POST CORTO, E ANCHE IDEOLOGICO

arte.jpg

C´è per caso in giro qualcuno che mi sa spiegare cosa è arte cosa non lo è? io conosco un sacco di gente che fa l´artista (di  professione), e se mi basassi solo su questo dovrei pensare che l´arte è quello che un qualsiasi imbecille riesce a fare, basta che disponga delle giuste entrature.

Ormai è gia stato detto, musicato, scritto, dipinto, filmato, doppiato e tradotto, prodotto  tutto. Può essere che l´arte sia fare qualcosa di interessante sempre con gli stessi ingredienti?

Se fosse così, allora le uniche forme d´arte ancora degne di questo nome sarebbero la cucina, le soap opera, la pubblicità e il porno.

O anche il bloggare?

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

32 Risposte to “POST CORTO, E ANCHE IDEOLOGICO”

  1. brigidafraioli Says:

    secondo me fare arte è creare (quindi non copiare o riprodurre) qualcosa di bello. L’arte per me è sempre correlata alla bellezza. Ciò che è davvero soggettivo è il concetto di bellezza. A mio avviso può essere bello tutto ciò che contiene un messaggio forte, quindi anche ciò che non è esteticamente gradevole.

  2. La guressa Says:

    si Oscar, l’arte é fare qualcosa di interessante sempre con gli stessi ingredienti, quelli che ci fornisce questa esistenza e/o la natura – Nessuno inventa niente, piuttosto si combinano e ricombinano elementi e forme

  3. JOe Says:

    ..se i soliti ingredienti sono Luppolo e Malto…sì è possibilissimo….bbìrrah
    ^___^

  4. Kijio Says:

    straquoto la JOe .. soprattutto quando si associa a tale arte l’altra arte di scelta al femminile (o al maschile secondo voi dolci donzelle) .. sempre correlata in maniera proporzionale alla bevuta della prima ..

    L’arte e’ quella cosa che viene definita tale perche’ lo dice un critico importante, punto.
    Se fossi importante e facessi il critico potrei proporre: l’arte del fare pipi’ (non e’ facile per noi uomini azzeccare il centro .. ) l’arte della gaf (ossia come fare figuracce con 3 parole), l’arte del saputello (dire un fracco di fregnacce ed essere creduto con la frase finale “perche’ l’ha detto pure la televisione!”).

  5. Zelig Says:

    Arte: attività umana tesa a creare, per mezzo di forme, colori, parole, suoni, ecc., prodotti culturali a cui si riconosce un valore estetico. Semplice, no?

  6. vicario Says:

    il porblmea non è csoa sia arte e csoa non lo sia, ma il prehcè un atirtsa vlae 1000 e un arlto 10. La tv ulitmametne è una pvora scchiacinate dlela suqiailfca dlel’arte. Quadno i midea aloltannano lo sptaettroe da ciò che è atrisicto, è più che nromlae che lo sptaettroe mideo gudichici imcropsenlibe ongi froma di atre evotula.

  7. La JOe Says:

    @ zelig…oggigiorno il concetto di “prodotto culturale” non mi sembra così semplice…
    povero mondo

  8. CeKO Says:

    Trovo curioso come le definizioni di arte (anche quelle date in questo blog)siano in genere abbastanza semplici, sintetiche, e generaliste.Al contrario il “prodotto artistico” (quello dell’arte contemporanea) è spesso criptico, fuorviante e pone il fruitore in condizioni di inferiorità poichè non iesce a capirne il valore.C’è una contradizione in tutto ciò, che come dice vicario mette il critico (ora vestito dai mass media) nella stessa pozione di uno stregone, Personalemnte credo che l’arte sia un mezzo che l’ego usa per esprimersi nel modo che più lo aggrada, quindi anche la cucina le soap ecc ecc. Tutto diverso invece il discorso sul valore che si da a questa espresione.

  9. Oscar Ferrari Says:

    però, che bei commenti! in effetti più che cosa sia l´arte, viene da chiedersi chi sia un artista e chi no. Nelle soap opera ti cambiano l´attore che interpreta il personaggio senza neppure avvertirti e non ci fai caso. In Beautiful, per esempio, Taylor è già morta tre volte e nonostante tutto è ancora gnocca come prima

  10. nonsonounacommessa Says:

    Io non ci capisco na mazza d’arte.. forse è per questo che la mia casa oltre che ad essere eclettica fa pure schifo.. ahahahahaha.. come arredi intendo eh..
    baci

  11. nonsonounacommessa Says:

    Secondo me Ridge l’hanno clonato, cmq mi chiedevo se erano davvero sue le mascelle, sembra che ha un bocca un dizionario..
    stimatissimo

  12. Oscar Ferrari Says:

    SCONNESSA, chi si rivede! hai ragione, il mascellone non è umano, comunque anche lui è già morto una volta

  13. La guressa Says:

    @Vicario: ma come scrivi..?

  14. La JOe Says:

    ….hmm oddio mi vengono i complessi…ho carenze artistiche? Ridge so ki è perchè la sua mascella la vedi anke se hai la tv spenta da tanto giga che è…ma Taylor chi è?…..mai visto…mai sentito…dovrò iscrivermi ai corsi di recupero!
    oh meine gute!

    ..l’arte è sempre qualcosa di diverso..cioè cambia il senso dell’arte nel tempo. boh

    http://it.wikipedia.org/wiki/Arte

    http://www.arteit.it/MANUALE/ARTE/ARTE%20FERRARESI/cos%E8%20arte.htm

  15. petronilla Says:

    il paragone a Taylor,secondo me,è azzeccatino: se dopo un mese dall’acquisto, il tuo lampadario di design inizia stonfarti,significa che era una ca.ata. io credo che l’arte,quella vera,continui a dare emozioni nel tempo.

  16. Lo Spulciatore Says:

    @Gresusa, Vciairo sta tatnedno il sloito epsereminto, oevvro domirstare che chi svrice metneanndo di ongi porala sloo la pirma e l’utilma vacloe, vinee ugaumelnte cemproso: tarnne da te, a qunato prae!

  17. Lo Spulciatore Says:

    Prodan, vleovo drie sloo la pirma e l’umilta leettra, non la pirma e l’utilma vacloe!

  18. La guressa Says:

    @Spulciatore: vaffanculo

  19. La guressa Says:

    scusa Oscar

  20. La guressa Says:

    Oscar: cmq Cè una risposta per te da me da Skanna, se vuoi andare a vedere.
    (per l’insulto che ho scritto sopra, al lilmite toglilo…scusa ancora, ma a volte scappa)

  21. skannakiappola Says:

    l’arte è farsi fare la barba da uno sconosciuto tra la 2 e la 3 d

  22. La guressa Says:

    Far arte per citocromie vuol dire esigere di farsi la barba fra la 2 e la 3

  23. zuppa Says:

    troppo da dire e da contraddire. Resto col dubbio di oscar, e’ possibile che chiunque abbia un idea qualunque diventi automaticamente un artista ?
    e’ possibile che ogni incompreso si consideri un genio o un artista?
    Siamo ancora fermi alla “cacca d’artista” o il mondo si e’ mosso nel frattempo?
    Alla biennale 6-7 anni fa c’era un frullatore in moto con dentro sangue di un malato di aids, era alla biennale perche’ era arte o era arte perche’ era alla biennale ?

  24. Lo Spulciatore Says:

    Cara Guressa: gratta gratta, siamo arrivati alla sua vera natura. A scanso di prevedibili battute, “siamo” inteso nel senso di io e tutti quelli che l’hanno appena letta assieme a me.

  25. La JOe Says:

    …spulciatore…la prima e l’ulòtima lettera…non mi pare proprio..sarebbe 2 lettere x parola..te ne hai messe ben di +…
    potresti ogni tanto renderti comprensibile a noi comuni mortali.

    ma..alla fine c’è solo una vera grande verità sull’arte. *a parte il luppolo ecc* ^___^
    impara l’arte e mettila da parte

  26. enrico Says:

    si però non ditemi che fare un cavatappi è arte

  27. Lo Spulciatore Says:

    LOaJe: anzi, meglio che lo spieghi in modo un po’ più “mortale”. Se tu prendi una parola e mescoli le singole lettere avendo cura di mantenere uguali all’originale solo la prima e l’ultima, il messaggio rimane comunque comprensibile. Se hai cptiao, bnee, amiltrenti ho fnitio le rossire (e le fzroe)….
    PS Occhio con il plurale majestatis: qui sopra suscita delle reazioni imprevedibili.

  28. vicario Says:

    Ridge ha la mascella così perchè ha preso in faccia un calcio rotante da chuck
    Norris!

  29. La JOe Says:

    grazie spulciatore di averci…scusa avermi..illuminata

  30. sc Says:

    ciò che per me è arte per qualsiasi altra persona non vale nulla. ciò che per me vale nulla, per un altra persona è arte.

    ecco cosa è arte. la libertà di decidere quando una cosa per noi è arte o no. arte è la più limpida forma di libertà del pensiero.

    (peccato che ci siano i critici d’arte che decidono per la massa cosa è arte e cosa no…. una treccia d’affari e nient’altro…)

  31. La guressa Says:

    @Zelig-Spulciatore: 1) gratta gratta che? La mia vera natura? Non sono mica io quella che si nasconde, giusto?…
    2) Io scherzo molto, ma faccio sempre del mio meglio per non offendere o insultare; credo che moltissime persone non conoscano la sottile linea di confine che passa tra lo scherzo o la battuta o l’ironia e l’offesa; queste persone, quando non sanno come reagire ad una battuta ironica, rispondono con aggressivitá, anche linguistica, la quale dimostra tutta la loro debolezza ed il loro scarso senso dell’umorismo.
    Il mondo é pieno di poveri imbecilli incolti, si sa, ma é anche pieno di imbecilli plurilaureati, si sa…

  32. giovi cuoco Says:

    Si mi definisco un artista perchè l’artista e quel soggetto che sente qualcosa dentro un mondo nuovo,una passione,che vuol far vedere ,conoscere ad altri cose che lui sognava in un mondo diverso ma realizzabili al tempo stesso la cucina è arte trasmormare qualcosa di normale e renderlo speciale colori,sapori,ecc…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: