48 VOLTE PIÚ UBRIACO DI PARIS HILTON

                                    uic2_gatto_ubriaco.jpg

Ho sentito al TGR del Trentino Alto Adige ( uno dei Tg più inutili, a quelli di Trento non frega niente di quello che succede a Bolzano e viceversa) questa notizia:

Un uomo di 45 anni di Castelrotto/Kastelruth, già il nome del posto incute timore, è stato fermato da una pattuglia delle forze dell´ordine e gli è stato riscontrato un tasso alcolico del 3,86 %, quasi da record, più o meno come questo simpaticone, che potete aiutare a reggersi in piedi con qualche tocco di mouse.

 Paris Hilton,  col suo misero 0,08 %, può andare a nascondersi, il nuovo testimonial della TRE sarà lui, il quarantacinquenne di Castelrotto, che con una inflessione tipicamente tedesca alla Mister Tschiusto vi dirà:

MEGHLIO KHAMPIARE, NOH…?

la notizia è apparsa anche oggi, in prima pagina, sul quotidiano Alto Adige

Annunci

Tag: , ,

22 Risposte to “48 VOLTE PIÚ UBRIACO DI PARIS HILTON”

  1. andreapalermo Says:

    sono triste perché non posso venire a vedere il tuo banchetto.

  2. Till Says:

    Scusa, ma che c’entra? La Hilton è finita dietro alle sbarre soprattutto perché guidava nonostante le avessero ritirato la patente. la sua “ubriacatura” è una aggravante. che poi stia sulle palle a tutti è un’altra storia…

  3. Signor Ponza Says:

    Ma riuscirà a reggersi in piedi mentre lo dice?

  4. La Joe Says:

    ma mi sa ke gliel’avevano ritirata sempre x lo stesso motivo.
    cmq…siamo il paese ke ha tra i limiti + alti x l’alcol. se non il + alto.ci tocca pure essere grati. gran bretagna, norvegia, svezia, finlandia mi sa anke usa il limite è zero. vuol dire veramente ke se mangi un mon cherì sei inculato e non è tanto giusto.
    La hilton sarà anke insopportabile un sacco. *e secondo me non è neanke così figa* xò avere casini al pari di un “vero delinquente” xkè ti bevi mezza birra non è tanto giusto in generale x kiunque secondo me

  5. La Joe Says:

    ahn! al mio omino simpaticone sono riuscita a far fare 76 metri…ma forse con un po’ di allenamento posso migliore.
    in ogni caso il mio baretto di fiducia sta alla porta di fianco a casa mia quindi non ho di sti problemi
    ^_______^

  6. Eloisa Says:

    Ciao, Oscar… 🙂

  7. brigidafraioli Says:

    Io comincio a credere che sta storia di paris in galera sia finta…… sai quanti soldi ci sta facendo???

  8. nonsonounacommessa Says:

    Sticazzi mi vien da dire, cosa aveva bevuto, una bottiglia d’assenzio???
    Ho visto di peggio dalle mie parti..
    cieuuuu

  9. R.C. Says:

    Ehem… giusto per fare onore al mio nome (rompere i c*******), il tasso alcolico di quella era di 0,8 e non di 0,08 come erroneamente pubblicato da qualche fonte non proprio bene informata…

  10. Oscar Ferrari Says:

    @ RC: negli Usa il tasso alcolico massimo consentito è lo 0,08%
    http://viaggiaresicuri.mae.aci.it/?stati_uniti_america
    il tasso alcolico di Paris Hilton superava di pochissimo il limite massimo consentito
    http://www.repubblica.it/2006/09/sezioni/persone/hilton-arrestata/hilton-arrestata/hilton-arrestata.html
    se hai fonti più attendibili, linkale (al massimo 3 link)

  11. andreapalermo Says:

    @la joe: quel blog non lo aggiorno più. lo tengo per occupare spazio su wordpress 😉 mi trovi su splinder, meno abbattuto.

    @commessa te lo devo dire. ma perché sticazzi se dalle tue parti vedi robe peggiori?

    @oscar nel blog http://lo-smemorato-di-collegno.splinder.com/post/12653289 si è aperta una competizione sulla “macelleria messicana”

  12. R.C. Says:

    C’è una lieve differenza tra “perCENTO” e “perMILLE” 😉 😉 😉
    Il tuo amico castelrottese aveva 3,86 per mille e e la piccola Paris 0,08 per cento. Perciò era 4,825 volte più ubriaco.
    Correggimi se sbaglio….

  13. La JOe Says:

    andrea ahn! bon non sono l’unica ke si logga con un blog non suo suo.
    e splinder dove?

  14. La guressa Says:

    si quali sono i piú alcolisti fra gli animali? I ratti: vanno nelle cantine, infilano le code nel collo delle damigiane e poi ciucciano

  15. vince Says:

    Curioso caso di ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza quello accertato dai Carabinieri di Bressanone. A fare a meno per qualche tempo del documento sarà l’autista di un carro attrezzi che era intervenuto per la rimozione di un’auto coinvolta in un incidente. Sul posto si trovavano già i militi che hanno notato lo stato di alterazione dell’uomo, un 55 enne di Castelrotto. L’alcoltest non ha smentito il fiuto dei Carabinieri rilevando nel sangue dell’ uomo un tasso alcolico tre volte superiore al consentito. Per ingannare l’etilometro l’uomo si era riempito la bocca di erba strappata da una zolla nascosta dal camion: qualcuno gli aveva detto che l’etilometro non avrebbe rilevato tracce dell’alcol ingerito.

  16. vince Says:

    Imperia – Va con il carro attrezzi a ritirare la vettura di un automobilista fermato alla guida in stato d’ebbrezza e la polizia stradale trova pure lui ubriaco. È accaduto, la scorsa notte, nell’Imperiese, sulla strada statale Aurelia, in zona Aregai, territorio comunale di Cipressa.

    Per il dipendente di una società di soccorso stradale della zona di Imperia è così scattata la denuncia, ma non il sequestro del mezzo, in quanto è sopraggiunto il titolare, sobrio, a ritirarlo. A fermare l’addetto al soccorso sono stati gli agenti della polizia stradale di Ventimiglia.

    Erano circa le 4, quando gli agenti, nel corso di un servizio di prevenzione attuato con il telelaser e l’etilometro hanno fermato una Ford Focus condotta da un ventinovenne di Cosenza. Quest’ultimo, sottoposto all’alcoltest, è stato trovato con un tasso alcolico nel sangue decisamente superiore al limite di 0,5 previsto dalla legge. Non potendo contare su nessuno che gli ritirasse il veicolo, i poliziotti hanno così contattato il servizio di soccorso stradale e, poco dopo, sul posto si è presentato il carro attrezzi.

    Impossibile per gli agenti non accorgersi, a quel punto, che pure l’autista del mezzo di trasporto guidava sotto l’effetto dell’alcol. Sottoposto pure lui alla prova del «palloncino» ha mostrato un tasso alcolico decisamente fuori dai limiti. Per entrambi i «piloti» la notte si è conclusa con una denuncia per guida in stato di ebbrezza e il ritiro della patente.

  17. La JOe Says:

    insomma…
    …la differenza sta nel business
    http://canali.libero.it/affaritaliani/parisfumetti1506.html
    magari se oscar mi vuole scrivere una canzone vado a san remo, poi mi faccio arrestare pure io così divento ricca. (oscar poi dividiamo)

    ^____^

  18. Aleyakke Says:

    minchia a Parìs Hiltòn a volevano serrare in ta ‘na gabbia pe ‘nanticchia di bino…
    ma idda che ciave ‘na montagna di picciuli no se potiva accattare tutto o carcere?

    Complimenti a Mario, iè nu bravo picciotto!

  19. Oscar Ferrari Says:

    @ RC: era il 3,86 %. Prendiamo una persona, diciamo che ha 5 litri di sangue. Un litro di vino contiene come minimo il 10% di alcool. Questa persona si tracanna il litrozzo e l´alcool entra in circolo. 10 (la percentuale di alcool nel vinazzo) diviso 5 (i litri di sangue nel quale l´alcool viene diluito) da come risultato 2 (il tasso alcoolico del nostro amico). Se non ci credi prova

  20. andreapalermo Says:

    @la joe l’indirizzo è andreapalermo.splinder.com

  21. La JOe Says:

    grazie andrea. ciau

  22. Roby Says:

    ciao Oscar! ma secondo te, la paris ha dovuto fare il corso di riabilitazione? hehehe peccato che non ci vediamo piú lá haha
    ciao mr 0,85 (e non 0,9) haha
    saluti
    roby, el vicino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: