: grazie per gli auguri.

  4. vicario Says:

    @oscar
    per una tua candidatura al pd sarei disposto ad accettare le tue dimissioni da segretario.
    purtroppo 500 firme sono veramente tante, però sarebbe sicuramente un bel gesto spettacolarmente democratico.
    @marcon
    se fai il banchetto per le firme posta qui la location che una firma democratica vengo a metterla
    @artemisia65
    mi spiace deluderti/sono felice di comunicarti che qui da noi chi si divide democraticamente il piatto con l’svp è il centrosinistra, an è perennemente all’opposizione

  5. La guressa Says:

    …e tu sai che io potrei purtroppo, anzi spero…

  6. babilonia Says:

    dalla Toscana ti sosteniamo

  7. artemisia65 Says:

    deludermi? sò felice na pasqua…uhm…prepariamo lo spumante? chissà che stavolta…

  8. La JOe Says:

    a ognuno le sue… sai te se è meglio/+ importante/pteferisci/ecc. restare segretario mondiale del partito x tutti oppure emigrare verso altri lidi. aùscelte..a ognuno le sue. Se lo accetterebbe il Vicario lo possono accettare tutti. ti si dà una targhetta di segretario del corazòn.
    500 firme si può fare. un po’ di animo.
    a ognuno le sue.
    alles gute luca

  9. zuppa Says:

    uhm… vorrei fondare il partito per pochi, una specie di partito billionaire.. dove per aver la tessera devi tirar fuori un milione di euro. Metti che se ne iscriva uno… 500 firme.. son 2000 euro a cranio.. diciamo che a chi firma gliene do’ 1000, le altre le tengo per le spese elettorali. Foto di briatore sul manifesto, veline ai comizii.. mi sa’ che seppoffa’…

  10. La JOe Says:

    …@zuppa…e la birra? avanza qualke cent x la birra?
    ^__________^

  11. Oscar Ferrari Says:

    @tutti: Questa storia delle primarie è essenzialmente uno show, come lo erano state le precedenti, in cui che vincesse Prodi lo sapevano anche i sassi. Le primarie al bar del Partito per Tutti erano più serie
    https://oscarferrari.wordpress.com/il-partito-per-tutti/
    (il primo video)
    A Luca Marcon posso solo fare i miei auguri personali (tra l´altro, mi sono anche offerto di seminare dei rapanelli per fargli fare una campagna in stile Achille Lauro), mai vorrei essere tacciato di ingerenza negli affari interni del PD.
    In quanto alla mia presunta intenzione di candidarmi a guida del PD, in uno dei prossimi posts vi svelo la verità (una delle tante)
    E grande la Guressa per aver scovato la citazione di Battisti, era nascosta bene?

  12. Luca Marcon Says:

    Le primarie possono essere uno show (quindi con finale già scritto), oppure no. Lo saranno certamente se, come sto vedendo, verrà lasciato campo libero a DS, Margherita e compagnia partitocrante. Potrebbero, anzi, potranno essere qualcosa di diverso solo attraverso tutti noi. Io sono solo un tramite, quindi ora sta a voi.

  13. La JOe Says:

    yeee!!! Luca for president!
    ….@luca….tieniti x sempre questo nick! sei molto meglio come luca che come tutti quei vari Lo Spulciatore e…….. e ……. e…… e anche …. ecc.
    sì sì
    ^_______^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: