Archive for 6 febbraio 2007

È QUALCOSA SOLO PER BOLZANO

6 febbraio 2007

Sarebbe troppo lunga da spiegare per chi non conosce la realtà di Bolzano, in special modo dei suoi blogs. In poche parole, è la cronaca di una guerra  (battaglietta) mediatica tra il Muro eSelbstbesttimmung, il primo  a pubblicazione immediata, il secondo con ha la moderazione dei commenti.

Riguarda solo Bolzano, vi chiedo scusa, e prometto che domani vi racconto quella della prima comunione taroccata.

UN SERIAL ANDATO MALE

otzi.jpg

Gli alieni ora hanno una nuova missione, dopo aver studiato gli umani ora sono in orbita intorno al pianeta muro-porcilaia, abitato dai murorci. Ben protetti dal loro scudo costituito dall´approvazione dei commenti prima della pubblicazione ( a essere sinceri è archeologia del web, ma il budget è limitato e questo passa il convento), scrutano da lontano questo pianeta a loro giudizio ancora primitivo, ma non riescono a formulare un giudizio univoco, nè convengono sull´oppurtunità di colonizzarlo per cercare, usando un detto terrestre, di portare acqua al proprio mulino.

Memori dell´esperienza terrestre, dove avevano mandato in missione un certo Mork, il quale, con la sua simpatia, aveva non solo svolto un ottimo lavoro di ricerca ma, a suon di “nano nano”, aveva addirittura creato una breccia nel cuore di Mindy, una delle più belle esemplari di  femmina terrestre, decidono di ritentare l´impresa. 

Si sa che non tutte le ciambelle riescono col buco, e probabilmente durante la creazione di È, l´emulo di Mork, qualcosa deve esere andato storto, dato che È non viene accolto dai murorci con la considerazione che si pensava meritasse. Il malcapitato È viene ripetutamente deriso e oltraggiato, invitato ad andarsene e addirittura clonato, la sua missione non sta per il momento raggiungendo i risultati sperati.

In suo soccorso gli alieni decidono di spedire un certo Pè, sul quale fanno molto affidamento, ma anche lui non ottiene miglior fortuna, anche perchè, per una malaugurato errore di traduzione, il “nano nano” di Mork viene storpiato in un “fascio fascio”, che non risulta affatto gradito ai mororci. Di acqua al mulino, per ora nemmeno l´ombra.

L´audience cala, gli inserzionisti latitano, e i produttori del serial stanno valutando l´opportunità di proseguirlo.

REQUIEM PER M.S.

6 febbraio 2007

                                                                 fate.gif                  ascolta

Ti prego, percuotimi il ventre bovino, con l´impeto assassino

delle acque di un torrente in piena al disgelo, io sopporterò sereno

vorrei assopirmi come un bambino, sul tuo tessuto adiposo

depilami il torace, pelo per pelo, tu sei il mio angelo buono

vado in brodo di giuggiole con il tuo profumo, sa di mandorle amare, come il cianuro

trapanami i tendini senza ritegno, fallo col solito ghigno

una corsa nel buio che ingoia la mente, il tuo respiro ansimante

rivoltami le unghie fino a goderne, mordimi il cuore per sempre

passavo le notti dentro al tuo letto, caldo e pieno di briciole

tramezzini al prosciutto e salmone mangiavi, mentre mi facevi le coccole

soffia la gelida brezza caparbia, sul mio collo taurino

assomiglia un pò al tuo alito intriso di salame puro suino

e avanzi di cibo rimasti fra i denti, ancora quelli di ieri

lo shampoo di birra sotto le ascelle, ma dimmi almeno se c´eri

ohi Maria, ohi Maria Salvador, dal bacio languido e tiepido

le rose sbocciate, i giardini di maggio, il tuo sudore già fetido

una calza di nylon intorno alla gola, tu giaci inerte, distesa

ancora non riesco a capire il motivo per il quale poc´anzi t´ho uccisa