Archive for 27 febbraio 2007

BASTA COL GESS (il Jazz)

27 febbraio 2007

pesce.jpg

 

Basta col gess (O.Ferrari)                                       ascolta il brano

 

Innamorato cotto di te, da cinquantuno giorni, opto per una cena a base di pesce a lume di candela

sto per infilare l´anello d´argento al tuo dito, e attaccano a suonare quelli dell´orchestrina di gess.

È la sinfonia dell´unghia incarnita, nenia da voltastomaco, trita e ritrita

l´antipasto di salmone affumicato appena inghiottito, mi pesa nella gola come un blocco di granito.

Mentre il disagio intestinale, pancreatico, risale lento ma inesorabile, lungo l´esofago

l´orecchio è sottoposto a uno stimolo antipatico: la voce tua un po´ stridula, e cialtroni che suonano, io vado fuori

BASTA COL GESS, EL GESS,  EL ME FA NAR AL CESS

BASTA COL GESS, EL M´HA ROTT EL CASS

Ritorno e ti ritrovo inchiodata sulla sedia, assorta ascoltando questa nenia, che me cotanto tedia

non sei di compagnia stasera, io volgo l´attenzione al tavolo ove siedono gli intenditori di gess.

Hanno l´atteggiamento serio, un po´ benevolo, battono ritmicamente i pollici sopra il tavolo,

dicono, con l´aria triste di chi subisce un torto: “oggi è sempre più difficile vivere di gess”.

Tu mostri di apprezzare questa infame tiritera, io pulisco la mia trota, togliendole la lisca tutta intera,

mi parli di Cole Porter, del Duca, dici: “questa è cultura… la musica di oggi in fondo, viene tutta dal gess”

BASTA COL GESS, EL GESS,  EL ME FA NAR AL CESS

BASTA COL GESS, EL M´HA ROTT EL CASS…

E ANCHE TE…..

 

ascolta il brano