RIMANETE PURE IGNORANTI, VI SERVIRÀ PER VOTARE

ignorante1.gif

Certo che a vivere a Bolzano, o più generalmente in Sudtirolo, si respira la sensazione di essere in anticipo sull´orologio della storia.

Mentre a Trento perdono il loro tempo con scemenze tipo il festival dell´economia, qui da noi, oltre a celebrare la festa dello speck originale sudtirolese (prodotto rigorosamente con carne suina di certificata provenienza olandese), si discute se sia opportuno ospitare l´adunata nazionale degli alpini in concomitanza con i festeggiamenti per la ricorrenza del bicentenario delle battaglie del Bergisel condotte dall´eroe Andreas Hofer, il quale in un suo editto scriveva:

«Considerando che i beneficj di Dio ci obbligano alla gratitudine verso di Lui, e che le calamità ed i pericoli ci eccitano ad evitare ciò che potrebbe provocare contro di noi la giustizia punitrice di Dio; considerando che anche la società civile può e deve cercare, con tutti i mezzi che sono in suo potere, d’impedire o preveni­re tutto ciò che spinge al vizio, che può e deve togliere gli impedimenti alla virtù ed assicurarne e facilitarne l’esercizio e che in ciò concorda la grande maggioran­za della Nazione tirolese…»

Hofer vietò canti e balli nelle osterie eccetto nei casi di matrimonio, proibendone l’apertura durante gli uffici divini, fosse vissuto ai giorni nostri come sarebbe considerato?

Ma non tutto è rivolto verso il passato, la Südtiroler Volkspartei, il quasi partito unico di quassù, in questi ultimi giorni ha partorito due interessantissime proposte per i giovani.

 La prima è l´abbassamento dell´obbligo scolastico dai sedici ai quattordici (o quindici) anni, per non privare il mondo del turismo e dell´artigianato di preziosi apprendisti. La seconda è il riconoscimento del diritto di voto, ovviamente solo per le elezioni amministrative, ai sedicenni.

Insomma ragazzi, rimanete pure ignoranti, vi servirà per votare

Annunci

Tag: , ,

42 Risposte to “RIMANETE PURE IGNORANTI, VI SERVIRÀ PER VOTARE”

  1. La guressa Says:

    Oscar Ferrari, lo sai che dice di te il mio moroso? Che sei l’unico vero intellettuale di Bolzano …ed io mi associo! Bravo!

  2. signorponza Says:

    Vedo che tutto si sta muovendo verso la stessa direzione. Giusto elettorato per una classe politica del genere.

  3. Aleyakke Says:

    sempre di voti si tratta, che li prendano a scuola o che li diano nel segreto del seggio, o si facciano preti, la causa è sempre buona, sono gli effetti che sono diversi!
    Alex

  4. vince Says:

    Ho sentito Mario mezz’ora fa: è a 15 km da Viterbo, a circa 100 da Roma. Questa notte, camminando, è inciampato in un buco e si è fatto male ad un piede. Conta di essere in Roma a fine settimana, date le condizioni fisiche che non gli permetteranno di fare più di 20 km al giorno. Ha comunque un ottimo morale: conta di fermarsi a Roma qualche giorno, di fare poi tappa a Nettuno e di fermarsi un paio di giorni anche lì, e di rientrare a Bolzano per la fine della prossima settimana. Giustamente in treno. Promette una cena ed una grande festa nel suo atelier.

  5. Zelig Says:

    Oscar: e la cacca?

  6. nonsonounacommessa Says:

    Posso solo aggiungere che questi politicanti sono proprio dei ganzi!
    Loro sì che parlano per il popolo..
    Baci.

  7. pescefuordacqua Says:

    hai ricevuto la mia e-mail ?

    Ciao
    Miky

  8. La Joe Says:

    …cavoli si dovrà cambiare tutto il sistema di voto….se uno non sa neanke leggere come fa a capire dove mettere la crocetta?…sempre se è capace di fare una crocetta….
    povero mondo

  9. La guressa Says:

    OSCAR: non centra molto con questo post…ma hai notato anche tu che gli UBIDONI (Bidoni dell’Umido), in questi giorni di bassa pressione a volte afosi, emanavano una fetida brezza caparbia?…o fetore di carogna vegetale?

  10. brigidafraioli Says:

    uhm… insomma, nemmeno Bolzano è il paradiso.

  11. La Joe Says:

    hihihihi!!!!
    guressa…è vero!
    e tempo fa hanno anke fatto un articolo sul quotidiano Alto Adige.
    in prima pagina
    “allarme umido! col caldo i bidoni puzzano”
    ma và??? nessuno ci avrebbe mai pensato se non ce lo avessero fatto sapere tramite il giornale…già già.
    …a volte mi chiedo se ci sia un concorso per lo stordito d’oro….non riesco a credere che uno possa essere così di natura.
    ma che ooooh

  12. Zelig Says:

    La Joe, questo ce l’ha con te…. “vi ho incuriosito e vi ho dato la possibilità di dimostrare quanto siete cretini. siete tutti lì che contate i miei kilometri,ma voi una cosa così non la farete mai. e io sono al di sopra di voi perchè la faccio. e questo vale per Oskar Ferrari che mi ha tradito perchè voleva che io vivessi nella nostalgia del Partito Per Tutti (baggianata alla quale mi ero prestato goliardicamente e niente di più) , che successo per il sugar reef e il nada mas di bolzano, città impiegata e dam di bologna e 86 e non 68. Dio, Shiva, Halla Buddha ma li vedete Voi questi quando vanno al Capitol e si danno un’aria intellettuale guardando il soffitto perchè non sanno chi sono finchè non saranno impiegati in qualche ufficio. che fa Fantozzi? il ragioniere, Gesù il falegname ecco perchè cammino. e il mio ex amore era come voi, Atteggiamenti e paure. ecco perchè cammino. e a quella stronza che non è mai stata nel mio letto, io dico che quando cammino e vedo animali schiacciati sull’asfalto, non penso alla sua lurida fica collegata al cervello, e non ho l’anima con succo d’uva. tu stronza anonima, resterai sempre anonima davanti al tuo computer di merda mentre io cammino e mi monto la testa. perchè cammino, perchè sono libero. Oskar Ferrari, io non sono un pellegrino nè un barbone. Oskar Ferrari con te ho chiuso. sindaco, quando torno ti invito a cena” (Mario Balducci)

  13. La JOe Says:

    zelig scusa chi? non capisco. io sarò anke stordita ma perchè tu sei sempre così contorto?

  14. Zelig Says:

    Guarda che è semplicissimo. Su
    http://mariobalducci.blogspot.com/2007/05/parole-di-mario_22.html
    ho trovato il commento che ho postato prima.
    Poi qui ho trovato quello che segue
    https://oscarferrari.wordpress.com/2007/05/16/mario-la-mi-porti-un-bacione-a-firenze/#comment-1297
    Sei tu che hai scritto che “quello non si è montato la testa è proprio fuso mi sa, tra appennini e troppo “succo d’uva” che gli regalano”. Quindi a rigor di logica ce l’ha con te (oltre che con Oskar con la kappa).

  15. Zelig Says:

    Oscar: ma hai introdotto la moderazione dei commenti? Non ci posso credere….

  16. La JOe Says:

    zelig allora? mi rispondi grazie? chi ce l’ha con me? cosa? quando? mah…

  17. Zelig Says:

    Ti ho già risposto: non lo vedi?

  18. La JOe Says:

    allora io vedo
    -zelig: joe questo ce l’ha con te bla bla
    -la joe: zelig scusa chi? non capisco bla bla
    -zelig: oscar ma hai introdotto la moderazione dei commenti bla bla
    -la joe: zelig allora mi rispondi? bla bla
    -zelig: ti ho già risposto bla bla

    dunque…
    a me non sembra ke tu mi abbia risposto ma forse è uno dei tuoi soliti voli pindarici o cose così, in cui noi poveri couni mortali dovremmo carpire cose tra le righe che sembrano chissàche e x te essere superiore a noi sono ovvissime? non ho tempo nè voglia.
    poi non sei affatto carino. se sei andato sul blog del zio potevi almeno scriverci qualcosa :oP
    aspetto risposta e sennò x altre volte risparmia il fiato. che stress. povero mondo

  19. Zelig Says:

    Il problema è che c’è un “Your comment is awaiting moderation.” Cioè in attesa di essere pubblicato e che evidentemente non passa. Non so perchè: provo a riposatrlo qua sotto.
    Su
    http://mariobalducci.blogspot.com/2007/05/parole-di-mario_22.html
    ho trovato il commento che ho postato prima.
    Poi qui ho trovato quello che segue
    https://oscarferrari.wordpress.com/2007/05/16/mario-la-mi-porti-un-bacione-a-firenze/#comment-1297
    Sei tu che hai scritto che “quello non si è montato la testa è proprio fuso mi sa, tra appennini e troppo “succo d’uva” che gli regalano”. Quindi a rigor di logica ce l’ha con te (oltre che con Oskar con la kappa).

  20. Zelig Says:

    Senti La JOe, non c’è niente da fare. Io invio dei commenti e wordpress non li pubblica. PS A proposito di voli pindarici, leggi qua
    http://it.wikipedia.org/wiki/Pindaro

  21. La JOe Says:

    beh zelig, dall’alto della genialità basta che mi mandi un email. c’è qua e sul blog del zio e sul mio space ke è linkato al blog del zio.
    sveja! :oP

  22. Oscar Ferrari Says:

    Hoila a tutti, vedo che mentre io sudo in compagnia di frese e rastrelli, ve la spassate. Zelig, non ho messo nessuna moderazione, è che i commenti che contengono due o più link, vengono automaticamente riconosciuti come spam. Questo accade nell´impostazione di default di wordpress. Ora alzo il limite a tre, così siamo a posto.
    In quanto a Mario, gli ho promesso che avrei seguito la sua avventura sul mio blog, e questo sto facendo, il mio presunto tradimento sta nell´aver espresso un´opinione contraria alla sua idea di chiedere soldi al sindaco di Bolzano.
    Com Mario mi sono comunque chiarito telefonicamente, l´unica cosa che mai gli perdonerò è l´Oskar con la kappa

  23. Zelig Says:

    La Joe, adesso dovresti aver capito anche tu: o ancora no? PS Dello zio: abbi pazienza, del zio i poveri genitori come me li deprime.

  24. La JOe Says:

    zelig…zelig… sì ma continuo a non capire dove mi avresti vista in tutto questo tra quelli con cui ce l’ha.
    poi se non sai le cose stai zitto.
    dimentichi che il blog di Mario “sono io”. lui non ha i mezzi e le “abilità” x fare un blog. io faccio da tramite tra lui e internet. se ce l’avesse con me il blog crollerebbe o cmq sarebbe costretto a dirmelo che ce l’ha con me o cmq me ne accorgerei ecc.
    ma poi scorsa settimana sono andata a trovarlo e non mi sembrava che ce l’avesse con me.

    il fatto ke sia fuso è quello ke penso. uno può pensare quel ke vuole, ma c’è modo e modo di fare e dire le cose. lui di sti tempi ha un modo da fuso. è esaurito infatti. non ne può più.

    del zio è nato da una sotria esilarante quindi del zio resta.licenza poetica. su su

  25. La guressa Says:

    @ZELIG: ti daranno il premio simpatia a te…

  26. Zelig Says:

    Sarà: certo che “lurida fica” e “stronza anonima” non sono proprio degli attestati di stima. Ma si sa, alle amicizie non si comanda.

  27. Zelig Says:

    La Guressa: che cos’è, una minaccia?

  28. La JOe Says:

    ahahahahah!!! cioè tu zelig pensavi ke quelle frasi in cui c’è lurida figa e stronza anonima ecc fossero dirette a me?
    buah buah buah buah!!!! *rolling on the floor laughing*
    …ma non ci arrivi….poverino ti facevo + sveglio.
    vabeh che mondo

  29. Zelig Says:

    Che ci vuoi fare: ognuno vive con le certezze che ha.

  30. La JOe Says:

    giusto zelig…e la tua certezza è ke io in zerodue possa essere una stronza anonima dalla lurida figa… grazie gentile.

  31. Zelig Says:

    La JOe, non capisci l’italiano? Mai mi sognerei di usare epiteti del genere: è da qualcun altro che devi andare a lamentarti.

  32. La Joe Says:

    ma ZELIG hai tirato fuori certi argomenti. e collegato te certe cose a me. in cui son certa non c’entro un cavolo. vabeh!

    la mia certezza del giorno invece, GURESSA, è che sono stata costretta ad eliminare per un po’ il bidoncino dell’umido in casa mia. dopo aver tirato su il sacchetto e aver scovato una ventina di scarafaggi sul fondo del bidone ke si sono poi messi a giocare a nascondino x tutta la mia cucina….
    ma dimmi te come siamo ridotti.
    poi umido a parte, dicono ke Gries sia il quartire dei fighi e “snob” ecc ma…la maggiorparte della popolazione di tale zona è costituita da esserini neri e viscidi ke vivono nelle fogne e si divertono a stressarci la vita. e quando li schiacci scricchiolano e poi si spappolano e restano appiccicati ovunque. bah.
    …OSCAR, non è ke hai anke qualke rapanello anti Kakalakken? ^___^

  33. La guressa Says:

    LA JOE: era da una settimana che sentivo una puzza di lurida carogna nel mio cucinino: pensavo fosse stata l’acqua di un mazzo di fiori che ho tenuto sul tavolo fino a quando non fosse diventato compost, ma quando finalmente l’ho fatta sparire, il fetore permaneva…Poi ieri guardo il sacchetto dentro al quale ci tenevo le patate (comprate ca. 20 giorni fa), in basso in un cestello a tre ripiani, non ho potuto guardare piú di tanto…non ho proprio potuto…era brulicante di bestie schifose! Ho annodato bene il sacchetto e poi lo ho infilato in altri 3 sacchetti, poi sono uscita, ho chiamato l’asscensore e ho mandato giú il sacchetto da solo; lo ho ritirato a pianterreno e sono corsa a buttarlo. della serie:Il microcosmo dell’umido o come creare facilmente nuove forme di vita…Bleahhh, Che skifo!

  34. La JOe Says:

    grazie Guressa, che bello sapere di non essere soli in certe disgrazie.
    ^______^
    da noi è una menata perchè già di suo il quartiere è infestato di scarafaggi. di solito se ne stavano nei giardini e nei garage,al massimo nel giroscale; e solo poki storditi salivano in casa.
    con sta menata dell’umido corrono come le mosche al miele. tanto + che io sto al primo piano lato giardino, quindi praticamente sono il centro raccolta scarafaggi di tutto il condominio!
    come minimo dovrebbero darmi il servizio rifiuti gratuito in cambio di questo mio nuovo servizio di raccolta differenziata.
    bleah! non vi dico. è un tormento. io rispetto gli animali in genere. quando trovo gli animaletti nell’insalata li butto nel giardino. ma trovarsi un’ intera armata di scarafaggi ke vaga x la cucina….poi scappano e vanno dappertutto anke nei letti e negli armadi. aiuto!
    °_____°

  35. La guressa Says:

    JoE: veramente?? Quando trovi gli animaletti nell’insalata li butti nel giardino? Troppo carina!…Cmq., guarda che io sto in P.za Mazzini eh, mica tanto lontana…

  36. Zelig Says:

    Dato che le catene da internet mi fanno addormentare, ho pensato di postarne una liberamente tratta dal gioco di Marcel Proust. Se poi farà addormentare voi, saremo finalmente pari. Sono 45 domande: le risposte possono (anzi, dovrebbero) essere telegrafiche.
    – – – – – – – – – – – – – – – –
    Il tratto pirncipale del tuo carattere?
    La qualità che preferisci in un uomo?
    E in una donna?
    Il tuo principale difetto?
    Il tuo sogno di felicità?
    Il tuo rimpianto?
    L’ultima volta che hai pianto?
    L’incontro che ti ha cambiato la vita?
    Sogno ricorrente?
    Il giorno più felice della tua vita?
    Il più infelice?
    La persona scomparsa che richiameresti in vita?
    Quale sarebbe la disgrazia più grande?
    La materia scolastica preferita?
    Città preferita?
    Il colore preferito?
    Il fiore preferito?
    Bevanda preferita?
    Il piatto preferito?
    Il tuo primo ricordo?
    Se avessi qualche milione di euro?
    Libro preferito di sempre?
    Libro preferito degli ultimi tempi?
    Autore preferito in prosa?
    Poeta preferito?
    Cantante preferito?
    Il tuo eroe o la tua eroina?
    Il tuo pittore preferito?
    La trasmissione televisiva più amata?
    Film cult?
    Attore preferito?
    Attrice preferita?
    La canzone che fischi più spesso sotto la doccia?
    Se dovessi cambiare qualcosa nel tuo fisico, che cosa cambieresti?
    Personaggio storico più ammirato?
    E il più detestato?
    I nomi preferiti?
    Quel che detesta di più?
    Se potessi parlare a quattr’occhi con l’uomo più potente del mondo, cosa gli diresti?
    Il dono di natura che vorresti avere?
    Il regalo più bello che hai mai ricevuto?
    Come vorresti morire?
    Stato d’animo attuale?
    Le colpe che ti ispirano maggiore indulgenza?
    Il tuo motto?

  37. La JOe Says:

    …ma bisogna rispondere qua a caso chiunque vuole o mettersela sul proprio blog ecc?….non sono pratica di catene… °___°

  38. Zelig Says:

    Ci si può fare quel che si vuole: o rispondere qui, o metterla in cima ad un post facendola completare da ciascuno a suo modo. Come le catene standard, insomma….

  39. La JOe Says:

    ahn ok ho capito.
    eh…non essendo pratica non sapevo neanke come funziona una “catena standard”
    *devo fare i corsi di recupero!*
    grazie di avermi aggiornato le conoscenze catenose

  40. La JOe Says:

    …eh ma guressa…sei oltre l’asse di corso italia!
    eheh. sembra stupido ma lo giuro è scientificamente provato.
    c’è l’area tra via roen-via duca d’aosta-piazza gries ke è proprio invasa di scarafaggi. se provi andare al bar Molo in giradino la sera è da paura…per non parlare del sotto-bancone…ehm. e spesso la notte in tutta questa zona quando cammini x strada li vedi un sacco uscire oppure fuori dai tombini. quando piove sono degli sciami.
    bleeeeaaaaaahhhhh!!!!

  41. La guressa Says:

    ci sono delle volte che sono veramente felice di abitare al V° piano…

  42. john Says:

    ahaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: