LO SPARECCHIATORE CANDIDATO

cartolina1.jpg

Ogni tanto una la imbrocco giusta. Qualche post fa, scrivendo a proposito della festa de l´Unità a Bolzano, mi sono soffermato sull´importanza dei ruoli assegnati alla gente che ci lavora, in particolar modo ho segnalato di quanto sia importante la mansione, in apparenza tra le più umili, dello sparecchiatore di tavoli.

Lo sparecchiatore di tavoli rende moltissimo in termini di visibilità e di prestigio politico, non a caso molto spesso la faccia che ti porta via il bicchiere (a volte anche con dentro l´ultimo prezioso sorso riservato al dopo sigaretta), te la ritrovi qualche mese dopo sui manifesti elettorali. È una specie di prassi consolidata, un messaggio criptato ma facilmente traducibile, un po´ come quando la radio sovietica trasmetteva musica classica e tutti ne deducevano che era morto il capo del PCUS.

Così è stato anche stavolta, il giovane segretario dei DS bolzanini, è stato candidato alla guida del PD locale. Fin qui nulla di strano, lo fanno dappertutto ed è normale che i DS candidino il loro segretario, altrimenti perchè mai se lo sarebbero scelto? Sul personaggio niente da eccepire, non lo conosco molto, ma se posso fare il segretario di partito io, lo può fare chiunque. Certo che, avendolo visto girare indossando senza imbarazzo degli imperdonabili pinocchietti blu, qualche remora è comprensibile.

La cosa strana è che non lo hanno candidato i DS, ma un gruppo di persone che ci tengono moltissimo a precisare di non fare parte di nessuna direzione di partito e di non avere tessere in tasca (su di loro si sono gettati come falchi gli specialisti in gossip del Muro di Radio Tandem, allo scopo di svelarne parentele e legami vari con l´area DS), e anche i DS stessi si affrettano a chiarire che quella di Christian Tommasini non è una candidatura scaturita dal loro partito.

Ma allora, perchè lo hanno messo a sparecchiare?

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

22 Risposte to “LO SPARECCHIATORE CANDIDATO”

  1. kamau Says:

    a dire il vero non c’è scritto da nessuna parte che non hanno tessere in tasca. anzi si scrive che vogliono aderire con convinzione al pd (e quindi prenderne la tessera, suppongo).

  2. La guressa Says:

    Oscar, non era la festa dell’unitá, certo, bensí la festadeglistenditoichevolano, cmq. sabato sera ho sparecchiato io!!! …ma niente candidature no, no…al massimo un candeggio….(si lo so: é tremenda!)

  3. Signor Ponza Says:

    Io voglio la Guressa come segretario nazionale. Sparecchiare ha sparecchiato, le barzellette le sa raccontare… 😀

  4. CeKO Says:

    A dire il vero Christian l’ho visto sparecchiare già altre volte alle feste delle unità, non so se anche allora indossasse i pinocchietti, però un occhio lo chiuderei.Lui non può sapere, esattamente come noi non sapevamo, prima che il MR. ci rivelasse la Verità.

  5. Oscar Ferrari Says:

    KAMAU, è vero per quanto riguarda l´appello, ma io mi sono letto anche il commento del primo firmatario che assicura che i DS non c´entrano niente con l´iniziativa
    GURESSA, di sicuro non ti auguro la candida
    SIGNOR PONZA, io la vedrei bene anche come rappresentante degli italiani all´estero per il PPT
    CEKO, in effetti è già da qualche anno che è segretario dei DS, e a sparecchiare sta migliorando moltissimo

  6. La guressa Says:

    @PONZA: grazie carissimo! Nel caso, ti andrebbe di diventare il mio Portaborsette? 🙂
    @OSCAR: MinEstra Degli Esteri, si, mi piace…. 🙂

  7. brigidafraioli Says:

    Uhm… da noi tutt’altra storia: i politici non si sporcano le mani e sparecchiano i ragazzini della sinistra giovanile oppure le signore che preparano la pasta e fagioli.
    Ma come ti dicevo, la festa dell’unità è un vago ricordo, così come la sinistra giovanile e la sinistra in generale. La pasta e fagioli ce la mangiamo lo stesso però… quando capita, ognuno a casa sua 😦

  8. La JOe Says:

    ma che lol.
    …ma era la terapia! quella x l’autostima/i complessi/la sicurezza (cioè l’avete vista la faccia e l’anda di quello là?) se è riuscito a girare x i tavoli coi pinocchietti x tutta la festa è apposto x la vita.
    ^________^

    altro che segretaria, Gura for president!
    ^___^

  9. La guressa Says:

    Oscar ho visitato il muro, il Classificatore mi ricorda qualcuno (tu sai chi)…ma forse mi sbaglio…

  10. Stefano Zangrando Says:

    Quella dello sparecchiatore è roba da vecchia scuola, tipo quelli che ti regalavano una scarpa e poi l’altra se venivano eletti… Gliel’ho detto anch’io un paio di volte che deve smetterla con quelle fesserie se vuole risultare credibile ad ampio raggio, me compreso, ma che ci vuoi fare: certe cattive lezioni sono dure da dimenticare.

  11. La JOe Says:

    @ stefano zangrando….un po’ di fesserie (in senso scherzoso) ci possono anke stare nella vita….forse per risultare credibili…bastrebbe….smetterla di indossare i pinochietti…. uah uah

    ^_________^

  12. Stefano Zangrando Says:

    Non dirlo a me, che di fesseria bella grossa ne sto facendo una giusto in questi giorni:-/

  13. Oscar Ferrari Says:

    BRIGIDA, da noi la pasta e fagioli la fanno ormai solo quelli della rifonda, è che manca sempre di sale, come negli ospedali e nelle mense per anziani
    JOE, hai ragione da vendere. Indossare i pinocchietti una sicurezza te lo da: non ci fai di sicuro un figurone
    GURA, non è detto, anzi non credo
    STEFANO, non c´è da preoccuparsi, tanto feste dell´Unità mi sa che non ne faranno più

  14. Oscar Ferrari Says:

    STEFANO, a proposito di fesserie: ti è mai venuto il dubbio che tu non stia facendo fare una bellissima figura al tuo amico Christian?
    Prova a vederla così, ridotta all´essenziale:
    Il segretario dei DS viene candidato da un gruppo di DS che dicono di non esserlo
    Sul vostro blog appaiono commenti dei DS conclamati che dicono più o meno: siamo molto contenti di questa iniziativa, l´importante è che si sappia che non siamo stati noi a proporla
    Sul giornale i DS prendono tempo e cincischiano, per non offendere i margheriti o perchè non sono convinti?
    ed eccoti la perla:
    Se quelli del PPT mi trattassero in questo modo, li manderei subito a cercarsene un altro (segretario? no, sparecchiatore)

  15. terrainvista Says:

    SInceramente: sì, ho tutt’ora dei dubbi, Oscar, molti più di quanti, credo, ne ha Tommasini stesso. Per forza, mica sono un politico. Ma credimi, tutto è sotto la mia responsabilità, fuorché i vizi che hanno contraddistinto le sottoscrizioni dell’appello. Io e altri, che per ora non nomino perché, più scaltri di me, me l’hanno chiesto esplicitamente, eravamo e siamo in totale buona fede. Crediamo davvero che Christian sia il candidato migliore. Ed è per questo che stiamo – sto, fin’ora – cercando di salvare il meglio dell’iniziativa, anche a dispetto delle ingenuità che ci hanno portato a lasciare che aderissero persone vicine alla sua area politica. (D’altra parte, che c’è di più naturale che un candidato venga sostenuto da persone della sua area politica, benché non aderenti al suo partito?)
    Ho l’impressione, del resto, che molto di quello che si dice in questi giorni sia viziato dal pregiudizio verso il mestiere della politica che dieci anni di berlusconismo hanno instillato anche negli spiriti più nobili e progressisti…
    Quello che accade sulla stampa, francamente, ci interessa fino a un certo punto. Se c’è qualcosa di buono, prima o poi passa; se non c’è, non passa.
    Un’ultima ipotesi: che Christian e tutta la sua claque si stiano approfittando della mia buona fede; ma se lo stanno facendo, lo stanno facendo assai male: hanno molto più da perdere loro di quanto non abbia da perdere io. Finché non mi tolgono la facoltà di ridere, di loro come di me stesso, è come se non mi avessero tolto niente.

  16. terrainvista Says:

    Firmato StZ, ovviamente

  17. Oscar Ferrari Says:

    STEFANO, è troppo facile così, uno quando ci mette il nome e la faccia è per forza responsabile di quello che sta facendo, sottoscrizioni comprese.
    Anche il porre continuamente l´accento sull´ingenuità e l´inesperienza che ti contrattistingue non ti fa certo un grande onore, mica sei un bambino ( a parte il fatto che se i tuoi compagni di viaggio ti hanno chiesto esplicitamente di non rivelare le loro identità, tutta questa ingenuità nell´iniziativa non ce la vedo).
    Perdona il mio cinismo carognesco, ma questo dichiararsi ingenui e inesperti mi fa sorridere, mi fa lo stesso effetto di chi, quando gli si chiede “qual´è il tuo peggior difetto?” ti risponde “sono troppo sincero”

  18. Stefano Zangrando Says:

    Oscar, per piacere, leggi meglio quello che ho scritto: mi sono attribuito ingenuità e inesperienza da un punto di vista esclusivamente politico, non in generale. In campo politico, prima di quest’iniziativa, ero davvero uno sprovveduto, altrimenti avrei gestito meglio la cosa al suo esordio, non ti pare? In questi giorni, invece, mi sembra di imparare velocemente molte cose, e poco belle per giunta: quanta gente piccola c’è in giro, per esempio. Perciò grazie di avermelo ricordato, ma so già di non essere un bambino. (Ma cosa puoi sapere tu, che mi conosci poco, di quanto io sia ossessionato, come persona, lettore e scrittore, dall’inguaribile immaturità degli esseri umani…) E non sono nemmeno così ingenuo e inesperto da dichiararmi ingenuo e inesperto senza esserlo, ma con la speranza che mi si creda. Al contrario, se c’è una cosa in cui non mi ritengo ingenuo è l’uso delle parole: è il mio lavoro e la mia passione, ci mancherebbe altro. Anche per questo non mi sognerei mai di considerare un difetto il mio tentativo di essere autentico. L’autenticità è un imperativo della scrittura, tutto qui.
    Ma non ho la pretesa che tu mi creda. Mi sono reso subito conto che, quando si entra nel campo minato della politica, si viene immediatamente bersagliati e giudicati a suon di semplificazioni e dietrologie, e non posso pretendere che tu, che nella politica sei dentro da un po’, sia del tutto immune da questo modo di ragionare.

  19. Oscar Ferrari Says:

    STEFANO, ci mancherebbe che non ti credessi, proprio io che quando ho cominciato a “fare politica” ( e non è da tanto tempo, al massimo un paio d´anni) ero ingenuo ( politicamente, sia chiaro), come e forse più di te.
    Il problema è che l´ingenuità e l´inesperienza sono una grandissima cosa quando riguardano l´arte e la letteratura, mentre in campo politico, dove ” il più pulito ha la rogna” rappresentano per forza di cose un limite.
    Per quanto riguarda le semplificazioni e le dietrologie, ti aggiorno su quanto ho sentito oggi: la frase ricorrente è ” questa sembra una manovra fatta apposta per bruciare Tommasini come candidato alla guida del PD”
    Io della scuola ho solo pallidi ricordi, ma mi ricordo del prof. Basso che in prima ITI diceva: ” qui non giudichiamo il vostro impegno, vogliamo vedere i risultati”.
    Stefano, io sono straconvinto della tua buona fede, ma la buona fede in se stessa non conta nulla, purtroppo conta il risultato. E per quello per me vale il postulato di Arrigo Sacchi: ci vogliono ocio, passienza e bus de cul

  20. Luca Marcon Says:

    Oscar: ci sarebbe la birra da incassare al bar da Terrainvista. Sul, chiamiamolo così, giornale Alto Adige di oggi, lo scoop della settimana: Christian Tommasini, anche se obcorto collo, si candida!

  21. IO VOTO INUTILE « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] Di votare Berlusconi o qualsiasi altro partito che potessi dargli la fiducia come premier, neanche parlarne. Uno che possiede metà del sistema televisivo italiano non può fare anche il presidente del consiglio, neanche se fosse Gandhi, figuriamoci questo. Ci sarebbe il PD, ma dove voto io tutto il cianciare di rinnovamento si è concretizzato nelle riconferma dei primi due dell´altra volta. E per quanto riguarda il segretario e la terza in lista (ultima papabile eletta), per sapere chi fossero bastava usare il vecchio metodo del PCI, osservare chi sparecchiava i tavoli alla Festa dell´Unità. […]

  22. EINSAMER BAUERNMARKT « Oscar Ferrari. il blog Says:

    […] non sarebbe che il già noto segretario provinciale del PD, lo sparecchiatore impinocchiettato di questo post), negli ultimi anni al Festival di Laives sono transitati autentici big della canzone italiana, […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: